La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Tamponi e tecnologia tipo Corea: la possibile via Italiana per uscirne

La Pressa
Logo LaPressa.it

Walter Ricciardi, consulente OMS e del governo. Individuazione di tutti i positivi con tamponi a tappeto, quarantena tracciata con app su spostamenti


Tamponi e tecnologia tipo Corea: la possibile via Italiana per uscirne

Per ritornare alla normalità delle uscite di casa sembrano davvero prospettarsi tempi lunghi. Per tutti, ovviamente. Anche nel momento in cui il governo italiano sceglierà ed estenderà a livello nazionale, la cosiddetta via Coreana per il contenimento del contagio. Una metodologia sostenuta da tanti, anche a livello politico, ma, ciò che è più evidente, anche dallo scienziato che maggiormente sembra in questo periodo influenzare, da consulente scientifico, le decisioni del governo. Il Prof. Walter Ricciardi, già alla guida del Istituto Superiore di Sanità e consulente dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Ma in che cosa consiste questa ricetta coreana? Consiste in due ingredienti: Tamponi e tecnologia. Da un lato viene avviata una campagna massiccia di tamponi estesa su tutto il territorio e alla popolazione, anche a chi ha lievi sintomi. Ventimila circa al giorno, un pò dappertutto, anche in strada. Dopo il tampone scatta la fase due, quella del tracciamento. Attraverso il GPS che consente non soltanto di controllare il rispetto di una eventuale quarantena in caso di positività e la distanza da soggetti che violando le leggi, circolano da positivi, ma anche di ricostruire, con il percorso a ritroso degli spostamenti, la rete di contatti ed il luoghi frequentati dal soggetto positivo nei giorni precedenti al tampone. In modo da informare sia le autorità pubbliche che i singoli cittadini, attraverso una app scaricabile da tutti, la presenza di aree e di soggetti a rischio contagio. Così da garantire la sicurezza propria e per gli altri, dei soggetti che escono di casa. Metodi certamente invasivi attraverso i quali ad ognuno di noi sarà chiesto, in nome dell'interesse comune, di rinunciare non parzialmente ma totalmente, anche se in modo temporaneo, non solo alla propria libertà ma anche alla propria privacy. In un mese dall'avvio evidente del contagio su larga scala ci troveremmo protagonisti di quello che potrebbe sembrare un grande esperimento sociale e di massa esteso a piccoli passi su scala mondiale.

Fatto sta che ad oggi, questo metodo, sembrerebbe l'unico a dare risultati evidenti, anche se l'applicazione, in Italia non sarebbe così lineare. La Corea, che all'esplosione del contagio aveva ritmi di crescita esponenziale, ha riportato con questo metodo la curva dei positivi ad appiattirsi e a limitare (posto sempre che i dati siano reali e certificati), a 9000 positivi, e poco più di 100 morti. Ma arrivando al risultato che sono molte di più le persone che possono uscire di casa, pur in maniera controllata. Il metodo, lì, avrebbe funzionato meglio anche perché applicato da subito, in una fase in cui era possibile isolare i singoli focolai. Concentrandosi su di essi. Cosa che ormai non è possibile fare velocemente sul territorio nazionale. E proprio per le dimensioni del contagio che ha raggiunto l'Italia nemmeno per i limiti imposti dalla scarsità numerica dei laboratori capaci di analizzarli.

'La nostra capacita di analisi è tale che non riusciamo a farli nemmeno ai sintomatici', hatto fa sapere il professore Ricciardi a Canale 5 sottolineando che si tratta di test per i quali ci vogliono operatori e tecnici altamente specializzati e competenti. 

Secondo il professore, di fatto, dobbiamo essere pazienti: 'Non sarà il caldo a risolverci il problema'. E alla parola caldo è subito emersa la prospettiva del 31 luglio, citata in un documento trapelato da ambienti del governo, come data prospettata per il proseguio della quarantena degli italiani e poi in parte smentita da Conte. E ridimensionata nei termini di data potenzialmente ultima. Ma unendo le sue parole a quelle del Dr.Ricciardi emergerebbero comunque tempi lunghi. 'Gli italiani, spiega l'esperto, non devono aspettare il picco ma contribuire all'appiattimento della curva epidemica rispettando le restrizioni imposte dal governo. Nel frattempo si troveranno le terapie adeguate e poi arriverà il vaccino: 'Bisogna tenere botta fino ad allora', ha concluso Ricciardi. 

Gi.Ga.

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122347
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67805
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67321
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51230
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47742
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi
Societa'
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:44054
Societa' - Articoli Recenti
Covid, 11 casi a Castelfranco. ..
E' deceduta una signora di 90 anni di Maranello. Nuovi casi anche a Castelvetro, Sassuolo, ..
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:2896
Coronavirus, 110 contagi. Un morto a ..
Nel modenese, su 20 nuovi positivi, 4 sono rientri dall’estero (2 dall’Albania, uno ..
17 Settembre 2020 - 17:54- Visite:1182
Covid Emilia Romagna, screening al ..
'Numeri confortanti, perché continuano a crescere le adesioni e resta molto bassa la ..
17 Settembre 2020 - 16:10- Visite:247
Bologna, senzatetto multato durante ..
Nel ricorso, gli avvocati di strada Antonio Mumolo e Paola Pizzi hanno dimostrato che la ..
17 Settembre 2020 - 16:01- Visite:139


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122347
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67805
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67321
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51230