Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Elettricità: dal 1° marzo stop alle maxi bollette per conguagli

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ne dà notizia Adiconsum Emilia Centrale: 'Il cliente può eccepire la prescrizione cosiddetta breve e pagare soltanto gli ultimi 24 mesi fatturati'


Elettricità: dal 1° marzo stop alle maxi bollette per conguagli

Stop alle maxi bollette da mille e più euro per i conguagli sui consumi arretrati di energia elettrica. Da giovedì scorso 1 marzo, nei casi di rilevanti ritardi nella fatturazione da parte dei venditori o nella fatturazione di conguagli per la mancata disponibilità di dati effettivi per un periodo particolarmente rilevante, il cliente può eccepire la prescrizione cosiddetta breve (passata da cinque a due anni) e pagare soltanto gli ultimi 24 mesi fatturati.

Ne dà notizia Adiconsum Emilia Centrale (associazione consumatori della Cisl), spiegando la delibera 97/2018/R/com di Arera (Autorità per la regolazione per energia, reti e ambiente).

«Il venditore è tenuto a informare il cliente della possibilità di pagare solo gli ultimi due anni contestualmente all'emissione della fattura e comunque almeno dieci giorni in anticipo rispetto alla scadenza dei termini di pagamento – informa Adele Chiara Cangini, responsabile Adiconsum Emilia Centrale - Inoltre, nel caso di ritardo del venditore nel fatturare i conguagli (pur disponendo tempestivamente dei dati di misura di rettifica) per consumi riferiti a periodi maggiori di due anni, il cliente è legittimato a sospendere il pagamento, previo reclamo al venditore e qualora l'Antitrust (Agcm) abbia aperto un procedimento nei confronti di quest'ultimo, e avrà inoltre diritto a ricevere il rimborso dei pagamenti effettuati qualora il procedimento Agcm si concluda con l'accertamento di una violazione».

La norma, introdotta con la legge di Bilancio 2018, punta a ridurre il fenomeno degli importi non ordinari nelle bollette dei consumatori e a responsabilizzare sia i venditori che i distributori.

«In questo modo famiglie e piccole imprese modenesi saranno maggiormente protette dal rischio di dover importi molti superiori al consueto, derivanti da forti ritardi dei venditori (ad esempio blocco di fatturazione), rettifiche del dato di misura precedentemente fornito dal distributore e utilizzato per fatturare, perduranti mancate letture del contatore da parte dei distributori, laddove tale assenza – sottolinea la responsabile dell’associazione consumatori della Cisl Emilia Centrale - non sia riconducibile alla condotta del cliente finale».

Adiconsum aggiunge che analoga disposizione dovrebbe valere per le bollette del gas a partire dal 1° gennaio 2019 e per quelle dell’acqua dal 2020.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Sinistra Italiana, Italpizza sfrutta i lavoratori, ma il Pd la ..
Politica
15 Settembre 2017 - 23:12- Visite:15132
Mascherine, allarme Adiconsum: grandi quantità di biossido di titanio
Societa'
22 Ottobre 2020 - 06:14- Visite:14838
Sindacati: 'Bper, pressanti e insostenibili inviti a vendere prodotti'
Economia
22 Marzo 2021 - 14:32- Visite:12749
'Maranello, Meccanica Faro vende alla Ferrari e licenzia dipendenti'
Economia
09 Novembre 2020 - 12:38- Visite:12497
Ceramiche, 53 licenziamenti alla Sichenia di Sassuolo
Economia
07 Febbraio 2020 - 14:25- Visite:12217
Auto aziendale e gps marcatempo? Ad addetti Hera piace
Politica
25 Ottobre 2017 - 15:40- Visite:11821

Economia - Articoli Recenti
Green pass Bologna, sindacati: 'Ditte..
Le grandi imprese e i gruppi più importanti del territorio accettano la gratuità del ..
08 Ottobre 2021 - 15:42- Visite:695
Modena, protesta Annovi Reverberi: ..
Fiom Cgil: 'Obiettivo sbloccare il tavolo di trattativa che ad oggi vede uno stallo sul tema..
08 Ottobre 2021 - 12:27- Visite:538
Self test Covid in azienda: la terza ..
Il modello tedesco rilanciato da Valter Caiumi, presidente Confindustria Emilia. ..
07 Ottobre 2021 - 19:34- Visite:2804
Dal Km0 al biologico: come cambia il ..
Gli acquisti di alimenti bio sono cresciuti del 4,4% nel 2020, e del 180% nell’ultima ..
07 Ottobre 2021 - 10:54- Visite:120
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65521
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64315
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35711
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35050