La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Sant'Agostino, da Muzzarelli una arroganza da regolamento di conti'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il M5S Modena: 'Toni irrispettosi verso coloro che non fanno altro che esercitare un proprio diritto con professionalità, competenza ed onestà intellettuale'


'Sant'Agostino, da Muzzarelli una arroganza da regolamento di conti'

'Condanniamo e censuriamo la grancassa strumentale architettata col mero fine di un inizio di spot elettorale dal sindaco Muzzarelli ed andata in onda giovedì, in occasione della delibera sulle osservazioni presentate da due associazioni cittadine degne di merito, Italia Nostra e gli Amici del Sant’Agostino'. A parlare è il M5S di Modena.

'Ad esse va tutta la solidarietà del M5S, non solo perché le loro osservazioni sono state liquidate come non accoglibili dalla Conferenza dei Servizi senza che il Consiglio potesse entrare nel merito, ma soprattutto perché sono state oggetto di un attacco appositamente predisposto dal sindaco Muzzarelli, il quale con arroganza assolutamente fuori luogo ha lanciato le solite accuse da regolamento di conti - continua il M5S -. La delibera dunque, presentata dalla assessora Vandelli come un atto non dovuto ma politico di continuità nel percorso di trasparenza, è diventata molto necessaria e molto opportuna politicamente, in quanto con l’invito della conferma degli indirizzi dell’impianto ultradecennale del progetto sì è in verità chiesto al Consiglio di condividere la responsabilità del  responso negativo sulle osservazioni, e nel contempo si è avallata anche la posizione personale del sindaco sulla questione. Una posizione che ha messo in grandissimo imbarazzo l’organo consiliare con i suoi toni irrispettosi verso coloro che non fanno altro che esercitare un proprio diritto con professionalità, competenza ed onestà intellettuale. La questione del S.Agostino non è una diatriba personale fra due contendenti, è purtroppo di ben altra natura. E la storia passata dovrebbe aver insegnato qualcosa: negare il fatto che c’è stata una sentenza del TAR nel 2015 che ha sanzionato su tutta la linea il primo progetto di Gae Aulenti, e negare che le torri sono cadute appunto grazie a quella sentenza, di certo non è manifestazione della medesima onestà intellettuale. E’ sufficiente, per evidenziare l’assurda negazione della verità storica, ricordare che il TAR (sentenza n. 969/2015) ha annullato il progetto iniziale, che prevedeva la “realizzazione delle due imponenti «Torri librarie»” - in quanto - “darebbe quantomeno luogo all’occupazione di superfici rimaste finora inutilizzate, sì che la loro localizzazione si pone in conflitto con il divieto di rendere “edificabili le aree e gli spazi rimasti liberi … di pertinenza dei complessi insediativi storici”, e comunque dà luogo ad un incremento di volumetria”. Ciò conferma come, contrariamente a quanto detto dal Sindaco, prima dei cittadini sia stata l’Autorità Giudiziaria a censurare il progetto'.

'L’ultimo vergognoso capitolo di questa lunga vicenda è stato lo svilimento delle funzioni del Consiglio comunale, che si è trovato spiazzato dall’uscita irrispettosa del primo cittadino, il quale ha utilizzato la propria funzione per portare attacchi personali in particolare nei confronti di un’Associazione e del suo Presidente, peraltro dichiarando anche cose non rispondenti a verità e senza entrare nel merito delle questioni formalmente all’ordine del giorno'.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129055
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90573
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64635
Autostrade, la concessione resta: la De Micheli 'passa sul cadavere' ..
Trasporti e dintorni
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:47817
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:47142
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43910
Politica - Articoli Recenti
'Verità per Bibbiano': consiglio di ..
Ad accendere lo scontro è una mozione depositata da Forza Italia per appendere sulla ..
14 Ottobre 2019 - 19:13- Visite:291
Crimine, sei province emiliane nei ..
La classifica del 'Sole 24 Ore' che fotografa l'indice di criminalità di tutte le province ..
14 Ottobre 2019 - 16:23- Visite:965
Emilia Romagna, Borgonzoni: 'Serve ..
Non basta un osservatorio regionale sulla violenza di genere o una delega generica, serve un..
14 Ottobre 2019 - 16:18- Visite:540
Modena, manovra antismog al via da ..
Da martedì 15 ottobre e fino a giovedì 17 compreso, fermi anche i veicoli diesel Euro 4, ..
14 Ottobre 2019 - 14:57- Visite:192


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129055
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90573
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64635
Inchiesta sui minori 'Angeli e ..
Si tratta dell'ex sindaco di Montecchio Paolo Colli e l’ex sindaco di Cavriago ed ex ..
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:55442