I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

La Regina (della) Mezzanotte

La Pressa
Logo LaPressa.it

La cantante Silvia Mezzanotte scelta per accompagnare il capodanno in Piazza Roma dove si ballerà con DJ Roberto Stoppa tra luci e colori dei fuochi senza botti


La Regina (della) Mezzanotte

Luci e colori, canzoni e dj, musica dal vivo e baci e abbracci a mezzanotte, in ossequio al titolo della tradizionale festa di Capodanno a Modena, che il prossimo 31 dicembre si svolge nello scenario di piazza Roma dominata da Palazzo Ducale.

Ad accompagnare i modenesi nel passaggio dal 2017 al 2018 sarà l’incantevole voce di una artista che per l’occasione “giocherà in casa”: Silvia Mezzanotte. La vocalist italiana si esibirà dal vivo sul palco collocato sul lato della piazza dove c’è il monumento a Ciro Menotti, insieme con la sua band formata da Riccardo Cherubini alla chitarra; Lino De Rosa al basso; Claudio del Signore alla batteria e Michele Scarabattoli alla tastiera.


“Baci e abbracci a mezzanotte 2018”, la festa pubblica di Capodanno a Modena, è stata presentata giovedì 21 dicembre a Palazzo Comunale di Modena da Gianpietro Cavazza, vicesindaco e assessore alla Cultura, con Alessandro Pasetti di Made eventi che organizza lo spettacolo con Riccardo Benini, del Circolo Montecristo, e Silvia Mezzanotte, regina della notte modenese degli auguri.

“Sarà una festa per tutti, famiglie, giovani e meno giovani, all’insegna della musica e dello stare bene insieme in un luogo bellissimo della città in cui la comunità si ritrova in un momento simbolico per augurarsi il buon anno”, ha detto Gianpietro Cavazza. 'Sarà per me un capodanno speciale – ha detto Silvia Mezzanotte - circondata dall'affetto di Modena, città che mi ha vista nascere e crescere artisticamente, e dei tanti amici che decideranno di raggiungerci per iniziare l'anno nuovo tra divertimento, musica ed emozione!' Silvia ha di recente avuto un momento di grande popolarità televisiva con la partecipazione tra i finalisti alla fortunata trasmissione di Rai Uno “Tale e quale show” condotta da Carlo Conti in prima serata il venerdì sera.

Sarà lei a festeggiare l’anno nuovo con i suoi fan modenesi e con tutti coloro che apprezzano la buona musica e le qualità di un’ottima interprete.

La “scaletta” dello spettacolo modenese di Capodanno, come di consueto a partecipazione libera e gratuita per tutti, prevede l’accesso in piazza Roma con contapersone elettronico alle 19 circa da via Farini, secondo le misure di sicurezza che saranno prese come previsto dalle attuali disposizioni normative.

Alle 21.30 inizia un programma con dj e animatori impegnati a incominciare a scaldare la piazza a ritmo di musica per chi sceglie di arrivare in anticipo.

Alle 22 circa inizia il concerto live di Silvia Mezzanotte con i suoi musicisti, nel quale l’artista ripercorrerà i successi più noti e importanti della sua carriera a partire da “Messaggio d’amore” brano con cui ha trionfato a Sanremo insieme ai Matia Bazar. Silvia si esibirà poi in una serie di altre hit sue e in grandi successi popolari della musica italiana e internazionale particolarmente adatti per una serata di festa in piazza per salutare l’anno nuovo.

Alle 23.30 lo show lascerà spazio ad animazione e musica con dj set a cura di Roberto Stoppa, Dj storico del panorama musicale Italiano, che comincerà ad accompagnare la piazza verso il momento del brindisi, preannunciato 10 minuti prima dello scoccare della mezzanotte da un medley musicale di Capodanno, con brani scelti per essere cantati tutti insieme con il pubblico presente. Sul palco con Silvia e i musicisti anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli che, dopo il countdown degli animatori, stapperà la rituale bottiglia e farà gli auguri a Modena e ai modenesi per il 2018.

Il pubblico alle 24 sarà invitato a partecipare a un grande abbraccio collettivo e a scambi di auguri. Radio Stella, radio partner dell’evento, a partire da questi giorni va in onda con un gioco radiofonico per scegliere quattro coppie che saranno chiamate sul palco per i “baci e abbracci a mezzanotte” che danno il titolo alla serata.

Dopo la mezzanotte, avrà inizio un grande spettacolo di luci con proiezioni e illuminotecnica, oltre a fuochi piroteatrali (cioè senza razzi e botti, ma con spettacolari fontane di luci a terra e girandole luminose multicolore a tempo di musica). Mezz’ora dopo l’ingresso nell’anno nuovo la festa pubblica proseguirà con dj set e balli fino alle 2 della prima mattina del 2018.

Il progetto del Capodanno in piazza, promosso da Comune e Fondazione Cassa di risparmio di Modena con sostegno anche di Gruppo Hera, sarà realizzato da Made Eventi di Ferrara in collaborazione col Circolo culturale Montecristo di Modena, che hanno partecipato all’avviso pubblico del Comune che stanziava un budget di 80mila euro lordi per l’organizzazione totale dell’evento. L’agenzia diretta da Alessandro Pasetti e il circolo presieduto da Riccardo Benini hanno già organizzato in partnership con successo il “Modena 29 settembre” 2016 in piazza Roma, con Maurizio Vandelli.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Il Comune mette a bando anche il capodanno
Che Cultura
25 Ottobre 2017 - 12:49- Visite:11506
I fantasmi del Natale in una Modena che continua ad autoassolversi
Politica
23 Dicembre 2020 - 18:54- Visite:7048
Casadei, Pappalardo, Muzzarelli, e il capodanno diventa surreale
Il Punto
01 Gennaio 2019 - 03:43- Visite:6665
Un 2020 da archiviare. Il Sistema vacilla e la propaganda aumenta
Politica
31 Dicembre 2020 - 07:50- Visite:5220
Daniele Sitta: 'Capodanno Modena in tv per 120mila euro? Senza senso'
Che Cultura
26 Dicembre 2020 - 21:12- Visite:4983
'Capodanno Carpi, ecco quando tagli le palle alla gente come funziona'
Politica
14 Aprile 2019 - 11:40- Visite:4427

Che Cultura - Articoli Recenti
Pesca al cantautore in Emilia... ..
Per certi versi non è un libro, è un disco che suona. E la sua colonna sonora è quella ..
26 Novembre 2021 - 21:18- Visite:324
Bottura ancora al top: confermate le ..
Nella classifica della stelle per regioni la Lombardia mantiene la leadership grazie ai 56 ..
23 Novembre 2021 - 20:35- Visite:636
A Modena con Guicciardi i segreti non..
La prima presentazione si terrà a Modena sabato 4 dicembre presso l'associazione-libreria ..
20 Novembre 2021 - 17:42- Visite:812
Manovra finanziaria, 150 milioni per ..
L’opera lirica è l’unica ambasciatrice rimasta della nostra lingua, della nostra ..
19 Novembre 2021 - 07:55- Visite:441
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:29862
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:21950
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:17568
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:15593