La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Occupazioni abusive area ex mercato bestiame, sempre peggio, residenti esasperati

La Pressa
Logo LaPressa.it

La situazione di degrado ed illegalità nell'area comunale ed all'interno della palazzina è peggiorata. Le demolizioni pre-elettorali hanno aumentato le condizioni di insicurezza, per tutti


Occupazioni abusive area ex mercato bestiame, sempre peggio, residenti esasperati

Incursioni notturne e bivacchi di spacciatori, tossicodipendenti e senza fissa dimora. Spesso rifugio per prostitute vittime della tratta nigeriana che pervade l'area a nord della stazione, l'area danni solida compresa tra via Finzi via Massarenti via Canaletto via delle Nazioni.  Dopo la demolizione del muro di cinta,  del cancello di accesso, e di parte della palazzina che un tempo ospitava gli uffici del mercato bestiame e del mercato ortofrutticolo, la situazione è peggiorata. Di molto. Perché se prima i malintenzionati entravano con un po di difficoltà, oggi sono liberi, anzi quasi invitati a farlo, dalla mancanza di barriere. Ed è così che la situazione già allarmante per degrado e presenze abusive prima delle demolizioni murarie, oggi è peggiorata, ed i cittadini che da più di 10 anni attendono la riqualificazione della zona, e che poco prima delle elezioni avevano salutato positivamente l’arrivo delle ruspe, segno di una riqualificazione che le promesse elettorali annunciavano imminente, oggi sono esasperati davanti alla desolazione e al degrado, anche estetico, di questa area e di queste strutture. Un abbandono che provoca danni e potenziali rischi compresi per coloro che quegli spazi li occupano abusivamente. 'Ci sono tanti stranieri senza fissa dimora che entrano ed escono ad ogni ora del giorno e della notte, ma ci sono anche alcune ragazze, tossicodipendenti che passano la notte all'interno, nell'insicurezze nella sporcizia più totale' - ci racconta il titolare di un esercizio sul lato opposto della strada.

Su viale del Mercato ci sono famiglie che 15 anni fa hanno acquistato casa con la speranza di una riqualificazione che sembrava imminente, ma che non è mai avvenuta e che oggi, nonostante la riconsiderazione di quegli stessi progetti abbandonati all'inizio degli anni 2000 all'interno del piano periferie, in questa zona stenta a decollare. 'Io abito qui da poco, ma non credevo che la situazione fosse così. Speravo che iniziassero i lavori, ma dopo le demolizioni è il nulla ed ora la situazione è peggio che prima. A giorni mi nascerà un figlio e questa situazione, con persone di ogni tipo che entrano ed escono da questo stabile, non è una bella cosa' 

Il Comune, anche a seguito di diverse segnalazioni dei residenti, anche attraverso il controllo di vicinato, è a conoscenza della situazione ma gli interventi per arginare l’allarme, anche solo con la messa in sicurezza dell'area e dell'edificio principale, tardano ad arrivare. Come i progetti che dovrebbero riqualificare l'area. Nel Piano Periferie, la zona dovrebbe ospitare la cosiddetta scuola innovativa. Il progetto di massima c'e, ma sulla carta più o meno lo stesso che i piani particolareggiati della metà degli anni duemila hanno abbandonato. Nulla più oggi. E tra i residenti, oltre l'appello affinché si rimedi ad una situazione ormai fuori controllo, bloccando gli accessi, c’è la preoccupazione che qui possa succedere qualcosa anche agli avventori che entrano abusivamente e bivaccano

Dopo la recente rimozione delle coperture di amianto sono peggiorate anche le condizioni strutturali dell’edificio. Con le maggiori infiltrazioni di acqua che sbriciolano le pareti già vetuste e rovinate da un abbandono che permane da anni. In un’area dove il degrado attira degrado e dove per mesi se non per anni è possibile anche convivere con mezzi abbandonati senza targa sul ciglio strada. Legittimati di fatto a stare lì. Davanti agli occhi di migliaia di persone che lì in via del Mercato transitano ogni giorno. Ma dal Comune, anche da noi nuovamente interpellato sul problema, un messaggio di speranza. I cantieri del Data Center, appena avviato, e della palazzina da 37 alloggi e centro diurno disabili (cantiere affidato nel settembre del 2018), ma ancora deserto, dovrebbero migliorare per riflesso, la situazione generale, anche dell’area comunale che oggi si trova in condizioni che ricordano più quelle di un devastante terremoto che ad di una imminente riqualificazione

Gi.Ga.

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Nuova GLS, ascoltate i cittadini e spostatela di 100 metri'
Politica
25 Ottobre 2017 - 15:40- Visite:12086
R-nord e viale Gramsci senza pace
La Nera
05 Maggio 2017 - 14:47- Visite:11493
'Perché non costruire il polo GLS nell'Ex Pro-Latte?'
Pressa Tube
29 Ottobre 2017 - 09:00- Visite:11057
Stazione dei treni, viaggio nel degrado
La Nera
09 Settembre 2017 - 09:51- Visite:10989
R-Nord, i cittadini scendono in strada e rispondono a Rai 3: 'Servizio..
Politica
17 Ottobre 2017 - 23:50- Visite:10694
Viale Gramsci, ecco cosa abbiamo fatto
Politica
20 Ottobre 2017 - 08:18- Visite:10666
Societa' - Articoli Recenti
Carabinieri Carpi, gli studenti ..
I ragazzi delle scuole Frank hanno avuto accesso anche alla stanza per gli interrogatori, ..
21 Gennaio 2020 - 20:18- Visite:208
Parco XII aprile: spacciatore ..
E' un giovane nigeriano già raggiunto dal divieto di dimora. Ora è in carcere, ma al parco..
21 Gennaio 2020 - 13:20- Visite:304
Lotta alla Sla, a Modena 60 ammalati:..
AISLA Modena nasce nel 1996. Lo spettacolo andrà in scena alle 21 al Teatro dei Segni
20 Gennaio 2020 - 13:33- Visite:611
Unimore in controtendenza nazionale: ..
Sono 9.586 quest'anno gli studenti al primo anno, di cui 6,197 i nuovi iscritti. Il rettore ..
20 Gennaio 2020 - 12:07- Visite:207


Societa' - Articoli più letti


Lesioni piede diabetico: risultati ..
Le cellule staminali migliorano guarigioni di ulcere e gangrene. Dalla struttura complessa ..
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:39180
Odissea ospedale di Baggiovara: ..
Il drammatico racconto di una mamma. Soltanto la minaccia di informare il sindaco ha ..
25 Luglio 2019 - 07:30- Visite:18891
La mamma 'coraggio' di Bibbiano: ..
La testimonianza e la forza di Valeria, che nel 2013 rimase vedova e ricevette la ..
24 Luglio 2019 - 16:15- Visite:18644
Istat, Modena è la città più cara ..
Modena fa registrare la maggior spesa aggiuntiva per una famiglia tipo: 307 euro su base ..
16 Settembre 2019 - 18:58- Visite:13062