'Pazienti psichiatrici dirottati dalla psichiatria di Carpi', Fials: 'Con il trasferimento da Baggiovara rischi confermati per operatori, reparti e pazienti'
Giacobazzi
Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Giacobazzi
articoliSocieta'

'Pazienti psichiatrici dirottati dalla psichiatria di Carpi', Fials: 'Con il trasferimento da Baggiovara rischi confermati per operatori, reparti e pazienti'

Data: / Categoria: Societa'
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Due casi in due giorni all'ospedale Ramazzini dove dal 4 marzo scorso sono state trasferite le attività del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura di Baggiovara, chiuso e in ristrutturazione dopo in danneggiamenti di un paziente. Il sindacato: 'Intervenire prima che la situazione precipiti'


'Pazienti psichiatrici dirottati dalla psichiatria di Carpi', Fials: 'Con il trasferimento da Baggiovara rischi confermati per operatori, reparti e pazienti'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Un paziente trasportato nella notte, in ambulanza, da Mirandola, stazionato in pronto soccorso sedato per poi essere trasportato in struttura privata convenzionata a Modena perchè in psichiatria a Carpi non c'era posto. La sera prima, nella notte tra domenica e lunedì, altro paziente con problemi psichiatrici, in stato mentale alterato da sostanze e trasportato a Carpi, non viene preso in carico dal Servizio di psichiatria presente al Ramazzini nel quale sono state trasferite dal 4 marzo scorso le attività  del medesimo servizio di Baggiovara di Modena, ora chiuso a seguito dei lavori di rifacimento conseguenti alla devastazione provocata da un paziente. Il paziente non accolto in psichiatria, viene trattenuto nella Unità di Osservazione Breve Intensiva (O.B.I.), tra pazienti che hanno altre patologie non psichiche, esponendo a conseguenze non prevedibili, come è successo al pronto soccorso di Mirandola di recente, altri pazienti e gli stessi operatori.

E' chiaro che il trasferimento dell'SPDC di Baggiovara a Carpi, non sta funzionando come dovrebbe funzionare. Anzi, purtroppo, si sta verificando ciò che avevamo previsto. Un carico difficilmente gestibile di pazienti e situazioni problematiche in una struttura non idonea, con il rischio di influire negaticamente oltre che di aumentare l'impatto negativo su altre strutture come l'OBI e appunto il pronto Soccorso e il personale'. A segnalare gli ultimi episodi è il sindacato Fials di Modena che nelle ultime ore ha denunciato anche l'indisponibilità per rotture, delle tre ambulanze in servizio all'ospedale di Mirandola.

'Una situazione perennemente al limite e soprattutto a rischio per gli operatori oltre che per i pazienti sia psichiatrici che non. A Carpi la situazione è preoccupante. La riorganizzazione, che si è resa necessaria a seguito dell'episodio avvenuto lo scorso 17 febbraio presso l’SPDC dell’Ospedale di Baggiovara, non si sta svolgendo con le garanzie che erano necessarie, anzi i rischi aumentano - afferma Giuseppina Parente della Fials.


'Era stato detto che il trasferimento della psichiatria al Ramazzini non avrebbe inciso con le attività degli altri reparti e soprattutto del Pronto Soccorso. Invece non è così. Per l'inadeguatezza strutturale e la carenza di personale formato per emergenze di carattere psichiatrico il reparto non è evidentemente in condizione di gestire casi psichiatrici in emergenza o in particolari condizioni, come quello di stanotte, dirottandoli su altri reparti o strutture non adeguati alla gestioni di casi così. Purtroppo gli episodi stanno aumentando e sono ormai all'ordine del giorno. Non si può sempre e solo contare sullo sforzo e la professionalità del personale per gestire situazioni sempre più al limite. L'emergenza ed il rischio non possono essere la normalità. Che cosa deve succedere affinché chi di dovere prenda in mano la situazione e gestisca davvero seriamente la psichiatria a Modena?'

Mentre sulla durata, del trasferimento del servizio di psichiatria da Baggiovara a Carpi, inizialmente prevista per due mesi, e necessaria per procedere ai lavori di ripristino dei danni per 100.000 euro provocati da un paziente in escadendescanza che ha distrutto porte, controsoffitti e arredi, potrebbe incidere anche il cantiere per la ristrutturazione e allargamento dell'intero comparto del valore di 300.000 euro ufficializzato lo scorso 15 marzo. L'intervento fa parte di un accordo quadro stipulato nel 2022 con una ditta appaltatrice e che prevede, si legge dalla delibera Sistemazione del reparto Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC), utile per migliorare le condizioni di sicurezza degli ospiti e dei sanitari, mediante trasformazioni riferite ad alcuni locali con cambio di destinazione d’uso e la creazione di altri locali in zone attualmente libere. 'Sarebbe una pessima ciliegina su una torta già difficile da digerire. La situaione a Carpi è di fatto già insostenibile. Prolungare oltre i due mesi sarebbe davvero inacettabile' - afferma Fials che nel merito dei lavori a Baggiovara conclude: 'Forse, visto che l'accordo quadro era di anni fa e l'adeguamento del reparto era già programmato, perché non è stato fatto prima? Forse anche l'episodio devastante del febbraio scorso si sarebbe potuto evitare o comunque gestire con conseguenze meno pesanti'.

Gi.Ga.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Udicon

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
Societa' - Articoli Recenti
Carcere Modena: detenuto recidivo aggredisce agente di Polizia
La condanna del Sappe: 'Sovraffollamento e carenza di organici aumentano le difficoltà per ..
25 Maggio 2024 - 01:24
Memoria Festival Mirandola: sabato anche con Vessicchio e Recalcati
Decine di appuntamenti negli spazi allestiti nelle piazze del centro storico. Tutto il ..
25 Maggio 2024 - 01:05
Gli appuntamenti del fine settimana a Modena e provincia
Dal Modena Pride a Modena alla festa delle amarene a Formigine, dalla Fiera di Maggio a ..
24 Maggio 2024 - 15:00
Modena Pride: modifiche alla viabilità, ecco il percorso
La manifestazione prenderà il via dal Parco Ferrari alle ore 14.30 e si snoderà attraverso..
24 Maggio 2024 - 14:34
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto Astrazeneca, Pfizer, J&J e Moderna
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green pass legge inaccettabile'
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda dose. E ora sono anche positiva'
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24