La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliEconomia

Bper, utile record: il miglior trimestre nella storia del gruppo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il CdA di Bper Banca ha esaminato e approvato in data odierna i risultati individuali della Banca e consolidati di Gruppo al 31 marzo 2018


Bper, utile record: il miglior trimestre nella storia del gruppo

Il Consiglio di Amministrazione di BPER Banca ha esaminato e approvato in data odierna i risultati individuali della Banca e consolidati di Gruppo al 31 marzo 2018. 
L' utile netto del trimestre pari a € 251,0 milioni è il  migliore trimestre nella storia del Gruppo.

Le dichiarazioni di Alessandro Vandelli, Amministratore delegato di BPER Banca: 'Il Consiglio di Amministrazione  ha approvato i risultati del primo trimestre dell’anno, valutando molto positivamente l’andamento del Gruppo con particolare riferimento a tre aspetti fondamentali: 1) l’elevato livello di redditività raggiunto, 2) il fortissimo incremento delle coperture dei crediti deteriorati portate ai livelli massimi del sistema e la continuazione del trend di miglioramento della qualità degli attivi e, infine, 3) il mantenimento di un elevato grado di solidità patrimoniale. 

L’utile netto del trimestre risulta pari a € 251 milioni, il migliore risultato nella storia del Gruppo Bper, supportato dalla rilevante riduzione delle rettifiche su crediti, dalla dinamica positiva del business, con particolare riferimento all’incremento della componente commissionale, e dalla positiva performance della finanza. 

Nel trimestre, con l’obiettivo di accelerare il processo di miglioramento dell’asset quality e in coerenza con l’azione strategica comunicata al mercato nel novembre scorso, abbiamo selezionato un portafoglio di crediti deteriorati lordi potenzialmente cedibile di circa € 6,4 miliardi, pari a circa i due terzi dei crediti dubbi lordi totali. I valori netti di questo portafoglio sono stati allineati a quelli realizzabili in un probabile scenario di cessione come previsto dal nuovo principio contabile IFRS9 introdotto dal 1 gennaio 2018. Tale azione ha comportato ulteriori accantonamenti per un importo complessivo superiore a € 1,1 miliardi favorendo un allineamento delle coperture ai massimi livelli del settore bancario italiano. Ciò permetterà un’ulteriore e significativa riduzione dello stock dei crediti deteriorati già a partire da quest’anno anche attraverso la cessione di sofferenze. 

Siamo confidenti che con questo intervento siano state poste solide basi per risolvere definitivamente il tema relativo alla “qualità del credito” consentendo, in presenza dell’ampia dotazione di capitale a disposizione, di rivedere in termini più ambiziosi i target di riduzione dello stock di NPE rispetto a quelli comunicati nel novembre scorso, con un nuovo obiettivo di NPE ratio lordo in area 11,5% nel 2020 e sotto la soglia del 10,0% nel 2021. 

Inoltre, il rilevante incremento delle coperture contribuirà a ridurre strutturalmente il costo del credito a livelli significativamente più contenuti rispetto al passato con implicazioni molto positive sulla redditività ordinaria del Gruppo Bper . 

In questo scenario, si conferma per il settimo trimestre consecutivo il miglioramento della qualità del credito con la riduzione dell’incidenza dello stock dei crediti dubbi ormai prossimi alla soglia del 19% dei crediti totali. Infine, la solidità patrimoniale si conferma elevata anche dopo l’azione decisiva sul coverage e l’introduzione dei nuovi principi IFRS9 con un CET1ratio pari al 14,61% su base transitoria rispetto ad un requisito minimo SREP definito dalla BCE all’8,125%, e all’11,71% in piena applicazione. Guardiamo, quindi, con grande soddisfazione ai risultati fino ad ora conseguiti con lo sguardo proiettato avanti in un anno quanto mai impegnativo, che vedrà il Gruppo realizzare azioni decisive verso la normalizzazione della qualità del credito e il ritorno ad un livello di redditività ordinaria più elevato. Da queste solide basi partiamo per costruire un nuovo Piano industriale di ampio respiro la cui approvazione è prevista dopo l’estate'.

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
Economia
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:30681
Bper, terremoto dirigenza: se ne va Togni, promosso direttore Unipol
Economia
28 Novembre 2019 - 19:32- Visite:24073
Bper crollo senza fine, in 16 giorni ha perso il 30%
Economia
04 Marzo 2020 - 19:09- Visite:20207
Manifattura e Quadrifoglio spa, la storia di un fallimento colossale e..
Economia
24 Luglio 2017 - 07:30- Visite:13027
Lutto nel mondo sindacale, è morto a 51 anni Claudio Zucchi
La Nera
23 Ottobre 2017 - 12:24- Visite:12307
Economia - Articoli Recenti
Covid, la Regione finanzia progetti ..
A Modena città un contributo di 119mila euro alla Pikkart srl. A Mirandola 119mila euro ..
20 Maggio 2020 - 11:24- Visite:220
'Aumento frutta e verdura: gli ..
Il Presidente provinciale Confagricoltura Modena difende i produttori e respinge le accuse ..
20 Maggio 2020 - 09:03- Visite:106
Cassa in deroga: Modena e Bologna in ..
E' al 17% la quota di imprese modenesi dell'albo artigiano che ha fatto ricorso agli ..
19 Maggio 2020 - 20:04- Visite:244
Alimentare, accordo sul contratto: ..
Sono arrivate ieri a 13 su 13 le associazioni industriali del settore alimentare che hanno ..
19 Maggio 2020 - 19:56- Visite:332


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:60088
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:52172
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:30681
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:30611