Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
articoliSocieta'

Campagna vaccinale, a Modena è il giorno dei 'testimonial'

La Pressa
Logo LaPressa.it

A Baggiovara vaccinati, simbolicamente, professionisti appartenenti ai diversi ordini professionali che compongono il personale sanitario


Campagna vaccinale, a Modena è il giorno dei 'testimonial'

Sono stati vaccinati questo pomeriggio presso Punto Unico Provinciale Vaccinale anti SARS-Cov-2 di Baggiovara, simbolicamente, professionisti appartenenti ai diversi ordini professionali e categorie che compongono il personale sanitario. Un momento per scambiarsi reciprocamente l’impegno ad aderire e collaborare alla campagna vaccinale, rinnovando la volontà di promuovere, presso i propri iscritti, l’importanza di vaccinarsi. I professionisti che si sono vaccinati appartengono alla popolazione sanitaria destinataria della prima fase del vaccino, come loro molti altri si sono già iscritti in questi giorni tramite il sistema di prenotazione dell’Azienda USL di Modena. Ad oggi sono infatti oltre 8mila le prenotazioni per le sedute vaccinale. Di queste, 1099 sono le dosi somministrate ieri presso il Punto unico, 1615 in totale.

“Il sistema sanitario si regge sul lavoro dei nostri professionisti e sulla collaborazione sinergica tra le diverse anime che lo compongono - osserva Antonio Brambilla, Direttore Generale dell’Ausl di Modena -. Questo semplice incontro vuole essere occasione per ringraziare tutti per la disponibilità manifestata da subito verso la campagna vaccinale: abbiamo lavorato intensamente per organizzarla e la risposta di tutti i professionisti è stata molto alta, auspichiamo che continuando a rispettare i comportamenti corretti, e contemporaneamente andando avanti a vaccinare, possiamo finalmente superare questa pandemia”.

“Voglio sottolineare con assoluta soddisfazione la cospicua adesione dei colleghi che hanno dato prova di aver compreso l’importanza della vaccinazione - dichiara Mauro Zennaro, Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena -. Hanno dimostrato di averne condiviso il valore tecnologico, scientifico, deontologico e sociale. Rappresenta infatti ad oggi il più potente dispositivo di protezione individuale a disposizione per i colleghi e per le nostre comunità. Rimangono aperte sicuramente delle sfide come le difficoltà organizzative per una complessa campagna vaccinale senza paragoni, informative e comunicative per dirimere nei nostri pazienti tutti i dubbi sulla efficacia e sicurezza senza scordare il ruolo fondamentale dei corretti comportamenti che rimangono ad ora la nostra unica difesa efficace. Le limitazioni imposte sono e saranno in realtà una terapia che agendo con l’estensione a tutti i cittadini della vaccinazione potrà evitare una terza ondata”.

“Il 2020 ci ha dato visibilità ma non con le modalità immaginate - precisa Carmela Giudice, Presidente Ordine Professioni Infermieristiche Modena -: ci siamo messi a completa disposizione della comunità, del sistema sanitario territoriale e ospedaliero, abbiamo offerto tutta la nostra flessibilità e capacità di affrontare nuove situazioni, abbiamo messo in campo professionalità, competenza e senso del dovere. Ora gli infermieri sono pronti e si sono resi disponibili a sostenere la campagna vaccinale, impegnandosi nelle vaccinazioni, contribuendo alla divulgazione e informazione, affinché vi sia un’adesione consapevole del cittadino alla vaccinazione. Sono orgogliosa di essere un’infermiera e onorata nel rappresentare i 5 mila infermieri di Modena, ai quali va un grazie di cuore, per avere, nonostante le difficoltà, continuato a vivere pienamente la professione, ad essere Infermieri”.

