La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Comparto Vaciglio, dal sindaco Muzzarelli la scusa dello sviluppo per cementificare'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Comitato Salvaguardia Modena, replica così all'intervento di oggi sul Carlino del sindaco: 'Per sviluppo Muzzarelli non ha in mente una rigenerazione dei rapporti tra i cittadini, l'ambiente in cui vivono e chi lo amministra, no: per sviluppo intende la riproduzione all'infinito delle stesse politiche e degli stessi interessi di parte. Una propaganda malata, infida e irresponsabile'


'Comparto Vaciglio, dal sindaco Muzzarelli la scusa dello sviluppo per cementificare'

Il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, è intervenuto oggi sulle pagine del Carlino per commentare la situzione di degrado in cui versano alcuni quartieri cittadini, denunciata dalla Lega Nord e documentata ieri da La Pressa  (Stazione dei treni, viaggio nel degrado).

L'occasione diventa il pretesto per riaffermare ancora una volta  che chi si oppone allo 'sviluppo sostenibile' è di fatto responsabile del declino e del degrado in città. Le parole sembrano fare riferimento allo scontro in essere tra l' Amministrazione e i cittadini che sono contrari all'edificazione prevista di 550 nuovi alloggi nel comparto Vaciglio-Morane.

Il Sindaco: 'Io credo che sia mio dovere promuovere non la ‘Modena dei sogni’, anche se spesso questa città e chi la abita hanno dimostrato che qui i sogni si concretizzano e diventano realtà e bellezza, amate nel mondo e invidiate dal mondo, ma la Modena dello sviluppo sostenibile, contro coloro che in buona o cattiva fede la vorrebbero ferma e ingessata. Le alternative allo sviluppo sono il declino e il degrado e senza sviluppo le denunce di degrado sono destinate a cadere nel vuoto. Passare dai progetti alla realtà non è facile, ma lo stiamo facendo. I tempi e le procedure a volte sono logoranti, ma stiamo procedendo passo dopo passo, dalla rotonda San Cataldo al Sigonio, dalla Casa delle Donne all’Amcm, dal casello di Modena Nord alla riqualificazione della periferia nord della città.
D’altra parte io non ho mai negato il problema della sicurezza. Anzi, l’ho messo al primo posto e ho agito e sto agendo di conseguenza, con l’aumento del personale della Polizia Municipale, le telecamere, i controlli puntuali delle situazioni critiche, di cui il suo giornale dà quotidianamente conto, le sanzioni e le misure restrittive che la legge consente alla Polizia Municipale, usando tutti i poteri di cui dispone un sindaco.
So bene che siamo ancora lontani dal traguardo, ma mi permetta di rilevare che per cambiare la situazione occorre un diverso atteggiamento di tutta la società civile, e non solo di quella parte che già denuncia e si impegna in prima persona, a partire dai proprietari degli immobili sfitti o abbandonati, che non possono essere sostituiti dal sindaco. Ci vuole una reazione corale di condanna contro i comportamenti incivili di singoli e gruppi (non solo stranieri). E’ necessario riaffermare un sacrosanto principio di responsabilità di tutti e di ciascuno verso la cosa pubblica, perché nessun sindaco e nessun corpo di polizia può (e in un società libera nemmeno deve) controllare ogni angolo e ogni persona.
Detto questo, è ovvio che sul versante delle istituzioni c’è molto lavoro da fare. E’ necessario che il Ministro dell’Interno e la Conferenza Stato Città emanino rapidamente le direttive che devono rendere più cogenti ed efficaci i patti per la sicurezza urbana. Resta del tutto aperto e attuale il tema del potenziamento degli organici delle forze dell’ordine e, non da ultimo, cercheremo di intensificare ancora gli interventi e il lavoro di prossimità della nostra Polizia Municipale'.

E dalla pagina Facebook del Comitato Salvaguardia Modena il commento alle affermazioni del sindaco non si è fatto attendere: 'Due righe sulle cose che ha scritto oggi il sindaco. Avrete notato che lo schema è piuttosto spudorato: chi è contrario alla costruzione delle nuove case diventa complice del degrado e dell'insicurezza. Perché da una parte ci sarebbero l'immobilismo e la conservazione, mentre dall'altra uno sviluppo che per qualche ragione concorre a risolvere gli stessi problemi di cui si occupa la Polizia Municipale. Poco ci mancava che il sindaco mobilitasse a favore dei nuovi quartieri anche la cronaca delle violenze sessuali che negli ultimi giorni hanno comprensibilmente occupato le prime pagine dei giornali e dei notiziari, ma non ci vuole un detective a scorgerla nell'interlinea. Così, con il vento dell'insicurezza e del degrado nelle vele, le operazioni speculative che il nostro gruppo sta tentando di contrastare si trasformano improvvisamente in una politica necessaria e responsabile, resa ancora più urgente dai fatti di cronaca. Quanto una contraffazione del genere centri poco con lo 'sviluppo' dovrebbe risultare evidente, ma per 'sviluppo' Muzzarelli non ha in mente una rigenerazione dei rapporti tra i cittadini, l'ambiente in cui vivono e chi lo amministra, no: per 'sviluppo' intende la riproduzione all'infinito delle stesse politiche e degli stessi interessi di parte. Forse il non detto dell'articolo (ma lo chiedo a chi ne sa di più) è che le nuove urbanizzazioni serviranno anche a finanziare la spesa corrente, cioè un vigile in più, ma proprio il non dirlo e sostenere invece che qualunque contrarietà aggraverebbe i nostri problemi è molto semplicemente il sintomo di una propaganda malata, infida e lei davvero sì, molto irresponsabile. Fosse per me la definirei semplicemente di classe, ma poi salterebbe fuori che quello ideologico sono io e non piuttosto il sindaco che promette più sicurezza in cambio di un nuovo quartiere residenziale'.

Il Comitato Salvaguardia Modena ha lanciato da alcune settimane una petizione on-line contro la nuova cementificazione (https://www.change.org/p/comune-di-modena-no-alla-costruzione-nuove-palazzine-in-via-morane-zona-vaciglio) che ad oggi ha raccolto 3.410 sostenitori.

Il Comitato ha poi precisato in serata che non si tratta di una risposta formale, ma di un commento di un membro del comitato postato sul gruppo Facebook.

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:96078
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:59782
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:50725
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:47917
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:46233
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:45135
Politica - Articoli Recenti
E in Calabria il PD fa harahiri, ..
La decisione del nazionale, lo sfogo dei referenti Dem locali: 'Fatto di gravità inaudita, ..
09 Dicembre 2019 - 17:40- Visite:127
Borgonzoni: 'Bonaccini mi attacca in ..
La viceministro Pd: 'Solidarietà assoluta per ogni attacco sessista, anche a nome del mio ..
09 Dicembre 2019 - 13:56- Visite:913
Salvini a Pavullo, in centinaia sotto..
Dopo la serata a Pievepelago tappa nel capoluogo del Frignano: 'Se la sinistra dice che voi ..
09 Dicembre 2019 - 13:30- Visite:3403
Regionali, vandalizzati cartelli di ..
Lugli: 'Non mi aspettavo una campagna d'odio, spero siano stati episodi isolati. Faremo una ..
09 Dicembre 2019 - 12:53- Visite:412


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:130615
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:96078
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:72556
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:67129