Da un secolo all'altro: il giornalismo raccontato da Cesare Pradella
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliChe Cultura

Da un secolo all'altro: il giornalismo raccontato da Cesare Pradella

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questa sera la presentazione a Carpi. Tante storie e tanti fatti, emozioni, ricordi, in una narrazione serena di chi è in pace con se stesso


Da un secolo all'altro: il giornalismo raccontato da Cesare Pradella
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Da un secolo all'altro - 1937-2024: appunti di un cronista tra viaggi, giornalismo, politica e incontri d varia umanità'. Cesare Pradella, storico giornalista carpigiano e collaboratore del nostro quotidiano, La Pressa, si racconta in un libro uscito in questi giorni per Artestampa. Questa sera alle 19 al Ristorante da Michele dello Sporting Club di Carpi la presentazione.

Il filo conduttore del ‘racconto’ che l’autore traccia della propria vita si snoda a cavallo fra due secoli, il millenovecento e il duemila, dagli anni della infanzia trascorsi a Concordia a quelli drammatici della guerra, contrassegnati da un grave lutto famigliare che lo ha colpito negli affetti più cari all’età di soli sette anni con l’uccisione del padre, fino a quelli difficili del dopoguerra e della ricostruzione che egli ha vissuto a Modena.

Anni tuttavia contrassegnati da una volontà positiva e volonterosa della gente di ripartire, ricostruire, lasciarsi alle spalle il passato, nella fiduciosa speranza di un futuro migliore. Anni del dopoguerra che hanno coinciso con la Liberazione, con la fine della dittatura fascista e l’avvento della democrazia, con il boom economico che ha trasformato e cambiato la società italiana e quella modenese come mai era avvenuto nei secoli passati, con un benessere diffuso e una tecnologia che ha garantito comodità prima di allora sconosciute.


Pradella si sofferma sul suo interesse sin da giovane per la storia, la carta stampata e i giornali che lo hanno portato via via a lavorare in quotidiani e periodici, come addetto stampa in vari momenti e realtà diverse, tra cui quella ministeriale, nonché l’interesse per la politica.

Tutte esperienze giovanili che lo hanno portato negli anni ad essere collaboratore fisso dei quotidiani l’Umanità, la Giustizia, Il Giornale, Il Resto del Carlino, La Pressa e di periodici tra cui Tempo, a condurre trasmissioni televisive, a svolgere attività politica come consigliere comunale e collaboratore di leader politici sempre nella file del Partito Socialdemocratico (i cui ideali egli aveva abbracciato sin da ragazzo senza mai rinnegarli), ad effettuare viaggi in tutto il mondo dove ha conosciuto culture, etnie, linguaggi, usi, costumi e abitudini diverse. Sino alla condizione di marito, padre e nonno che gli hanno riservato negli anni ampie e gratificanti soddisfazioni. Tante storie e tanti fatti, emozioni, ricordi, in una narrazione serena di chi è in pace con se stesso perché ha sempre avuto rispetto per tutto e tutti e per avere seguito, inconsapevolmente, il suggerimento che lo colpì dell’antica saggezza greca: conosci te stesso.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Acof onoranze funebri
Che Cultura - Articoli Recenti
Concentrico Festival Carpi: dal 7 al via la nona edizione
Il festival transdisciplinare, intergenerazionale e site-specific, che fino al 16 giugno ..
03 Giugno 2024 - 10:05
Vignola, sabato concerto degli Elettrotubi
Al Circolo Ribalta, dalle 21.30 un'originale lettura della musica techno
29 Maggio 2024 - 17:17
Benozzo e Zanoni inaugurano la stagione al Castello di Montecuccolo
Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Terra e Identità con il ..
26 Maggio 2024 - 11:59
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli incatenava drogati. E stavano con lui
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si schianta contro il muro della malafede
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
Agamben: 'Dopo questi 2 anni metto in discussione la medicina stessa'
'Se non si ripensa da capo che cosa è progressivamente diventata la medicina non si potrà ..
04 Dicembre 2022 - 15:22
Quattro dolci tipici della cucina modenese
Il bensone, la bonissima, i tortelli fritti modenesi al savor e la torta Barozzi
01 Marzo 2021 - 17:51