Energia, Orsini parla a convegno Bper e rilancia i microreattori nucleari
Acof onoranze funebri
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
articoliEconomia

Energia, Orsini parla a convegno Bper e rilancia i microreattori nucleari

La Pressa
Logo LaPressa.it

La linea Confindustria tracciata dal neo presidente nazionale in 7 minuti di collegamento con il forum Monzani di Modena: 'In attesa di avere pronto il nuclere, il mix energetico va rivisto' e bisogna puntare sulgas ed energy release'


Energia, Orsini parla a convegno Bper e rilancia i microreattori nucleari
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Benissimo le rinnovabili, sappiamo tutti però che le rinnovabili hanno un inizio e una fine. Per il prossimo futuro dobbiamo sostenere il nucleare pulito ma nella nuova prospettiva offerta dai microreattori nucleari, da 400-500 Mw/h. Tra l'altro in Italia abbiamo imprese leader in questo settore. In attesa di avere il nucleare (ed è impossibile prima del 2032), dobbiamo mettere a terra l'energy release e il gas release, che sono due misure che danno la possibilità alle imprese che utilizzano molta energia, ma anche alle altre imprese, di essere competitive con chi non ha fatto i compiti a casa. Inoltre è necessario rivedere il mix energetico'.

Lo ha detto il presidente di Confindustria Emanuele Orsini, aprendo con collegamento a distanza (il suo intervento era previsto in presenza ma per impegni sopraggiunti si è dovuto limitare ad un collegamento), il convegno “Le Pmi verso il successo sostenibile - La centralità delle metriche ESG e gli standard europei (ESRS)', organizzato da RTZ Advisory e BPER Banca insieme a Confindustria Emilia e il Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna, al forum Monzani di Modena.

'L'Europa deve mettere al centro la produttività, le imprese perchè se c'è produzione ci sono consumi. In termini di competitività noi oggi sappiamo che il costo megawattora, all'interno dell'Europa, la Spagna lo paga 14 euro e l'Italia lo paga 86. Non possiamo pensare di avere competitività all'interno dell'Europa e quindi abbiamo bisogno che ci sia un mercato unico europeo dell'energia. Questo per noi è fondamentale'.

Il programma, oltre ai saluti istituzionali di Emanuele Orsini, ha visto gli interventi di Lorenzo Rutigliano, Founder Partner di Studio RTZ e Cristian Berselli, Direttore Regionale di BPER Banca, oltre a numerosi contributi di esperti che hanno esplorato il tema in tutti i suoi aspetti per far emergere le opportunità insite in un percorso ormai ineludibile, ma troppo spesso sentito dalle aziende come eccessivamente oneroso e senza ritorni immediati.

“Occorre un salto culturale nel quale tutti gli attori coinvolti devono fare la loro parte – ha affermato Sabrina Gigli, Professore di Economia Aziendale Dipartimento di Scienze Aziendali Università degli Studi di Bologna e Partner di RTZ-. Per questo abbiamo riunito intorno allo stesso tavolo esponenti dell’industria, del mondo bancario, dei fondi, della ricerca e ovviamente della consulenza che potranno dare il loro punto di vista e far emergere eventuali criticità da superare tutti insieme. Il ruolo dei professionisti in questo percorso è centrale. Sta a loro soprattutto diffondere la consapevolezza che la sostenibilità e i criteri ESG sono essenziali per uno sviluppo a lungo termine delle aziende e aiutarle nel processo di trasformazione. Come RTZ Advisory siamo impegnati in prima linea su questo fronte: non a caso questo convegno rappresenta il secondo appuntamento di approfondimento e sensibilizzazione che organizziamo dall’inizio dell’anno”.



Cristian Berselli, direttore regionale Emilia Ovest di Bper Banca, ha dichiarato: 'La dimensione e l'importanza che il Gruppo BPER ha assunto nel panorama nazionale ci ha dato la possibilità di investire con decisione in ambito ESG - ha affermato Cristian Berselli, Direttore Regionale Emilia Ovest di BPER Banca. Oggi abbiamo al nostro interno due divisioni specializzate: ESG Strategy e una struttura di Corporate Lending che ci consentono di dialogare con competenza con il mondo delle imprese e di fornire loro un supporto a 360°. Vogliamo infatti affiancare le aziende offrendo la nostra consulenza specializzata, prodotti e servizi adeguati, ma anche creando momenti di approfondimento come quello di oggi, dove è possibile mettere a confronto il punto di vista di banca, imprese e istituzioni'.

La redazione de La Pressa ha seguito i lavori. Sopra l'intervento del presidente di Confindustria nazionale Emanuele Orsini seguito dall'intervento dalla risposta alle nostre domande sulle richieste delle aziende

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 

Mivebo
Articoli Correlati
Volano Bper e Mps in Borsa
Economia
03 Luglio 2024 - 15:21
Trimestrale Bper, utile netto a 457 milioni di euro
Economia
08 Maggio 2024 - 18:34

Economia - Articoli Recenti
Crisi Bellco, attesa per il tavolo ministeriale del 9 luglio
‘Mirandola e Mozarc devono essere una priorità nell’agenda del Governo, perché il ..
06 Luglio 2024 - 14:15
AssoBio in forte crescita: con 140 soci rappresenta oltre il 70% del valore del mercato italiano
Bilancio positivo dall’Assemblea dei soci, a Bologna. Lettera di intenti con il Consorzio ..
06 Luglio 2024 - 00:51
Modena, Coop Alleanza chiude la storica sede di viale Virgilio
'L’iniziativa lascerà invariati i livelli occupazionali: infatti, è garantita la piena ..
05 Luglio 2024 - 20:03
Aimag, i bilanci 2023 non ci sono ancora: Comuni in fibrillazione
Qualcuno informalmente sostiene che se l’anno scorso è stato erogato un dividendo su un ..
05 Luglio 2024 - 18:16
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52