Orrore green pass, quella ferita va curata con la richiesta di perdono
e-work Spa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
articoliIl Punto

Orrore green pass, quella ferita va curata con la richiesta di perdono

La Pressa
Logo LaPressa.it

Occorre guardarla in faccia quella ferita inflitta a un corpo sociale innocente, chiedere scusa alle famiglie, ai ragazzi, ai lavoratori e da lì ripartire


Orrore green pass, quella ferita va curata con la richiesta di perdono
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

E' vero, le emergenze oggi sono altre: dalla guerra in Ucraina all'inflazione legata al caro energia. Eppure c'è una ferita che attraversa ancora il Paese, da nord a sud, che deve esser curata. Una ferita da analizzare, non da nascondere dietro a ipocriti cerotti. Una ferita chiamata 'green pass', strumento che solo l'Italia ha applicato in un modo così ferocemente stringente. Ogni giorno si aggiungono tasselli che confermano l'inutilità anche dal punto di vista scientifico di quel codice Qr (a partire dalle dichiarazioni della dirigente Pfizer Janine Small). Ogni giorno appare in tutta la sua assurdità il dramma sociale creato da un passaporto verde che ha diviso in due la società, creando un nemico interno e compromettendo profondamente i dettami costituzionali.

Eppure nessuno, nemmeno gli esponenti del nascituro Governo a traino Fdi ha ancora chiesto scusa per quello che è stato fatto e che ancora viene fatto.

Nessuno ha chiesto scusa ai lavoratori ultra 50enni, ai poliziotti, agli insegnanti umiliati e cacciati dai loro uffici per non aver aderito al trattamento sanitario. Nessuno ha chiesto scusa ai bambini di 12 anni esclusi dai luoghi dello sport e dall'autobus. Nessuno ha chiesto scusa ai genitori di fatto obbligati a fare per i loro figli scelti che non avrebbero voluto fare. 
Si è deciso di rimuovere, come non fosse mai successo. Si è deciso di far finta di nulla, quando ancor oggi esistono medici e sanitari ai quali viene impedito di lavorare per non aver fatto la seconda o la terza dose.

Ma la strategia del 'avanti come nulla fosse' non può essere vincente, perchè la ferita non curata si aggrava. La sfiducia nelle istituzioni instillata in persone fino a ieri moderate e coscienziose, trattate alla stregua di cani, non si aggiusta parlando del clima o dell'ultima sortita di qualche influencer.

Alle amicizie spezzate, alle liti in famiglia, al tempo e al denaro perso non si rimedia col silenzio.
Occorre guardarla in faccia quella ferita inflitta a un corpo sociale innocente, chiedere scusa alle famiglie, ai ragazzi, ai lavoratori e da lì ripartire. 
Senza questa operazione dolorosa e difficile, la malattia non guarirà da sola e sarà impossibile affrontare in modo coeso le emergenze gravissime che il Paese ha di fronte.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo
Articoli Correlati

Il Punto - Articoli Recenti
Sassuolo, Carpi, Modena: tracollo centrodestra, ma si fa finta di nulla
In Fdi nessun mea culpa sull'aver lasciato solo Negrini. La sua colpa? Averci creduto: grave..
11 Giugno 2024 - 12:18
Modena: il Pd ha stravinto, ma Negrini non meritava di restare solo
A Negrini non avevano detto tutto e ora, all’apparir del vero, il rischio è quello di ..
10 Giugno 2024 - 19:48
Europee a Modena, il valzer preferenze: male Fdi e Cavedagna incassa meno del previsto
A Modena prende solo poco più della metà delle preferenze che Bignami avrebbe chiesto a ..
10 Giugno 2024 - 11:52
Modena, il Pd ostenta sicurezza ma il ballottaggio è possibile
Intanto Luca Negrini non alza il livello dello scontro e non reagisce personalmente alle ..
06 Giugno 2024 - 10:26
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58