Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

La scuola riparte, il sindaco: 'Ritorno alla socialità piena'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Muzzarelli e Baracchi: 'Ragazze e ragazzi, sappiate cogliere fino in fondo questa opportunità. Non sprecatela'


La scuola riparte, il sindaco: 'Ritorno alla socialità piena'

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli interviene, insieme all’assessora all’Istruzione Grazia Baracchi, in occasione dell’inizio dell’anno scolastico.
Ecco il loro messaggio agli studenti modenesi, agli insegnanti e alle famiglie.

Quest’anno la campanella di inizio dell’anno scolastico ha un valore particolare. Non segna solo l’avvio delle lezioni, rappresenta il ritorno a una socialità più piena.
È ancora presto per parlare di normalità, viviamo una fase di convivenza con il virus che ha bisogno ancora di mascherine, di igienizzanti, di distanziamento. Sono le cautele che dobbiamo osservare con responsabilità per la sicurezza di tutti. Il Covid 19 è ancora tra di noi e non dobbiamo sottovalutarlo.
Però, grazie all’osservanza di queste cautele e al lavoro sviluppato nel corso dell’estate per adeguare gli spazi negli edifici scolastici e trovare nuove sistemazioni, siamo in grado di ripartire.

Ci dovrà essere una collaborazione forte tra le istituzioni, gli operatori della scuola, le famiglie e gli studenti, ma sappiamo che possiamo farcela.
Non mancheranno le difficoltà, le affronteremo insieme.
Asili nido e scuole d’infanzia comunali a Modena hanno aperto due settimane fa ed è stato bello vedere la gioia negli occhi dei bambini, dei loro genitori, delle insegnanti e di tutte le operatrici scolastiche.
Sarà la stessa gioia che vedremo lunedì negli occhi che, all’ingresso delle scuole, spunteranno dalle mascherine dei bambini delle primarie, dei ragazzi delle medie e delle superiori. Così come dei loro insegnanti che in queste settimane hanno messo a punto nuove modalità per le lezioni in classe. Perché è importante tornare a fare lezione in classe.
L’esperienza della didattica on line è stata preziosa durante il lockdown e potrà essere valorizzata e diventare sempre più un elemento integrativo utile nel percorso scolastico. Ma la scuola, a ogni età, pur in modi diversi, ha bisogno anche di relazioni e rapporti diretti, di dialogo, di lavorare in gruppo… di crescere insieme. E questo non possiamo farlo solo attraverso lo schermo di un computer.
A tutti coloro che finalmente tornano a scuola, quindi, rivolgo un caloroso “in bocca al lupo”.
Ragazze e ragazzi, sappiate cogliere fino in fondo questa opportunità. Non sprecatela.
Nei mesi scorsi, quando il virus vi ha tolto la scuola, le relazioni, il rapporto con gli amici, le gioie e le delusioni che si incrociano tra i banchi, avete capito quanto preziosi sono questi anni della vostra crescita, per le donne e gli uomini che diventerete.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:311631
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:192291
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:188570
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:141311
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:139060
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:125130

Societa' - Articoli Recenti
Covid, 18mila casi in Emilia Romagna:..
Crescono i ricoverati nei reparti Covid, +7,5% e calano quelli nelle terapie intensive, ..
06 Gennaio 2022 - 15:24- Visite:465
Befana Asi, doni ai bambini ..
Caricati e trasportati su un furgone d'epoca, consegnati ai bambini del S.Orsola e della ..
06 Gennaio 2022 - 14:05- Visite:106
'A scuola senza discriminazioni, gli ..
Il gruppo Priorità alla Scuola di Modena interviene sulle nuove regole su Dad e isolamento:..
06 Gennaio 2022 - 09:38- Visite:306
No Green Pass, Puzzer e Sceusa ..
Come annunciato, è iniziata questa mattina la 'marcia pacifica per la libertà' partita da ..
06 Gennaio 2022 - 08:07- Visite:4018
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:370682
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:311631
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:188570
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:182764