Punto nascita Mirandola, il M5s non firma la lettera del Pd
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
VLP Events
articoliPolitica

Punto nascita Mirandola, il M5s non firma la lettera del Pd

La Pressa
Logo LaPressa.it

'La richiesta di deroga presentata dalla Regione Emilia Romagna al Ministero della Salute include un parere sfavorevole da parte della Commissione Nascita'


Punto nascita Mirandola, il M5s non firma la lettera del Pd
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Movimento 5 Stelle ha deliberato di non apporre la sua firma sulla lettera inviata ai parlamentari di Modena dal Partito Democratico in merito alla riapertura del punto nascita.
'Questa scelta è stata effettuata dopo una ponderata valutazione di vari fattori - spiegano il consigliere del M5S di Mirandola Nicoletta Magnoni, la deputata Stefania Ascari, il consigliere provinciale Mattia Veronesi e il coordinatore provinciale Massimo Bonora -. Innanzitutto, la richiesta di deroga presentata dalla Regione Emilia Romagna al Ministero della Salute include un parere sfavorevole da parte della Commissione Nascita riguardo alla riapertura del centro nascite a Mirandola. Questo parere critico si basa sulla carenza di personale e sui costi significativi associati. La possibile approvazione di questa richiesta di deroga comporterebbe la conferma della chiusura di Mirandola a partire dal primo gennaio 2023. Questa situazione complessa solleva interrogativi sulla completezza delle richieste avanzate dal Partito Democratico.

Considerando che la regione è guidata dallo stesso partito, e che le decisioni riguardanti i tagli ai servizi sanitari che hanno colpito Mirandola e le zone periferiche sono state prese internamente, è fondamentale affrontare la situazione in maniera trasparente, senza tralasciare alcun dettaglio degli sviluppi'.

'La complessità della situazione è ulteriormente accentuata dal fatto che il Partito Democratico locale sta sollecitando l'intervento dei parlamentari di Modena, inclusi quelli appartenenti al PD, presso il Ministro della Salute, allo scopo di invertire una decisione presa a livello regionale dallo stesso partito - continua il M5S -. Riconoscendo l'importanza di ristabilire la fiducia nell'ambito sanitario, erosa nel corso degli anni, è fondamentale assumersi piena responsabilità delle scelte effettuate in passato.
In questa prospettiva, un gesto significativo potrebbe consistere nell'inviare una lettera che esprima comprensione e riflessione ai cittadini da parte del Partito Democratico. Un tale atto potrebbe dimostrare un impegno tangibile e un sincero desiderio di affrontare le problematiche in modo aperto e responsabile. L'obiettivo principale dovrebbe essere quello di salvaguardare il benessere della comunità e di collaborare al di là delle differenze politiche, al fine di individuare soluzioni a lungo termine che rispondano alle necessità dei cittadini'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
Francia all'ultimo voto: la Terra dei padri organizza diretta
Alle ore 21, da Modena, in collegamento con la Francia
07 Luglio 2024 - 19:45
Modena, Solomita lascia la guida Pd. Baruffi indica la via per le Regionali
‘Adesso partiamo da una posizione di vantaggio’
06 Luglio 2024 - 19:28
Cau Fanano, l’Ausl: ‘Stiamo lavorando allo sviluppo del modello’
‘Il modello sarà basato sulla nuova organizzazione delle Aggregazioni Funzionali ..
06 Luglio 2024 - 16:18
Ex Bellco, PD: 'In 9 anni la proprietà non si è mai posta il problema della sostenibilità econonomica’
Costi, Silvestri, Corelli e Bassoli alla vigilia del tavolo ministeriale, del 9 luglio ..
06 Luglio 2024 - 16:12
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58