Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
IO VOTO
articoliPolitica

Carceri emiliano-romagnole sovraffollate e con poco personale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Maria Laura Mantovani, parlamentare uscente e ricandidata M5S: 'Il S.Anna di Modena, svuotato dopo la rivolta del 2020, ha nuovamente superato il limite'. Nell'ultimo anno 28 casi di tentato suicidio'


Carceri emiliano-romagnole sovraffollate e con poco personale

'Una percentuale media di sovraffollamento a livello nazionale pari al 109,64 per cento. Ma un'altra grande criticità è quella della carenza di organico e mi riferisco ad agenti ed educatori: la percentuale media di copertura della pianta polizia è dell'83,67 per cento, quella degli educatori è del 67,63 per cento e la media detenuti-agenti di 1,65 mentre la media detenuti - educatori è del 83,91 per cento. Servono azioni concrete'.

Così la candidata cinque stelle Maria Laura Mantovani interviene sulle annose criticità relative ai penitenziari di tutto il territorio italiano, con particolare riguardo a quelli emiliano romagnoli.

'Ad esempio in base al report di Antigone – sottolinea Mantovani - la casa di Reclusione di Parma a seguito dell’apertura del nuovo padiglione è diventata per capacità l’istituto più grande della regione, con una capienza regolamentare di 655 posti - anche se di fatto il terzo e quarto piano del nuovo padiglione sono inutilizzati al momento.
L’aumento dei posti disponibili non è stato accompagnato da una revisione delle piante organiche del personale, né pedagogico-educativo né di custodia, che peraltro presentavano già gravi carenze. Al momento della visita erano detenute 687 persone, di cui 482 definitivi, seguiti solo da 4 educatori su 10 previsti. Ad agosto i detenuti erano 699 di cui 240 stranieri a fronte di un numero previsto di agenti di 462 unità contro i 358 attuali.

Nel report si fa presente come aleggi il malcontento all'interno della penitenziaria in particolare per la mancata assunzione di nuovo organico, che avrebbe forse dovuto seguire l'ampiamento previsto di 200 unità della popolazione detenuta nell'istituto, a seguito della costruzione del nuovo padiglione.

La situazione modenese non è certo più rosea: dopo la rivolta del 2020 e il danneggiamento di numerose aree dell'Istituto i lavori di rifacimento dei vari reparti e dell'area sanitaria ed educativa sono stati completati e subito è ripreso il sovraffollamento: 387 detenuti presenti su una capienza di 369. Tale dato va unito alla poca offerta di lavoro e alla quasi assenza di progetti di lavoro all'esterno. Sono presenti solo 3 educatori in servizio. Secondo il report – spiega Mantovani - la sezione femminile si trova nel vecchio padiglione e appare piccola e buia, con problemi legati a infiltrazioni d'acqua. Lo scorso anno si sono registrati 126 casi di autolesionismo e 28 tentativi di suicidio. Il tasso di affollamento è pari al 104,9 per cento. Si sarebbero registrati meno eventi critici ma ci sarebbero stati ben 50 scioperi della fame e della sete.


Insomma, la situazione dei nostri penitenziari è ad oggi critica e come Movimento Cinque stelle confermiamo il nostro impegno per garantire a detenuti così come ai lavoratori dignità e rispetto dei diritti. Siamo in contatto con il personale della polizia penitenziaria, ascoltiamo le loro preoccupazioni e ci impegneremo per attuare i suggerimenti che vengono dai professionisti del settore'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri
Articoli Correlati
Antigone
Le Vignette di Paride
30 Giugno 2019 - 06:58
SOS carcere: a Modena sovraffollamento al 142%
Societa'
11 Dicembre 2019 - 05:37
Carceri sovraffollate, l'allarme del Garante
Politica
07 Dicembre 2017 - 16:46

Politica - Articoli Recenti
Exit poll: il centro-destra stravince..
Pieno di voti per FDI, primo partito (23-27) , PD segue con una forchetta tra 18 e 22%. Calo..
25 Settembre 2022 - 23:31
Affluenza, dopo l'exploit di ..
Alle 19 in provincia di Modena ha votato il 60,4% contro il 65,9% del 2018
25 Settembre 2022 - 20:57
Voto, smentito l'astensionismo: a ..
Alle 12 in provincia di Modena ha votato il 23,61% contro il 21,75% delle ultime elezioni ..
25 Settembre 2022 - 12:42
Sorpresa e code per il tagliandino ..
Introdotto alle elezioni politiche del 2018, aggiunge una procedura alla consegna della ..
25 Settembre 2022 - 12:36
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58