Vaccino covid terza dose
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliIl Punto

E se Berlusconi non salisse al Quirinale? Il pensiero unico (forse) cadrebbe

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ora paradossalmente tanti forzisti sperano proprio che il vecchio leader esca sconfitto dalla partita più grande. Perchè, per una tragica beffa del destino, la sua sconfitta coinciderebbe con un nuovo anelito di libertà, per tutti


E se Berlusconi non salisse al Quirinale? Il pensiero unico (forse) cadrebbe

Che la narrazione unica in questi tempi di pandemia in Italia sia sostenuta dai principali media, non vi sono dubbi. Come non vi sono dubbi sul fatto che, pur con autorevoli eccezioni, nel nostro Paese il vecchio bipolarismo informativo Rai-Mediaset non sia morto. Ecco allora che il ruolo di Silvio Berlusconi sullo scacchiere politico oggi ha un peso ben superiore a quello affievolito del suo partito. Berlusconi ha i mezzi televisivi, radiofonici, cartacei per aprire una breccia profonda nell'opinione pubblica. E ne ha piena e totale consapevolezza.

Sinora ha utilizzato i suoi potentissimi canali per rafforzare il coro della narrazione dominante e acritica rispetto alla gestione governativa della pandemia. Lo ha fatto coi tg Mediaset, coi notiziari radiofonici e col Giornale di proprietà. E con i suoi uomini e donne di fiducia.
Lo ha fatto in modo fedele, ma dimostrando (attraverso alcune trasmissioni come 'Fuori dal coro', peraltro sospesa per il periodo natalizio) che la macchina potrebbe comunque viaggiare in altre direzioni. Volendo.
Ecco, finora Berlusconi non ha voluto. Non ha voluto, si vocifera in area forzista, perchè il suo obiettivo è uno e uno solo: la presidenza della Repubblica italiana. Silvio - ricordano i fedelissimi azzurri - lo ha anche promesso alla mamma. E per la mamma si fa ogni cosa. Così, con il faro puntato sul bersaglio grosso, tutti i mezzi dell'impero del Cavaliere sono stati tarati ad hoc. Qui non è in discussione il merito della questione, il punto non è il pensiero di Silvio sulla campagna vaccinale o sugli errori del Governo Draghi. Il punto è uno solo: l'orizzonte che l'imprenditore di Arcore si è dato, un imprenditore e un politico che ha dimostrato mille volte la sua capacità visionaria e la sua tenacia nel raggiungere ciò che per altri sarebbe impossibile.
Del resto il Berlusconi-editore si è sempre mosso così, fin dai tempi della famosa legge bavaglio e della ipotesi della sottrazione di una delle sue tre reti: le tv e i giornali sono suoi e li sa usare.

Così col passare dei mesi, da ipotesi folkloristica, l'approdo dell'ex premier al Quirinale è divenuta via via scenario sempre più possibile. Egli, acciaccato ma tutt'altro che rimbambito come qualche Crozza qualunque lo disegna, ci ha sempre creduto, ma ora cominciano a crederci in tanti. Ecco se questo sogno dovesse realizzarsi tutto bene (si fa per dire) e non cambierà nulla, ma se il 24 gennaio il sogno si dovesse spezzare cosa accadrebbe? Sempre in casa Forza Italia nessuno osa nemmeno immaginare una 'ripicca' ma è evidente che a quel punto il vecchio Re si sentirebbe tradito e ferito. Un leone ammalato e umiliato con ancora in mano uno strumento potentissimo a livello comunicativo. Come utilizzerebbe a quel punto le sue televisioni? Che linea editoriale imporrebbe ai suoi Tg rispetto alla stantia retorica governativa, rispetto agli evidenti fallimenti delle promesse di libertà legate alla campagna vaccinale, rispetto alla follia illiberale del Green Pass? Il Giordano-pensiero o il Porro-pensiero, del quale ieri sera su Rete4 è stato trasmesso un assaggio, quanto verrebbe moltiplicato su Canale5 e Italia1, ma anche su Radio105 o Virgin? Che spazio troverebbero ancora i filo-governativi come Brindisi? Non si tratterebbe neppure di cercare voci critiche, ma semplicemente aprire i cancelli che sinora - per fedeltà alla linea - Silvio ha voluto tener chiusi.

E allora ecco qui il paradosso. In tanti, soprattutto nell'area liberale di Forza Italia, quella che a sentire nominare la Ronzulli si sente gelare il sangue nelle vene, ora sperano proprio che il vecchio leader esca sconfitto dalla partita più grande. Perchè, per una tragica beffa del destino, la sua sconfitta coinciderebbe con un nuovo anelito di libertà, per tutti. La stessa libertà la cui bandiera condusse l'ancor giovane Silvio al miracolo del '94.

Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:191908
Il sindacato dei carabinieri: ‘Green pass legge inaccettabile’
Politica
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:184090
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:142446
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:134712
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:125456
Green Pass, nelle grandi aziende escluse sanzioni per chi non lo ha
Societa'
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:124934

Il Punto - Articoli Recenti
Orrore Green Pass, nel silenzio di ..
Talmente immersi nell'abisso da pensare che l'oscurità che ci pervade sia il cielo e il ..
21 Gennaio 2022 - 17:33- Visite:753
Rebus Quirinale: ipotesi Frattini a ..
Frattini piace Salvini, non dispiace ai 5 Stelle, è tollerato dal Pd che così scongiura la..
21 Gennaio 2022 - 00:53- Visite:839
Covid, mentre il mondo riapre ..
Ferite del genere, lacerazioni nella carne dell'organismo sociale, anche qualora questa ..
20 Gennaio 2022 - 12:27- Visite:4111
Green Pass, Governo costruisce il ..
Un attacco profondo alla costruzione delle identità delle future generazioni davanti al ..
16 Gennaio 2022 - 10:39- Visite:8696
Il Punto - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento..
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03- Visite:84620
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:66318
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:65072
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35700