La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

La crisi dell'Ucman, il presidente saluta e ringrazia San Prospero e Camposanto

La Pressa
Logo LaPressa.it

I sindaci, e assessori in Unione, Borghi e Zaniboni hanno rinunciato alle deleghe. Calciolari: 'Momento difficile ma l’Unione a otto comuni prenderà il largo'


La crisi dell'Ucman, il presidente saluta e ringrazia San Prospero e Camposanto
'I sindaci di Camposanto e San Prospero hanno deciso di rimettere le deleghe loro affidate all'interno della giunta dell'Unione e posso solo ringraziarli per ciò che hanno fatto e sin d’ora per quello che certamente continueranno a fare come membri della giunta dell'Unione. La Vicepresidente dell'Unione e sindaca di Camposanto Monja Zaniboni ha rimesso solo una parte delle deleghe, conservandone alcune. Entrambi conserveranno il posto all'interno della giunta e in quel ruolo continueranno a concorrere al progetto della nuova Unione, dopo l’uscita di Mirandola'.

Il Presidente dell'Unione Comuni Area Nord Alberto Calciolari commenta così la scelta di due sindaci, assessori nella giunta dell'Unione Comuni Modenesi area nord di rimettere le loro deleghe. Provocando di fatto un piccolo terremoto politico in una Unione che dopo l'uscita di Mirandola, ha mostrato e amplificato tutte le proprie debolezze.

Una Unione dove le funzioni conferite dai comuni sono disomogenee, diversificate, a macchia di leopardo. Una Unione più formale che sostanziale da mesi, dopo l'uscita di Mirandola, alla ricerca di un nuovo assetto. Un compito difficile per il Presidente Calciolari, sindaco di Medolla, impegnato più che a rilanciare l'Unione a continuare a rimetterne insieme pezzi che via via si scollano. 

'Innegabilmente l'Unione sta vivendo un momento storico importante - aggiunge Calciolari - conseguente alla scelta di rottura assunta dall’Amministrazione Comunale di Mirandola e la dialettica all'interno della giunta per definire il profilo della nuova Unione è comprensibilmente e necessariamente ampia, ma come sempre arriverà ad una sintesi. Nelle settimane scorse la giunta dell’Unione ha varato all’unanimità un Piano strategico di azioni per lo sviluppo economico della Bassa Modenese e, sempre all’unanimità, un documento sullo sviluppo dei servizi sanitari dell’intero territorio. Coesione e scelte importanti, quindi, altro che crisi. Grazie al concorso di tutti i sindaci, alla competenza e alla professionalità delle dirigenti, siamo oramai alla definizione di un protocollo con il Comune di Mirandola che scioglie i nodi finali della Mirandolexit dopo la decisione del Consiglio di Stato e che ora ci consentirà di riorganizzare i servizi ai cittadini. Un protocollo nel quale le amministrazioni hanno contemperato in modo equlibrato interessi contrapposti. Nonostante vi sia chi spera il contrario, l’Unione a otto comuni - conclude Calciolari - prenderà il largo, per rappresentare gli interessi generali dei cittadini della Bassa Modenese'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


La Provincia - Articoli Recenti
Punto nascite Pavullo, il caso sul ..
Da notare che Maria Cristina Bettini aveva posto la questione già a luglio, ma la risposta ..
26 Novembre 2022 - 11:43
Sanità distretto Mirandola, l'Ausl ..
Il punto sugli investimenti in una riunione di distretto con i sindaci dell'Unione (ora ..
26 Novembre 2022 - 00:02
Bastiglia, giornata contro violenza ..
E domani sera (venerdì) alle 20.30 nella Sala Centopassi di Bastiglia si terrà la serata ..
24 Novembre 2022 - 09:57
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57