Udicon
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Venturi: se serve impediremo anche le passeggiate. Con 197 persone in terapia intensiva, 28 più di ieri, o invertiamo la tendenza o andiamo veramente a rischio


Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Non è più il tempo delle passeggiate di cazzeggio. Ci stiamo giocando il futuro di questo Paese. Se serve impediremo anche le passeggiate'. Va giù duro Sergio Venturi, commissario in Emilia-Romagna all'emergenza da coronavirus, nel corso della consueta diretta Facebook del pomeriggio, per fare il punto della situazione sui contagi in regione. 'Non ho ne' la forza ne' l'umorismo che ha il presidente Vincenzo De Luca- premette Venturi- che ha fatto un bellissimo intervento dove spiega meravigliosamente perche' non si puo' scherzare con questa malattia. Io lo dico con più fermezza, anche perchè la Campania ha una situazione che non è paragonabile alla nostra'.
Venturi scandisce le parole, la voce che ogni tanto si incrina. 'Non lo volete fare perchè pensate che non sia così grave- dice rivolto direttamente ai cittadini- perchè non volete rinunciare alla vostra passeggiata o a trovarvi insieme, a fare un party con le birre.

Allora pensate per un attimo alle persone che tutti i giorni, 24 ore su 24, lavorano in condizioni neanche del tutto sicure, che si prodigano per salvare vite e che a volte non ce la fanno'.
Insomma, sferza Venturi, 'devo dirlo con chiarezza: noi rischiamo che il nostro servizio sanitario non riesca a far fronte alle esigenze delle prossime settimane, se non rimanete a casa vostra. E se non lo fate, qualcuno prenderà provvedimenti di carattere più coercitivo. Lo abbiamo già fatto, ma vedo che ancora qualcuno fa finta di nulla'.
Il commissario insiste: 'Solo per il rispetto che si deve a chi è diventato positivo in queste settimane, come medici e infermieri, fatemi il piacere di rimanere in casa. Fate la spesa una o due volte alla settimana, una persona alla volta. Ma non fate passeggiate di cazzeggio: non è più il tempo.

Perchè ci stiamo giocando il futuro della salute di questo Paese'. Venturi è un fiume in piena. 'Non possiamo mettere in ginocchio quanto hanno costruito i nostri nonni e i nostri padri. Abbiamo celebrato da poco i 40 anni del servizio sanitario nazionale, per rispetto a chi lo ha costruito e a chi lo porta avanti oggi, smettete di pensare che sia un'allegra scampagnata. Non lo è'. Venturi quindi mette in guardia: 'O invertiamo la tendenza o siamo davvero a rischio e dopo staremo davvero in casa tutti. Se serve, chiudiamo anche le passeggiate al mattino', sentenzia Venturi.

Con 197 persone in terapia intensiva, 28 più di ieri, 'o invertiamo la tendenza o andiamo veramente a rischio'. Parole del commissario dell'Emilia-Romagna per l'emergenza coronavirus Sergio Venturi, che ha lanciato oggi in un nuovo appello a stare a casa. 'Abbiamo più che triplicato i posti letto di terapia intensiva ma tra ieri e oggi ne abbiamo consumati alcune decine', ammonisce l'ex assessore. 'Dopo- prosegue Venturi prefigurando uno scenario con posti letto esauriti- davvero staremo in casa tutti. Non mettiamo a repentaglio i posti letto semplicemente perchè abbiamo voglia di fare la corsetta mattutina'.

Dopo i dati Venturi si è soffermato anche su alcuni punti oggetto di alcune domande rivolte nelle scorse dirette social.

Sulle mascherine ha annunciato l'arrivo di altre forniture, che andranno a coprire anche i fabbisogni delle Cra: 'Ma bisogna considerare che l'Emilia-Romagna ha un fabbisogno di 100 milioni di mascherine. Abbiamo attivato tutti i canali di fornitura, agevolando anche la riapertura e la riconversione di aziende specializzate. Mentre stiamo adottando procedure validate dall'Istituto Superiore di Sanità per la sanificazione ed il riutilizzo'

Risposta anche sulla sanificazione delle strade pubbliche; 'Non serve a nulla - ha risposto Venturi - si fa per gli ambienti ospedalieri e contesti specifici, ma non nei luoghi pubblici e sulle strade in generale'

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Carenze di personale e problemi ..
Daniela D'eredita, Segretario Organizzativo del sindacato UIL Fpl Modena sulla vicenda del ..
18 Febbraio 2024 - 19:49
L'anniversario del miracolo di San ..
Quando la città stava per essere saccheggiata, San Geminiano apparve al vicerè di Francia ..
18 Febbraio 2024 - 10:58
Rivive oggi la prima sfilata del ..
Il consigliere comunale Alberto Bosi, capogruppo di Alternativa Popolare, ricorda ..
18 Febbraio 2024 - 08:33
Modena, paziente distrugge reparto ..
Alla luce dei gravi danni al reparto, tutti i pazienti ricoverati - complessivamente 16 - ..
17 Febbraio 2024 - 15:30
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24