Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Piazza Mazzini, ditta di Vignola si aggiudica i lavori con ribasso 7%

La Pressa
Logo LaPressa.it

Asfalti Emiliani srl di Vignola si è aggiudicata definitivamente il primo stralcio di lavori: la spesa per il Comune scende da 980mila a 915mila euro


  • Piazza Mazzini, ditta di Vignola si aggiudica i lavori con ribasso 7%
  • Piazza Mazzini, ditta di Vignola si aggiudica i lavori con ribasso 7%
  • Piazza Mazzini, ditta di Vignola si aggiudica i lavori con ribasso 7%


Con una determina di tre giorni fa, firmata dal dirigente Davide Manelli, il Comune di Modena ha assegnato in via definitiva il primo stralcio dei lavori di riqualificazione di piazza Mazzini e dell'ex diurno. Ad aggiudicarsi la gara, con una offerta al ribasso del 7,15% è la ditta vignolese Asfalti Emiliani srl, con la spesa per l'amministrazione comunale che passa così da 980mila a 915mila euro.
Ora il cantiere dovrebbe partire entro poche settimane.

IL PROGETTO

Una nuova pavimentazione in lastre di granito, la sistemazione del verde in aiuole dalle forme geometriche, una lama d’acqua centrale che rifletterà la facciata della Sinagoga, una nuova illuminazione, e livelli diversi di pavimentazione a modulare i vari spazi. Sono gli elementi principali del progetto esecutivo per la riqualificazione della piazza.

 
In particolare oggetto del primo stralcio saranno la realizzazione della nuova pavimentazione sull’intera piazza, eccetto l’area sopra al diurno, le opere a verde, l’installazione della fontana a lama d’acqua, il nuovo impianto di illuminazione, l’adeguamento delle fognature e la realizzazione di un nuovo sistema di smaltimento delle acque piovane e la ricollocazione del busto di Giuseppe Mazzini. Il recupero dell’area a raso e degli spazi interrati dell’ex diurno (eccetto la zona che ospiterà i locali tecnici della fontana, intervento realizzato nel primo stralcio), saranno oggetto di un secondo stralcio. Per il riutilizzo dello spazio interrato si procederà attraverso la raccolta di manifestazioni di interesse (con modalità che verranno definite nei prossimi mesi) e l’intervento di recupero sarà sviluppato sulla base dell’utilizzo che verrà individuato.

Lo spazio centrale della piazza sarà abbassato allo stesso piano degli edifici a contorno, migliorandone la funzionalità per attività ed eventi; ospiterà alcune aiuole rotonde a delimitazione degli alberi presenti, mentre a nord, di fronte alla Sinagoga, sarà sviluppato un giardino caratterizzato da due aiuole rettangolari e da una lama d’acqua centrale a richiamare i canali sotterranei, sull’esempio di quanto già realizzato in piazza Roma. Nella piazza saranno risistemate le alberature risalenti alla metà degli anni ’70 del ‘900: due grandi lecci, quattro magnolie, un acero e un ginko biloba. Le aiuole rettangolari saranno delimitate da una filetta di contenimento in granito alta oltre 30 centimetri, sopra la quale saranno posizionate quattro sedute in pietra calcarea. Verranno rinnovate e adeguate le reti tecnologiche di gas, acqua, irrigazione, elettricità per l’illuminazione pubblica e telefonia. Sarà rifatta la rete di scolo delle acque piovane e la raccolta dei pluviali degli edifici a contorno della piazza. Verranno sostituite le lampade a mensola lungo i fronti edificati e installati nuovi pali nell’area centrale con lampade led.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Politica - Articoli Recenti
Il Nobel Parisi: 'L’Italia rischia ..
'Spero che il nuovo governo riesca a impostare un piano per la ricerca scientifica dei ..
02 Ottobre 2022 - 11:52
Putin, discorso integrale che mette ..
'Difenderemo la nostra terra con tutte le nostre forze e i nostri mezzi e faremo tutto il ..
02 Ottobre 2022 - 11:37
Stangata energia, bollette date alle ..
Manifestazione con tanto di falò, pur non autorizzato, ieri mattina in piazzetta Torre a ..
02 Ottobre 2022 - 08:31
La Meloni difende la figlia Ginevra ..
Diffida firmata dall’avvocato di Giorgia Meloni, Bernardini de Pace, inviata alle ..
02 Ottobre 2022 - 07:42
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58