“L’importanza del vaccino per i medici di medicina generale – dichiara il segretario Dante Cintori, Segretario provinciale Federazione Italiana Medici di Medicina Generale – è relativa alla necessità di non ammalarsi per non lasciare i propri assistiti senza il loro medico; in secondo luogo non portare a casa dei nostri pazienti fragili e con patologie croniche il virus, durante le visite domiciliari e preservare i propri assistiti che accedono all’ambulatorio per altre patologie. L’ambulatorio del medico di famiglia deve rimanere ‘covid-free’ e sicuramente il vaccino ci aiuterà in questo”.

“Oggi noi pediatri vogliamo dare risalto alla nostra vaccinazione perché riteniamo che sia un atto di responsabilità verso noi stessi e verso la collettività – aggiunge Alfredo Ferrari Segretario provinciale Federazione italiana medici pediatri –. È l’unica arma in nostro possesso per sconfiggere la pandemia che da un anno provoca lutti, sofferenze, problemi economici. Fino ad ora abbiamo potuto solo contenere la diffusione ma ora passiamo al contrattacco grazie ai vaccini che la comunità scientifica mondiale ha messo a punto con un impegno straordinario e in tempi record garantendone l’efficacia. Siamo riconoscenti verso la scienza e la tecnologia che hanno permesso questo straordinario risultato e ci auguriamo l’adesione di tutti a questa campagna senza precedenti. Dedichiamo questo giorno alla memoria del nostro collega e amico Roberto Cionini che da poco ci ha lasciato: era il nostro ‘esperto’ di vaccini e oggi lo sentiamo particolarmente vicino e come noi entusiasta di questa iniziativa”.

“La vaccinazione contro il Covid-19 fornisce uno strumento fondamentale per poter uscire dalla pandemia e finalmente ritornare alla vita di tutti i giorni – dichiara Maria Angela Vandelli, presidente Ordine dei Farmacisti -. Oggi alcuni rappresentanti dell’Ordine dei farmacisti di Modena insieme ad altri professionisti sanitari vengono vaccinati e questa data sancisce l’impegno dell’Ordine professionale dei farmacisti al fianco dell’Azienda USL nella campagna vaccinale. Tra i primi ad essere vaccinati ci sono infatti i farmacisti ospedalieri e i farmacisti titolari e collaboratori che esercitano presso le farmacie convenzionate dell'ambito territoriale dell'Azienda USL di Modena che sono da sempre ma in particolar modo dall’inizio della pandemia al servizio dei cittadini”.

“Anche io mi sono vaccinato perché credo che il vaccino rappresenti l’unica vera possibilità per sconfiggere il covid-19 – aggiunge Giampaolo Papi (ANAAO-ASSOMED) -. Mi sono vaccinato per i miei colleghi, i miei pazienti, la mia famiglia e ho promosso in modo convinto, come Segretario dell’ANAAO-ASSOMED modenese, la campagna vaccinale, perché vaccinando chi se lo può permettere si protegge chi, per caratteristiche immunitarie, non se lo può permettere. È un’assunzione di responsabilità alla quale nessuno di noi può sottrarsi”



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
Societa'
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:356929
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:275014
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182194
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174067
Effetti indesiderati vaccino: confronto Pfizer, Moderna e Astrazeneca
Societa'
30 Aprile 2021 - 09:45- Visite:147775
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:137678

Societa' - Articoli Recenti
Covid Modena, dodici le classi ..
Una nei servizi educativi 0-3, 7 nella scuola dell’infanzia, 3 nella scuola primaria, 1 ..
05 Ottobre 2021 - 16:52- Visite:101
Covid, 20 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 14, gli asintomatici sono 6. Una persona è stata ricoverata in Reparto
05 Ottobre 2021 - 16:48- Visite:158
Covid in Emilia Romagna, 169 contagi ..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 50 come ieri, 361 quelli negli altri ..
05 Ottobre 2021 - 16:15- Visite:294
Vaccino: al via gli open-day anche ..
Nei punti vaccinali della provincia di Modena. Gli esperti: 'Con variante Delta più ..
05 Ottobre 2021 - 16:10- Visite:51
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:356929
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:275014
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174067
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:159773