La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Bonaccini in eterna campagna elettorale e aumenta il potere di Baruffi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Baruffi è l'ultimo prodotto della gloriosa scuola di partito ex Ds. E' lui a gestire i dossier più delicati, è lui a rispondere in Aula ai quesiti più scivolosi ed è sempre lui a coordinare la giunta e gli assessori


Bonaccini in eterna campagna elettorale e aumenta il potere di Baruffi
Che la cifra del secondo mandato di Stefano Bonaccini alla presidenza della Regione Emilia Romagna sia quella di un marcato desiderio di apparire non vi sono dubbi. Il governatore emiliano ha infatti ormai abituato i cittadini al suo stile da campagna elettorale permanente con ripetuti e continui interventi sui social, sapientemente gestiti da un plotone di esperti marketing, affiancati a ospitate (anche plurigiornaliere) sui media nazionali.
Del resto il suo manuale su come battere le destre era stato un modo chiaro per lanciare la sua figura verso orizzonti romani, a partire dalla corsa alla segreteria nazionale, e il risultato soddisfacente di Zingaretti alle ultime Regionali ha solo rallentato le sempre vive e rigogliose ambizioni di Bonaccini.

E' evidente che questo approccio del presidente della Regione ha inevitabilmente distolto energie e tempo al suo ruolo prettamente istituzionale e operativo. Bonaccini gira la Regione in lungo e in largo, partecipa a tagli del nastro e a videochiamate, interviene su ogni notizia rilevante e su ogni curiosità acchiappalike, ma le ore di una giornata sono 24 e di fronte a questo limite anche il semidivino Stefano deve arrendersi.

Ecco allora che il vuoto lasciato dal governatore in questi mesi è stato colmato principalmente dal sottosegretario alla presidenza Davide Baruffi. Ex sindaco di Soliera, ex parlamentare ed ex segretario provinciale Pd (proprio dopo il regno modenese di Bonaccini), unico modenese nella squadra di Governo regionale, il potere di Baruffi in questi mesi è cresciuto in modo marcato. E' lui a gestire i dossier più delicati, è lui a rispondere in Aula ai quesiti più scivolosi ed è sempre lui a coordinare la giunta e gli assessori, alcuni dei quali coscientemente relegati a ruolo di comprimari. Un lavoro profondo, silenzioso e costante, e Baruffi nel svolgerlo sta dimostrando capacità organizzative e lucidità politica che del resto gli erano riconosciute da tempo.

Non forse così brillante a livello comunicativo e nemmeno così innamorato dei social come Bonaccini, Davide Baruffi rappresenta però, a livello di competenze e capacità strategiche, l'ultimo prodotto della gloriosa scuola di partito ex Ds. Un fedelissimo del partito, per questo inviso anche alla parte ex Margherita (ben note le sue frizioni con l'ex consigliere regionale Giuseppe Boschini), al quale ora tutti gli interlocutori politici e istituzionali della Regione Emilia Romagna devono guardare per avere risposte concrete da viale Aldo Moro. Un modo diverso per cercare la scalata politica, una strategia sul medio-lungo termine diametralmente opposta a quella dell'arrambante Bonaccini, ma che potrebbe portare a risultati più duraturi.
g.leo.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:131917
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:105753
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:63335
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:54614
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:52455
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:49449
Politica - Articoli Recenti
Bonaccini: 'Ha ragione Salvini, ..
E Salvini ringrazia. 'Dove le cose vanno in maniera migliore si può provare a dare un pò ..
23 Febbraio 2021 - 14:31- Visite:167
'Calo abitanti a Modena, costruire ..
La città è fortemente inquinata, congestionata, costellata di luoghi dell’abbandono, ..
23 Febbraio 2021 - 12:51- Visite:365
'Risarcimenti alluvione? Procedura ..
Il sindaco di Nonantola Nannetti in Consiglio Provinciale: 'La procedura per i 5000 euro ..
22 Febbraio 2021 - 16:42- Visite:384
'Alluvione 2020: aspettando la ..
Botta e risposta tra Presidente Tomei ed il Consigliere Platis: 'Anche sui ristori immediati..
22 Febbraio 2021 - 15:59- Visite:221

CafItalia

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:152365
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:105753
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:77621
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:72560