La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Sottopasso ex Benfra, insicurezza e degrado dopo l'inaugurazione

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'opera avviata nel 2003 e aperta parzialmente dopo 15 anni, terra di bivacchi abusivi. Negli spazi delle scale chiuse e dell'ascensore che non c'è


  • Sottopasso ex Benfra, insicurezza e degrado dopo l'inaugurazione
  • Sottopasso ex Benfra, insicurezza e degrado dopo l'inaugurazione
L’inaugurazione del luglio scorso da parte del comune aveva fatto sperare nella fine di uno dei cantieri simbolo di degrado e di inefficienza della pubblica amministrazione degli ultimi 15 anni. Ma così non è. I

Iniziato nel 2003 ed inaugurato dopo 15 anni di stop dei lavori da parte di tre cooperative di costruzioni che si sono succedute negli appalti, il cantiere (che ancora è tale nonostante l'inaugurazione), per la realizzazione del collegamento ciclopedonale sotterraneo tra la zona dell’ex Benfra e quella delle ex acciaierie, in zona crocetta, continua a creare problemi. Di sicurezza, ma non solo. La struttura, nonostante l’apertura delle rampe di accesso e di uscita ciclopedonali, non è mai stata completata nel suo nucleo centrale.
Quello relativo alle scale e al vano ascensore (quest'ultimo sarebbe stato fondamentale per l’accesso disabili ma non ci sarà, perché tolto dal progetto rivisto in ultimo per mantenere i costi). Ascensore previsto nel 2003, ed ora cancellato, che ad oggi rende di fatto inaccessibile l'utilizzo ai disabili, trasformando nel suo contrario un'opera che doveva eliminare le barriere architettoniche.

Ed è così che l’accesso pedonale, non ancora completato, protetto ed inaccessibile da transenne e reti, è diventato rifugio ideale per senza fissa dimora, tossicodipendenti e spacciatori che li trovano evidentemente un nascondiglio in più. Nel livello interrato dell’accesso al tunnel sotterraneo proprio nello spazio ancora chiuso delle scale e dello spazio dove doveva nascere, e non è nato, l'ascensore.

Qui le barriere protettive che costeggiano le rampe sono state divelte e tagliate. I ferri scoperti creano un potenziale pericolo per chi transita in bicicletta e che in quel punto è obbligato a curvare a 90 gradi per immettersi nel tunnel dove sopra scorre la ferrovia, e fornisce ai malintenzionati l’accesso ad un mondo di degrado, fatto di giacigli di fortuna e bivacchi notturni i cui segni però sono evidenti, anche di giorno.



Oltre a siringhe, bottiglie, confezioni di cibo, anche calzature da donna. Questa area del cantiere, a causa del prolungato stop ai lavori, è stata sommersa per anni dall’acqua piovana che aveva creato uno stagno perenne e nonostante la recente ristrutturazione i segni dell’erosione sono evidenti. Notiziamo la base di una delle colonne con all’interno i passaggi dei cavi elettrici rotta e scoperta forse da chi ha tentato di allacciarsi abusivamente. Sulle scale inaccessibile sembra di essere in una discarica. Anche queste potrebbero essere utili per evitare gli oltre 100 metri di rampe da percorrere in ingresso ed in uscita e che oggi rappresentano l'unica possibilità per usufruire dell’opera. In una struttura teoricamente nuova che a 9 mesi dalla sua inaugurazione non è mai stata completata e che con il suo degrado e la sua pericolosità rappresenta ancora oggi anziché un collegamento sicuro, una vera e propria barriera non solo urbana ma anche sociale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Rigenerazione Urbana, Ovest Lab vince il bando Culturabilty
Che Cultura
01 Ottobre 2018 - 19:50- Visite:965
Dopo 15 anni apre (senza ascensore) il sottopasso ex Benfra
Politica
13 Luglio 2018 - 12:31- Visite:823
Sottopasso ex Benfra senza fine: anche la CLC getta la spugna, ..
Politica
26 Aprile 2018 - 18:00- Visite:794
Ex Benfra, apertura il 31 gennaio, ma non avrà l'ascensore
Politica
30 Novembre 2017 - 14:07- Visite:780
Ex Benfra, eterno ritardo
Senza Memoria
11 Aprile 2018 - 23:51- Visite:770
Societa' - Articoli Recenti
Una signora deceduta a Sassuolo e un ..
Si aggiungono 24 nuovi guariti clinicamente, vale a dire senza più sintomi, e 31 nuovi ..
20 Maggio 2020 - 18:21- Visite:1259
Coronavirus, solo un nuovo caso in ..
In Emilia Romagna oggi si registrano 11 nuovi decessi e 50 nuovi casi. I morti complessivi ..
20 Maggio 2020 - 17:58- Visite:2653
Spettacoli teatrali itineranti, anche..
Il presidente regionale Paldino: 'Vogliamo creare un nuovo concetto di sostenibilità ..
20 Maggio 2020 - 13:44- Visite:190
Cancro del polmone, nuove speranze di..
Il tumore del polmone rappresenta la prima causa di morte negli uomini (27%) e la terza ..
20 Maggio 2020 - 12:53- Visite:448


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:102462
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:65240
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:59408
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:48707