La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliEconomia

Italpizza, siglato nella notte l'accordo per 300 lavoratori logistica

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo 10 ore di trattativa, definita l'intesa interrotta le scorse settimane. Garantita continuità occupazionale e di condizioni nel passaggio da Cofamo ad Aviva


Italpizza, siglato nella notte l'accordo per 300 lavoratori logistica

È stata siglata alle ore 23, dopo 10 ore di trattativa, l’ipotesi di accordo per il cambio di appalto e per il cambio di Contratto nazionale per i circa 300 lavoratori addetti alla logistica nel sito produttivo di Italpizza in via Gherbella, in località San Donnino di Modena.

L’accordo, da sottoporre alle assemblee dei lavoratori che si terranno lunedì prossimo 18 novembre, è il completamento dell’Accordo Quadro del 17 luglio 2019 che aveva affrontato l’inquadramento societario e contrattuale per i circa 570 lavoratori addetti alla produzione, ma non aveva ancora definito l’inquadramento contrattuale per i rimanenti 300 lavoratori addetti alla logistica. E su di loro che la trattiva, tre settimane fa, si era interrotta, portando anche ad uno sciopero di 8 ore, indetto dalle tre rappresentanze sindacali di categoria CGIL-Cisl e Uil. Funzionale anche ad avere un maggior peso nel momento della riapertura del tavolo, da subito auspicato dall'azienda e nella definizione dei nuovi termini dell'accordo. Che, non senza difficoltà, è stato trovato solo in tarda serata. Al termine di un confronto iniziato in mattinata.

I termini della nuova bozza di accordo

Per quanto riguarda il cambio appalto, avverrà che i circa 300 lavoratori addetti alla logistica passeranno dalla Cooperativa Cofamo (circa 250 lavoratori) e da una parte della Cooperativa Evologica (circa 40 lavoratori) alla nuova società appaltatrice “Aviva Spa” di Andrea Fiorini in data 1° dicembre 2019. Per tutti i lavoratori sarà garantita la continuità occupazionale, mentre le spettanze arretrate saranno liquidate in due tranche: quattordicesima, ferie e permessi non goduti entro il 15 gennaio 2020; il TFR entro il 15 marzo 2020.
Ulteriori garanzie sono state fornite da Italpizza e Aviva Spa anche in caso di eventuali inadempienze nei pagamenti, comprese le quote sociali.

Per quanto riguarda il cambio di Contratto Nazionale dal Contratto Nazionale delle Pulizie e Multiservizi al Contratto Nazionale della Logistica, ci saranno due fasi: dal 1° gennaio 2020 sarà garantito il 90% della retribuzione del CCNL della Logistica, mentre a partire dal 1° luglio 2022 è previsto il passaggio al 100% del CCNL della Logistica.

“Con l’accordo di ieri sera, che completa quello del 17 luglio scorso, si disegna una Italpizza completamente nuova che, dopo gli allineamenti economico-contrattuali del 2020 e del 2021, passerà nel 2022 da 900 lavoratori in appalto a soli 300 addetti alle attività logistiche in appalto con il contratto nazionale della logistica, mentre i rimanenti 600 addetti alla produzione saranno assunti da Italpizza con il contratto nazionale dell’industria alimentare – dichiarano le categorie sindacali di Cgil, Cisl e Uil coinvolte nella trattativa – La trattativa è stata complicata dal cambio di appalto previsto da Italpizza entro il 30 novembre ed è stata necessaria una giornata di sciopero per superare gli ultimi scogli, ma le garanzie sulle spettanze arretrate e gli aumenti retributivi vanno nella direzione da noi chiesta. La prossima attività sindacale sarà concentrata sull’organizzazione del lavoro, in quanto molti aspetti, soprattutto sugli orari, necessitano di una regolamentazione. Ora la parola spetta ai lavoratori.”



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Farmacie comunali, Coop Alleanza 3.0 in crisi ora vuol vendere
Economia
12 Ottobre 2018 - 17:33- Visite:18064
Sinistra Italiana, Italpizza sfrutta i lavoratori, ma il Pd la ..
Politica
15 Settembre 2017 - 23:12- Visite:13450
Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:13155
Feste dell'Unità in tracollo e il Pd modenese del 'tutti zitti'
Il Punto
16 Settembre 2017 - 11:16- Visite:11926
Lutto nel mondo sindacale, è morto a 51 anni Claudio Zucchi
La Nera
23 Ottobre 2017 - 12:24- Visite:11925
Sciopero generale autotrasportatori, consegne bloccate per due giorni
Trasporti e dintorni
29 Ottobre 2017 - 22:43- Visite:11635
Economia - Articoli Recenti
Aperture a Natale, sindacati contro ..
Il dibattito a Modena, l'appello di CGIL: 'La deregulation introdotta dal Salva Italia ha ..
14 Dicembre 2019 - 10:30- Visite:239
Aceto Balsamico di Modena, la difesa ..
'Mi ha lasciata un po’ sconcertata la sentenza di questi giorni relativa all’aceto ..
13 Dicembre 2019 - 16:11- Visite:532
Biomedicale, visita di Bonaccini e ..
Questa visita - si legge in una nota della azienda - sottolinea il valore dell’azienda ..
13 Dicembre 2019 - 16:06- Visite:545
Confcooperative ER: plastic e sugar ..
Milza, presidente di Confcooperative ER: le imprese di questa regione escono penalizzate ..
13 Dicembre 2019 - 12:30- Visite:634


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:58203
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:45231
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:28528
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:27415