'L'uso di sale comunali espressamente destinato a consolati esteri, negarlo è anche uno sgarbo istituzionale'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

'L'uso di sale comunali espressamente destinato a consolati esteri, negarlo è anche uno sgarbo istituzionale'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Interrogazione al sindaco del Consigliere comunale di Modena Sociale Indipendenza Beatrice De Maio: 'La sala è già stata concessa dal Comune e pagata dagli organizzatori e risulta in linea con il regolamento. Su quali basi il sindaco sostiene la revoca?'


  • 'L'uso di sale comunali espressamente destinato a consolati esteri, negarlo è anche uno sgarbo istituzionale'
  • 'L'uso di sale comunali espressamente destinato a consolati esteri, negarlo è anche uno sgarbo istituzionale'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La scelta annunciata di revocare la disponibilità della sala stessa rischi di prefigurarsi come una forzatura e uno “sgarbo istituzionale” nei confronti della rappresentanza consolare russa'. Lo si sottolinea nel testo di una interrogazione presentata dal Consigliere comunale di Modena Sociale Beatrice De Maio, ritornando sul caso della sala civica prima concessa dal Comune e che probabilmente domani sarà formalmente negata per decisione della giunta comunale su proposta del sindaco. Ma se sul piano politico la contrapposizione è netta, meno rischia di esserlo sul piano formale e tecnico. Rischiando anzi di generare, stando a quanto sottolineato dal gruppo comunale, uno sgarbo diplomatico: 'Se da un lato - scrive il consigliere De Maio - la conferenza propone certamente una lettura del conflitto in corso e degli eventi che hanno portato alla guerra in Ucraina diversa da quella sostenuta dall’amministrazione
comunale dall'altro abbiamo una associazione che ha tenuto già, in sale civiche del comune di Modena, eventi analoghi, che anche questa volta lo ha fatto pagando quanto dovuto e non ricevendo alcuna contestazione. Inoltre dal regolamento per l'utilzzo delle sale civiche è scritto espressamente che i consolati sono soggetti a cui possono essere concessi gli spazi rappresentati dalle sale civiche. Esattamente come nuovamente è stato programmato per il 20 gennaio prossimo'



Considerazioni e aspetti che saranno certamente al centro dell'attenzione nel tavolo di giunta fissato martedì 9 gennaio, dal quale dovrebbe arrivare il si o il no definitivo alla concessione della sala. Un passaggio difficile per il sindaco alle prese con le pressioni anche del suo partito affinché la concessione della sala da parte dello stesso Comune, sia revocata. Il punto è che allo stato dei fatti non sembrerebbero esserci gli estremi (compresi quelli di ordine pubblico la cui presenza evidenziata dagli organi competenti), sufficiente per fondatamente revocare una concessione di una sala che, nel caso specifico, il Comune ha già concesso. 

In sostanza, se per gli organizzatori e per il gruppo comunale Modena Sociale - Indipendenza la conferenza annunciata rispetta lo spirito e la lettera del Regolamento Comunale non lo sarebbe la scelta di revocare la disponibilità della sala stessa al punto da prefigurarsi come una forzatura e uno “sgarbo istituzionale” nei confronti della rappresentanza consolare russa.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
I sindaci eletti in provincia di Modena
L'elenco dei 31 comuni al voto con l'aggiornamento in tempo reale sull'elezione dei ..
10 Giugno 2024 - 20:00
Carpi, il nuovo sindaco è Riccardo Righi: il centrosinistra dilaga
Un risultato clamoroso per Righi (5 anni fa Bellelli venne portato al ballottaggio dal ..
10 Giugno 2024 - 18:23
San Possidonio, Veronica Morselli è sindaco: vince il centrosinistra
La Morselli è stata eletta col 50,5% dei consensi, Bergamini fermo al 32,3% e Casari ..
10 Giugno 2024 - 18:07
Massimo Mezzetti è il nuovo sindaco di Modena: consensi record
Mezzetti veleggia intorno al 65% dei consensi con il candidato del centrodestra Luca Negrini..
10 Giugno 2024 - 17:34
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58