Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Modenamoremio
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Rissa davanti alla discoteca: Daspo urbano per 4 ventenni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono di Reggio Emilia, responsabili di fatti accaduti il 24 ottobre scorso, raggiunti dalla Squadra Volante. Per loro divieto di accesso ad esercizi pubblici


Rissa davanti alla discoteca: Daspo urbano per 4 ventenni

Divieto di accesso ad esercizi pubblici e a locali di pubblico trattenimento nei confronti di quattro giovani ventenni, residenti in provincia di Reggio Emilia, già denunciati dalla Squadra Volante per il reato di rissa. I provvedimenti sono stati notificati oggi dal Questore della Provincia di Modena

I fatti, che hanno determinato l’emissione del provvedimento, risalgono al 24 ottobre scorso. La Squadra Volante era intervenuta per una rissa tra giovani all'esterno di una discoteca del modenese.

Il litigio, iniziato all'interno del locale per futili motivi, era degenerato al punto che uno dei corrissanti aveva riportato lesioni personali. Terminata la trattazione di polizia giudiziaria, la locale Divisione Anticrimine ha avviato l’istruttoria per l’applicazione delle vigenti misure di prevenzione in capo al Questore.

Il DASPO urbano adottato, cosiddetto “DASPO Willy”, introdotto nell’ordinamento italiano a seguito dell’omicidio del ventunenne Willy Monteiro Duarte, avvenuto il 6 settembre 2019 a Colleferro (RM), rientra nelle misure di prevenzione atipiche, disciplinate dal D.


L.


20 febbraio 2017 n. 14, come modificato dal D.L. 21 ottobre 2020 n. 130, con lo scopo di tutelare la sicurezza di determinati luoghi proibendovi l'accesso ad alcune categorie di persone, consolidando il ruolo dell’Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza nell’ambito di un sistema di sicurezza urbana a carattere integrato.

La norma ha ampliato il perimetro applicativo dell’istituto, così da incrementare la tutela preventiva nei confronti di determinate fenomenologie criminali, considerate di rilevante allarme sociale, in relazione a specifici contesti pubblici.

Nello specifico, i provvedimenti emessi dal Questore di Modena vietano ai quattro giovani l'accesso alla discoteca in cui si è verificata la rissa e agli esercizi siti nelle immediate vicinanze del locale, nonché, in ragione del luogo in cui è stato commesso il reato, in tutti i locali di pubblico trattenimento del comune di Modena.

Viene, inoltre, fatto loro divieto di stazionare nelle immediate vicinanze dei pubblici esercizi e dei locali di pubblico trattenimento indicati.

Il divieto avrà una durata di due anni, decorrenti dalla notifica, e la violazione dello stesso comporterà la sanzione dell'arresto da sei mesi a due anni e la multa da 8.000 a 20.000 euro.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Modenamoremio
Articoli Correlati
Clarissa Martinelli: 'Io positiva Covid: a mio marito nessun tampone'
Societa'
28 Marzo 2020 - 06:53- Visite:16342
Urla, botte e donne a terra: grande rissa in piazza a Spilamberto
La Provincia
21 Agosto 2020 - 18:18- Visite:10469
Modena, ennesima rissa tra ragazzi: senegalese spacca auto carabinieri
La Nera
24 Gennaio 2021 - 13:46- Visite:3017
Daspo a Puzzer, lontano da Roma per un anno
Oltre Modena
02 Novembre 2021 - 23:18- Visite:2320
Medolla, al bar senza mascherina: esplode la rissa. Carabiniere ferito
La Nera
02 Novembre 2020 - 13:27- Visite:1986
Rissa con spranghe in azienda: denunciati 3 italiani e un indiano
La Nera
29 Novembre 2020 - 11:55- Visite:1866

Societa' - Articoli Recenti
Modena accende il Natale
Accensione delle luminarie e degli alberi in quattro piazze del centro storico per dare il ..
26 Novembre 2021 - 21:37- Visite:143
Covid a scuola, rientra allarme a ..
Nella scuola primaria Andreoli di San Possidonio si sono registrati 29 contagi
26 Novembre 2021 - 21:21- Visite:256
Connessione internet senza linea ..
Per dotarsi di una connessione web senza telefono fisso, occorre scegliere un abbonamento ..
26 Novembre 2021 - 18:41- Visite:197
Covid, in Emilia Romagna al via la ..
Donini: 'Vogliamo procedere speditamente con il richiamo per tutti e non abbassare la ..
26 Novembre 2021 - 18:03- Visite:467
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:365837
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:291653
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183076
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180721