La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

Drama Teatro, si riparte con 'Cinedanza' e 'La corsa di fuochi'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Punto di arrivo e sintesi dell'attività di Drama sul territorio cittadino e nazionale, quattro giorni di apertura non-stop dalle 10 a mezzanotte


Drama Teatro, si riparte con 'Cinedanza' e 'La corsa di fuochi'

Il teatro Drama di Modena presenta un ricco programma stagionale che sfida la pandemia.

Si comincia con Cinedanza. A conclusione della call internazionale lanciata a maggio su FilmFreeway, che ha visto la partecipazione di 86 registi da più di venti paesi da tutto il mondo, torna il primo festival di videodanza in Emilia-Romagna, una pratica di film-making che è un dialogo tra il movimento degli interpreti e quello della videocamera. Un festival che fin dalle sue premesse ha voluto costruire una rete locale oltre che internazionale. Quest’anno infatti la Giuria Esperti sarà affiancata da una Giuria Young composta da ragazze e ragazzi under35 scelti tra gli studenti di FMAV (Fondazione Modena Arti Visive) e la Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro di ERT. I film vincitori del concorso e quelli scelti dalla Giuria Young verranno proiettati nelle location dei partner di progetto: Supercinema Estivo, Circolo Ribalta e ViaEmiliaDocFest.

 

La corsa di fuochi. I nomi in cartellone, tanto per citarne alcuni, confermano ancora una volta la qualità delle proposte di La corsa di fuochi, alla sua ottava edizione. Patrizio Dall’Argine porta in scena uno spettacolo tratto da I negri di Jean Genet; Luca Stetur propone una rivisitazione di Macbeth; Gabriella Salvaterra riporta a Modena le suggestioni che furono di Enrique Vargas, padre nobile del teatro sensoriale con il nuovo spettacolo “Succede”, produzione Drama. Senza dimenticare il Teatro Delle Albe con il loro “Saluti da Brescello”. Appuntamento clou del cartellone sarà con il regista Claudio Morganti che confeziona una serata con Walter Siti e Piergiorgio Giacchè dedicata al cosiddetto voyeurismo televisivo, una conversazione immaginaria con Maria Filippi e Barbara D’Urso, icone indiscusse della tele platea. Infine la nuova produzione Drama: “Era meglio Cassius Clay”, prende avvio da testo e regia di Rita Frongia e vede all’opera Gianluca Balducci, Stefano Vercelli e Angela Antonini. La corsa di fuochi prevede quest’anno due novità all’insegna della sperimentazione di forme ibride di dialogo tra le comunità: la prima è il Diario critico, una sorta di ricerca “sul campo” tra l’artistico e l’antropologico, condotta da Enrico Pastore (regista, critico teatrale e collaboratore de “Il Pickwick”) che attraverso l’osservazione e il dialogo con il pubblico analizza l’interazione in tempo reale cogliendone la rilevanza emotiva e creativa degli spettatori.

Città e Città festival

Punto di arrivo e sintesi dell’attività di Drama sul territorio cittadino e nazionale, quattro giorni di apertura non-stop dalle 10 a mezzanotte con spettacoli, incontri e laboratori di compagnie professioniste provenienti da tutta Italia. Il festival sarà preceduto da un weekend dedicato al Mercato dei Pezzi Unici, primo mercato in Italia in cui si vendono le opere artigianali fatte da artisti del teatro (attori, attrici, registi, scenografi, drammaturghi). Sarà un mercato sui generis, pensato come azione performativa coordinata tra i 10 artisti ospiti.

Le attività del Drama Teatro sono sostenute da Regione Emilia-Romagna, Fondazione di Modena, Comune di Modena, Coop Alleanza 3.0.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Francamente. Ciao Cesar Brie e... grazie
Che Cultura
12 Giugno 2017 - 09:47
Francesca Alinovi, un genio da riscoprire
Che Cultura
12 Gennaio 2020 - 15:05

Che Cultura - Articoli Recenti
Musiche e danze ad alta quota a ..
Dal 2 al 5 agosto, tre spettacoli inell'ambito della rassegna Musiche ad Alta Quota del ..
01 Agosto 2022 - 16:01
Pavullo, ad agosto grande musica ..
Prima edizione del Festival dei Monti Risonanti, rassegna internazionale il cui direttore ..
30 Luglio 2022 - 11:44
Note e Arte nel Romanico quinto ..
Alle ore 17 presso la Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo, a Sant’Andrea Pelago ..
30 Luglio 2022 - 00:16
Poesia e cabaret di Flavio Oreglio a ..
Domani, sabato 30 luglio, alle 21 in Piazza Montecuccoli, serata all’insegna della poesia ..
29 Luglio 2022 - 10:03
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17