La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

A sei anni dall'alluvione: 'I primi interventi sul Secchia chiuderanno a ottobre'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lo ha confermato l'Assessore regionale Priolo: 'Fino a Concordia chiusi a primavera'. Poi cantieri a Fossalta, sul Tiepido. Alto mare per casse espansione


A sei anni dall'alluvione: 'I primi interventi sul Secchia chiuderanno a ottobre'

I lavori ancora in corso sul fiume Secchia, e già interrotti anche per le sempre più frequenti piene che interessano e mettono a dura prova argini e ponti, termineranno (nel primo tratto compreso tra Campogalliano ed il Ponte Tav, in località San Matteo, sempre nel Comune di Modena), entro ottobre. Di fatto prima, si spera, della stagione maggiormente piovosa. Lo ha confermato l'Assessore regionale alla Protezione Civile e difesa del suolo, Irene Priolo, ieri a Modena per ritracciare il quadro dei lavori in corso e previsti non solo sull'asta del fiume Secchia ma anche su quella del Panaro e del reticolo di torrenti e dei canali che negli ultimi anni hanno registrato le maggiori criticità. Dal Naviglio al nodo Tiepido e Grizzaga che all'altezza della località Fossalta hanno provocato, nonostante il nodo fosse già stato oggetto di interventi regionale, i maggiori rischi. Qui, entro l'anno - ha affermato Irene Priolo - è previsto un nuovo appalto per la realizzazione di nuovi argini. Per 3,3 milioni di euro.

Per il 2020 sono in corso complessivamente 11 cantieri per oltre 57 milioni di euro, dei 128 milioni di euro messi a disposizione per il modo idraulico modenese dopo l'alluvione del 18 e 19 gennaio 2014.

Al centro dell’attenzione resta innanzitutto il sistema delle arginature. Nuove difese sorgeranno sul Panaro a valle del Ponte di S. Ambrogio e fino al Tiepido, a nord della via Emilia.

Tema solo accennato ma non nel merito degli interventi e dei finanziamenti per l'adeguamento del sistema delle casse di espansione di Secchia (queste con gravissime e storiche criticità), e del Panaro che incidono direttamente sul Naviglio e affluenti.

Recuperare più di 30 anni di ritardi, sottovalutazioni, progetti inadeguati, mancata manutenzione dei fiumi, non è facile. Anche perché gli interventi cosiddetti strutturali (anche se come più volte ribadito limitati all'adeguamento dei fiumi a piena TR20, quindi medio piccole), sono stati avviati solo dopo il disastro del 2014 e iniziati materialmente due anni dopo.

Nessun accenno, da parte dell'Assessore alla situazione dei ponte. Ponte Alto, sul Secchia, sta mostrando la sua inadeguatezza. Dopo i lavori in corso per l'innalzamento degli argini, il piano strada si trova a livello più basso degli argini stessi, creando una barriera in caso di piena, mentre per il Ponte dell'Uccellina, sempre sul Secchia, siamo ancora all'annunciato da anni progetto di innalzamento e raddoppio della vecchia struttura a senso unico di costruzione militare

In sintesi, lavori in programma 
Per le arginature del Secchia, si stanno realizzando opere per un importo pari a 18 milioni di euro. Un primo cantiere da 6 milioni 700 mila euro sarà completato entro ottobre: interessa Campogalliano e Modena, fino all'attraversamento della linea dell'alta velocità ferroviaria.
In primavera si concluderanno anche i lavori nel tratto di valle del fiume fino a Concordia sulla Secchia, al confine con la provincia di Mantova, dal valore di 12 milioni di euro.
Altri 8 milioni 800 mila euro sono destinati a proseguire il rialzo e il rinforzo delle arginature del Panaro: i lavori termineranno nella primavera del 2021.

Fanno parte di un progetto complessivo da 12 milioni che interessa i territori di Modena, Bomporto, Nonantola, Ravarino e Crevalcore. La prossima tappa sarà appunto la realizzazione di nuovi argini a Fossalta di Modena.
Significativo anche l’investimento di quasi 11 milioni e mezzo di euro sui principali affluenti pedecollinari di Secchia e Panaro: ben 4 milioni e mezzo sono riservati alla sistemazione di alcune briglie danneggiate dall’alluvione. Tre sono sul Panaro: la briglia selettiva di Zenzano, tra i comuni di Marano e Savignano, dove i lavori da 900 mila euro sono già ultimati, e le briglie Caselle e Muratori nei comuni di Savignano e Vignola. Sul Secchia, invece, si conta quella di San Michele dei Mucchietti.

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Piena del Panaro: cede un pilone a Ponte Samone di Pavullo
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 10:50- Visite:22844
Alluvione tra Gaggio e Nonantola: le immagini e il video dall'alto
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 13:46- Visite:16106
Allerta meteo, fiumi in piena: ponti chiusi a Modena
Societa'
17 Novembre 2019 - 09:04- Visite:11456
Ponte Alto come non si è mai visto
La Provincia
02 Settembre 2017 - 14:55- Visite:11005
Il ponte avanza
La Provincia
19 Luglio 2017 - 10:55- Visite:10177
Fiumi Modena, allerta rossa. A Bastiglia invito ad andare a piani alti
Societa'
06 Dicembre 2020 - 08:33- Visite:9565
Politica - Articoli Recenti
Vince Fdi, Tar costringe Speranza a ..
Il Tar del Lazio ha accolto la richiesta di Bignami e Gemmato e condannato anche il ..
22 Gennaio 2021 - 21:55- Visite:278
'Inceneritore, Muzzarelli ..
Il Comitato Ambiente è Salute di Nonantola: 'Il Covid 19 ha evidenziato come nelle zone ..
22 Gennaio 2021 - 21:40- Visite:299
'Mercato Modena, Consorzio non ci ha ..
Confesercenti: 'Se il Consozio avesse lavorato da subito insieme alle associazioni di ..
22 Gennaio 2021 - 14:08- Visite:201
'Modena, patto sindacato Hera: caso ..
Rossini (Fdi-Pdf): 'Hera ha evidente interesse a farlo funzionare al massimo, il Comune ..
22 Gennaio 2021 - 11:07- Visite:348

CafItalia

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:151364
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:105314
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:77423
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:72341