La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Tigotà e Ducati store al posto della 'vecchia' falegnameria

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Tutti d'accordo in consiglio comunale (solo M5S astenuto), sulla proposta per l'area a fianco del cavalcaferrovia Mazzoni e dell'R-Nord


Tigotà e Ducati store al posto della 'vecchia' falegnameria

Se tutto andrà come deve andare (e visti i numerosi precedenti negativi di riqualificazione registrati nel comparto sull'asse di via Canaletto sud non è cosa scontata), l'area attualmente occupata dalla falegnameria Baroni, compresa tra il Cavalcaviaferrovia Mazzoni, l'R-Nord e via Fanti, sarà riqualificata con un intervento in due stralci.  In una prima fase si procederà alla sostituzione degli edifici di un’azienda di commercio di legname verso via Canaletto, per insediarvi un’attività commerciale non alimentare del settore cosmetici e prodotti per la casa, a marchio Tigotà, e un locale della catena Ducati Food Factory; nella seconda fase si interverrà sull’officina meccanica in corso di dismissione che si trova su via Montalcini (ex Fanti) per realizzarvi un esercizio di vicinato. In questo caso ancora indefinito il marchio che interverrà.

La convenzione urbanistica ha ottenuto  il via libera dal Consiglio comunale che ha approvato il permesso di costruire in deroga con il voto favorevole del Partito democratico, di Sinistra unita Modena, CambiaModena, Forza Italia, Lega nord, Energie per l’Italia e Modena Volta Pagina. Astenuto il Movimento 5 Stelle.

Il percorso per la deroga, illustrato dall’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli, si è svolto con la procedura semplificata prevista dal documento d’indirizzo “Sblocca Modena – Riqualificazione e riuso per l’occupazione” nel rispetto delle norme igieniche, sanitarie e di sicurezza, oltre a confermare l’indicazione che lo sviluppo del commercio avvenga solo con processi di rigenerazione, senza l’utilizzo di superficie non urbanizzata.

L’azienda che ha proposto l’intervento verserà un contributo straordinario di quasi 75 mila euro, oltre ai contributi di costruzione previsti dalle norme. Con la demolizione degli edifici esistenti, alcuni in stato ormai fatiscente, si procederà anche alla bonifica dell’amianto presente nei fabbricati.

La struttura commerciale avrà una superficie di vendita di 799 metri quadri, mentre il pubblico esercizio sarà di 496 metri quadri su due piani. L’esercizio di vicinato del secondo stralcio avrà una superfice di vendita non superiore ai 250 metri quadri. Oltre ai parcheggi di pertinenza (115 nell’area riqualificata, con sei postazioni per la ricarica dei veicoli elettrici), si prevede il completamento e la sistemazione della pista ciclabile, il rifacimento dei marciapiedi e l’implementazione dell’illuminazione pubblica con lampade a led. Nell’area è prevista una pavimentazione con una superficie permeabile, con una capacità drenante del 100 per cento, e ampie zone di manto erboso.

Sulla copertura degli edifici sono previsti pannelli fotovoltaici per l’alimentazione energetica con fonti rinnovabili e tutti i fabbricati garantiranno prestazioni di classe A4.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Il nuovo Iper Esselunga aiuterà anche gli altri negozi, Coop compresa
Politica
19 Febbraio 2019 - 08:30- Visite:48681
Riqualificazione area nord di Modena, la volta buona di Muzzarelli
Politica
09 Maggio 2017 - 23:03- Visite:1424
Fascia ferroviaria: oggi come nel '99
Senza Memoria
08 Maggio 2017 - 20:47- Visite:684
Rigenerazione Urbana, Ovest Lab vince il bando Culturabilty
Che Cultura
01 Ottobre 2018 - 19:50- Visite:651
Modena che (non) cambia: con la diagonale Muzzarelli riapre il ..
Politica
09 Maggio 2017 - 09:32- Visite:524
Societa' - Articoli Recenti
Seggi, un esercito da 1000 addetti e ..
Nella sola Modena, domenica 26 maggio, 778 scrutatori e 199 presidenti più..
25 Maggio 2019 - 09:45- Visite:98
Il Comune aderisce a 'plastic free', poi..
A Modena solo il 6% della plastica totale raccolta viene riciclata. E per ..
24 Maggio 2019 - 08:20- Visite:3213
Fondazione Casa Regina della Famiglia, ..
Le sorelle Basoli: 'Vorremmo ricominciare il nostro lavoro nel rispetto ..
23 Maggio 2019 - 18:54- Visite:1182
Italpizza, affondo CGIL: 'L'accordo con ..
Nel secondo giorno di sciopero, presidi e lacrimogeni della Polizia, la ..
21 Maggio 2019 - 22:08- Visite:206

Feed RSS La Pressa

Societa' - Articoli più letti


Furti in abitazione, 12 al giorno, ..
La provincia di Modena è terza assoluta per colpi in appartamento ..
22 Ottobre 2018 - 12:48- Visite:10277
Mamma anti-droga: da Pavullo l'appello ..
Titolare di un negozio alla galleria Domus, piena da giovani che consumano ..
07 Ottobre 2018 - 00:23- Visite:9481
Ausl, tagli agli stipendi: stato di ..
Cgil Cisl e Uil: 'Già da ottobre una riduzione dello stipendio mensile che..
18 Ottobre 2018 - 15:27- Visite:9079

Canale YouTube La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci