La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Bandi accoglienza, solo 68 posti coperti su 1400, quasi tutto da rifare

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ai bandi con scadenza al 30 novembre, con i parametri del decreto Salvini a 20 euro al giorno, si presenta solo Porta Aperta. Nuovi tre avvisi al 20 dicembre e proroga al 20 maggio


Bandi accoglienza, solo 68 posti coperti su 1400, quasi tutto da rifare

La storia si ripete. Per la terza volta, da quando i bandi della Prefettura per la gestione dei 1500 richiedenti asilo accolti in provincia di Modena sono stati strutturati sulla base dei parametri imposti dal decreto sicurezza varati un anno fa dall'ex ministro dell'interno Salvini (che ha ridotto da 32,5 euro al giorno la diaria da corrispondere alle cooperative e alle associazioni che gestiscono l'accoglienza ai 20 medi attuali), i principali operatori (Caleidos e L'angolo che per un anno non si stanno presentando alle gare per poi continuare a gestire il servizio in deroga), hanno nuovamente deciso di non rispondere all'avviso pubblico della Prefettura. Prima bandi disertati ora avvisi senza risposta, ma la sostanza non cambia.  

Alla scadenza fissata ad oggi per la presentazione delle offerte per la gestione di 1400 richiedenti asilo, solo Porta Aperta ha presentato una proposta, ma per l'accoglienza di soli 68 soggetti. Numero ben lontano da quello richiesto. Ed è così che la Prefettura ha deciso di pubblicare altri tre avvisi pubblici per manifestazioni di interesse per l'affidamento del servizio di accoglienza. Con scadenza 20 dicembre. Divise per tre tipologie di centri di accoglienza: singole unità abitative, centri collettivi fino a 50 ospiti e centri collettivi da 51 a 300 ospiti. - per consentire la più ampia possibilità di partecipazione.

Contestualmente, per garantire la continuità nella gestione del servizio anche nel caso (estremamente probabile), in cui al 20 dicembre la situazione rimanga inalterata, la Prefettura ha proprogato al 20 maggio la gestione del servizio. Alle stesse cooperative che ancora, in deroga, gestiscono il servizio, e non hanno risposto ai nuovi bandi (contestando i 20 euro del decreto sicurezza Salvini (che il governo PD-M5S ha confermato). 


Fatto sta che ancora una volta dall'introduzione del Decreto Sicurezza gli operatori dell'accoglienza che non hanno presentato offerte, per poi continuare a gestire il servizio in deroga, a prezzi rimodulata ma mai portati al livello imposto da Salvini, continueranno a farlo. Fino al 20 maggio, nuova data fissata dalla prefettura per il servizio in deroga. A differenza di Porta Aperta che ha presentato la sua disponibilità a continuare a gestire l'accoglienza, al di la delle condizioni con la quale viene finanziata.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Festeggiava la strage di Stoccolma, espulso
Oltre Modena
01 Giugno 2017 - 17:32- Visite:11662
Zocca, richiedenti asilo in hotel e la LN chiede chiarezza sui numeri
Politica
24 Maggio 2017 - 14:05- Visite:10989
Sfonda porta della Prefettura urlando 'Io amo Allah'
Pressa Tube
29 Agosto 2017 - 17:05- Visite:10971
'Sui migranti Muzzarelli senza vergogna, propone oggi ciò che ci ha ..
Politica
20 Luglio 2017 - 08:29- Visite:10739
Vasco Modena Park, un modello per la sicurezza
Politica
04 Luglio 2017 - 20:38- Visite:10736
Cécile Kyenge: 'L’Italia sta lanciando un ultimo grido di aiuto'
Politica
29 Giugno 2017 - 17:06- Visite:10461
Politica - Articoli Recenti
Urne aperte a Modena, alle 23 ..
Affluenza più alta a Vignola (56.64% per il referendum e 54.67% per le amministrative) e ..
20 Settembre 2020 - 23:09- Visite:95
Referendum e amministrative, alle 19 ..
Affluenza più alta a Vignola (45.34% per il referendum e 43.81% per le amministrative) e ..
20 Settembre 2020 - 19:24- Visite:400
Modena alle urne, affluenza 14.64% ..
A Vignola e Montese, dove si vota anche per il sindaco, affluenza più alta
20 Settembre 2020 - 13:42- Visite:512
Meloncelli Direttrice, formalizzato ..
Guadagnerà più del doppio del Sindaco, che le impartirà da contratto le direttive per ..
20 Settembre 2020 - 10:30- Visite:722


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:145021
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103285
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76606
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71347