Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
articoliSocieta'

Truffe ad anziani, attenzione e prevenzione, i consigli dei Carabinieri

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Il maggiore Vito Ristallo evidenzia le tipologie ora più diffuse di truffe e raccomanda: ' Nel dubbio chiamate sempre il 112'


Truffe ad anziani, attenzione e prevenzione, i consigli dei Carabinieri

I professionisti del raggiro e della truffa ancora in azione, nei confronti di anziani soli, vittime privilegiate dei malviventi. L'ultimo caso segnalato dai Carabinieri relativo ad un anziano di 78 anni di Spilamberto derubatodei monili d'oro custoditi in camera da letto, da due malviventi che spacciandosi l'uno per addetto al controllo dell'acqua e l'altro come Vigile Urbano, erano riusciti ad entrare nel suo appartamento, ha riacceso l'attenzione su una problematica diffusa in provincia. Anche se le tipologie di truffe si ripetono in modo simile nelle forme e nei tempi, e gli appelli ai cittadini a prestare la massima attenzione si moltiplicano, rimane alto il numero delle vittime. 'Una regola su tutti è non fare entrare nessun estraneo in casa. Nessuno è autorizzato a prendere soldi. Poi se gli avventori si spacciano per funzionari, tecnici o addirittura rappresentanti delle forze dell'ordine, basta verificare la presenza della relativa auto con i colori di istituto per verificare.

In un punto stampa presso il comando provinciale dei Carabinieri di Modena il Maggiore Vito Ristallo ha tracciato il quadro delle tipologie di truffa più di diffuse in provincia. Tra queste quella che purtroppo rimane un sempre-verde e capace di traumatizzare e fare presa sulla suggestione degli anzini soprattutto di fronte alla notizia di una condizione di pericolo di un proprio familiare. Segnalata solitamente al telefono di un sedicente avvocato che comunica la condizione di pericolo di un famigliare, sanabile e risolvibile pagando una somma di denaro che un complice è pronto per ritirare poco dopo presso l'abitazione della vittima.

'Questi malfattori a volte fanno finta di essere appartenenti a forze di polizia. In questi casi il nostro consiglio è: verificare la presenza, nelle immediate vicinanze o davanti a casa, di mezzi con colori d'istituto. Ma la cosa più importante è, nel dubbio, chiamare il 112. In generale il nostro obiettivo è quello di non fare arrivare le persone ad entrare in casa, perché una volta all'interno difficilmente mancano il loro intento. Altro consiglio è quello di diffidare delle richieste di denaro, tenendo contoo che il lato economico di un sinistro stradale o di un resto, non riguarda la contingenza dell'intervento e non ricade sulle persone coinvolte, se non in un secondo momento. In definitiva la richiesta di denaro indica che qualcosa non va e che è già il momento di segnalare tutto alle forze dell'ordine'


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Truffe, Hera dà consigli su come evitarle
La Nera
16 Agosto 2017 - 17:46- Visite:11522
Modena, si moltiplicano truffe on line: da sms a squillo ruba-soldi
Societa'
07 Maggio 2021 - 12:55- Visite:1830
Spilamberto e Sassuolo, anziane truffate per 15mila euro
La Nera
30 Gennaio 2020 - 14:04- Visite:1289
Auto Aimag rubata, potrebbe essere usata per mettere a segno truffe
La Provincia
05 Giugno 2018 - 00:33- Visite:1186
Arrestato a Formigine il Re delle Truffe
La Provincia
05 Settembre 2019 - 14:07- Visite:1090
Truffe anziani, Modena seconda peggiore città in Regione
La Nera
03 Febbraio 2020 - 11:56- Visite:1059

Societa' - Articoli Recenti
Covid Modena, dodici le classi ..
Una nei servizi educativi 0-3, 7 nella scuola dell’infanzia, 3 nella scuola primaria, 1 ..
05 Ottobre 2021 - 16:52- Visite:144
Covid, 20 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 14, gli asintomatici sono 6. Una persona è stata ricoverata in Reparto
05 Ottobre 2021 - 16:48- Visite:222
Covid in Emilia Romagna, 169 contagi ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 50 come ieri, 361 quelli negli altri ..
05 Ottobre 2021 - 16:15- Visite:318
Vaccino: al via gli open-day anche ..
Nei punti vaccinali della provincia di Modena. Gli esperti: 'Con variante Delta più ..
05 Ottobre 2021 - 16:10- Visite:53
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:356931
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:275018
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174071
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:159865