La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliChe Cultura

Città del 900, da Comune mostra-spot firmata Bulgarelli da 49mila euro

La Pressa
Logo LaPressa.it

Uno spot al concetto di edilizia popolare, ai piani regolatori post bellici, alle zone industriali, fino allo spot alla idea di riqualificazione di Muzzarelli


Città del 900, da Comune mostra-spot firmata Bulgarelli da 49mila euro

E' stata inaugurata oggi nella chiesa di San Carlo la mostra “La città del Novecento e il suo futuro”. Una mostra che, nelle intenzioni del Comune, 'nasce dai lavori sulla storia delle trasformazioni urbane, dalle pubblicazioni sulla città e le architetture del Novecento, dai documentari, dalle mostre allestite con l’Archivio storico comunale, realizzati dall’Ufficio ricerche sulla storia urbana del Comune di Modena'. Co-curatore del progetto è l'ex presidente Seta e redattore del programma elettore 2014 del sindaco Muzzarelli, Vanni Bulgarelli.

LE INTENZIONI

'L’obiettivo dell’esposizione - affermano gli organizzatori - è suscitare curiosità e consapevolezza del processo che ha profondamente mutato la società modenese e il paesaggio urbano, formando una parte fondamentale di città: luoghi di lavoro, abitazioni, servizi sociali, aree verdi, infrastrutture, spazi pubblici e privati di incontro dove prendono vita e forma i progetti personali e il futuro della comunità. Edifici e spazio pubblico caratterizzano il paesaggio urbano, parte dell’immagine della città, segnano memorie individuali e collettive. La città del ‘900 si fa storia, ridisegna le relazioni tra centro e periferia, vive nel presente, condiziona il futuro. Per Modena la formazione della “città democratica” nel secondo dopoguerra, è il processo di organizzazione dello spazio per la “città dei diritti”, che oggi si misura con istanze nuove e nuovi contesti economici, sociali e culturali, proponendosi quale luogo privilegiato per nuovi palinsesti urbani, per una nuova idea di città'.

LA VISITA

Ma la prima impressione alla visita della mostra (di fatto una serie di panelli con alcuni video) in sei sezioni (prima espansione e primi insediamenti industriali di inizio secolo, il ventennio “Tra le due guerre”, la “Ricostruzione” post sisma, la “Città dei Diritti” e“I luoghi del lavoro” e “Le Sfide”) è quella non tanto di una ricostruzione storica dello sviluppo di Modena nel secolo scorso, quanto di un immenso spot alle amministrazioni di centrosinistra che si sono susseguite. Uno spot al concetto di edilizia popolare, ai piani regolatori post bellici, alle zone industriali (con tanto di nomi di aziende, dalla Saima a Caprari alla Ing.Ferrari, alla Stilma), fino allo spot alla idea di riqualificazione urbana promossa da Muzzarelli (dall'ex Mercato all'ex Amcm). Ovviamente nessun  accenno alle polemiche sul consumo di suolo.

I COSTI

Il progetto complessivo 'La città del 900 e il suo futuro' che vede nella mostra inaugurata oggi il suo momento principe è costato 49mila euro come si evince da una recente delibera di giunta. Con 35mila euro messi sul piatto dalla Fondazione Crmo di Paolo Cavicchioli, 2mila euro dal Consorzio attività produttive e 15mila euro dall'Istituto Beni Artistici Culturali e Naturali. Per l'affitto della chiesa San Carlo alla Fondazione San Carlo vanno 22mila e 570 euro.

Giuseppe Leonelli



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:133903
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:98615
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:48378
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:42109
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41924
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la proiezione del film Vaxxed'
Politica
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:40543
Che Cultura - Articoli Recenti
Dario Tazzioli, l'arte rinascimentale..
Un artista modenese rispettoso delle tecniche cinquecentesche che unisce alla ..
05 Marzo 2020 - 16:45- Visite:2730
Le derive della borghesia Modenese ..
Uscirà il prossimo 10 marzo, in libreria e sulle piattaforme online, il libro Un conto ..
04 Marzo 2020 - 20:16- Visite:536
Bomporto, rinviato l’incontro di ..
L’appuntamento con Alessandro Gallo di domani sera slitta al 24 marzo
02 Marzo 2020 - 11:50- Visite:576
Festival Filosofia, Massimo Cacciari ..
Siederanno nel Comitato scientifico assieme a Marc Augé e Michelina Borsari
28 Febbraio 2020 - 17:23- Visite:660


Che Cultura - Articoli più letti


18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:14213
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:12774
Diagnosi dell’ictus ischemico: ..
Baggiovara è il primo ospedale in Italia dove è stato installato questo software ..
13 Luglio 2018 - 11:24- Visite:12702
Vasco Rossi è nonno per la seconda ..
Lavinia non è la prima nipotina del Blasco: prima di lei è nato Romeo, figlio di Davide
29 Aprile 2017 - 17:16- Visite:12435