La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Smog, un esposto contro gli enti locali: 'Non hanno fatto nulla per i cittadini'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nino D’Eugenio, Sabina Piccinini ed Alba Panza portano in tribunale l'accusa a regione e comune: 'Gli esempi di ciò che si può fare ci sono, non hanno scuse. Per gli emiliano-romagnoli c'è danno erariale da 5 milioni'


Smog, un esposto contro gli enti locali: 'Non hanno fatto nulla per i cittadini'

Le amministrazioni pubbliche hanno fatto poco o nulla anche di quanto era possibile fare, per contrastare l’inquinamento atmosferico, vero e proprio incubo a Modena ed in Emilia Romagna, anche di questo inizio del 2020. Misure inserite nel pacchetto chiamato 'Liberiamo l'aria' la cui inefficacia, confermata negli anni, non solo non ha risolto il problema ma ha creato danni erariali e alla salute enormi per i cittadini. Quantificabili, sulla base dei parametri calcolati dall'Unione Europea (che ha già sanzionato l'Italia per i superamenti dei limiti), declinati sulla realtà emiliano-romagnola, in 5 milioni di euro. Una cifra simbolica che di per sé non è certo sufficiente a dare una dimensione dei reali danni sulla sulla salute pubblica e sugli effetti che nella vita di tutti i giorni limiti e divieti possono comportare.

Per questo Nino D’Eugenio, Sabina Piccinini ed Alba Panza, attivi da anni nel mondo ambientalista, hanno deciso di metterci la faccia in prima persona, andando oltre alla denuncia del problema. Presentando un esposto denuncia in tribunale che chiama direttamente in causa la pubblica amministrazione (Regione in primis e comuni), responsabile per le politiche cosiddette antismog.

Partendo dal fatto oggettivo che non solo le misure fino ad ora adottate si sono rivelate preossoché inutili, ma che le soluzioni più incisive od innovative e già applicate con successo in altre realtà nazionali ed internazionali ci sono, non solo in luoghi da sempre conosciuti come più inquinati e inquinanti del mondo come la Cina, dove gli interventi in città come Pechino hanno portato a livelli di inquinamento da traffico nei centri urbani inferiori a quelli di Modena, ma anche in realtà sociali ed industriali come quella di Oxfrod, in Inghilterra, molto simili a quella del bacino modenese e dove con la chiusura del centro storico ai mezzi non elettrici e la creazione di una cintura urbana in cui non possono entrare veicoli inquinanti ha portato all'abbattimento del 40% delle polveri sottili inquinanti

Misure sulla mobilità privata all’interno di un sistema complesso di interventi, con il car sharing di ultima generazione, coibentazione degli edifici, ed elettrificazione totale dei mezzi pubblici

'La Commissione europea - spiegano i tre firmatari dell'esposto - ha avviato due procedure di infrazione nei riguardi dell’Italia per la non corretta applicazione della direttiva 2008/50/CE, per i superamenti continui e di lungo periodo dei valori limite delle polveri fini Pm10 e del biossido di azoto.

Eventuali sentenze di condanna della Corte di Giustizia dell’Unione europea potrebbero imporre oneri
economici di entità molto rilevante, nonché la possibile riduzione dei Fondi strutturali per l’Italia.
Ciononostante i nostri amministratori continuano a prendere la situazione sotto gamba portando avanti
progetti che non possono che incidere negativamente sulla qualità dell’aria che respiriamo.

Abbiamo al governo negli enti Locali dei negazionisti dell’inquinamento! I quali non dimostrano la
capacità di prendere scelte coraggiose e di cambiare le modalità di approccio al problema, sperano
che questo si risolva da solo o che la gente si abitui.


Le soluzioni al problema sono note da tempo e facilmente attuabili con un po di impegno:
- Potenziamento del trasporto pubblico sia a livello locale che regionale e interrregionale
- Vie sicure alla mobilità dolce, sia esssa a piedi, in bici, in monopattino
- Contributi per la coibentazione degli edifici
- Alberi in città, Parco Ferrari, Piazza Tien An Men, Largo Sant’Agostino etc.
- Zero consumo del suolo
- Elettrificazione dei mezzi pubblici e privati. Ad esempio in Cina tutte le moto ammesse nelle
città sono a trazione elettrica come anche gli autobus.
- miglioramento della raccolta differenziata per diminuire la dipendenza da inceneritori e
discariche
- Investimenti in agricoltura e zootecnia a basso consumo di energia e acqua
- telelavoro e spazi di coworking per diminuire pendolarismo
- Soluzioni innovative per ripulire l’aria che respiriamo (ad esempio la ciminiera solare di Xian in
Cina o sempre in Cina le citta’ foresta.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Soffiatori a motore e foglie cadenti: si moltiplica l'inquinamento
Lettere al Direttore
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:18066
Pianura Padana, ecco le mappe del disastro smog
Politica
02 Novembre 2017 - 13:15- Visite:14600
Dossier inceneritore, l'inquinamento e l'acquario
Dossier Inceneritore
01 Novembre 2017 - 07:30- Visite:14096
Dossier inceneritore parte 2: la fotografia di quello che esce dal ..
Dossier Inceneritore
18 Agosto 2017 - 15:44- Visite:13762
Inceneritore, a Soliera appena 20mila euro per 'disagio ambientale'
Politica
19 Agosto 2017 - 22:31- Visite:12247
'Smog, dimezzare gli spostamenti in auto entro pochi anni'
Politica
23 Ottobre 2017 - 09:31- Visite:11938
Societa' - Articoli Recenti
Covid, residenze protette per anziani..
Il silenzio da parte delle istituzioni e mondo politico, dimostra per l’ennesima volta la ..
31 Agosto 2020 - 08:03- Visite:200
Covid, casi a Bomporto, Medolla, ..
Dei 9 nuovi casi di oggi, 4 sono sintomatici. 3 sono casi collegati alla discoteca di ..
30 Agosto 2020 - 17:22- Visite:2085
Coronavirus, 109 contagiati in Emilia..
Le province che presentano il maggior numero di casi sono quelle di Ravenna (21), Parma ..
30 Agosto 2020 - 16:21- Visite:2067
Viale Virgilio, le promesse di ..
La riconversione degli uffici e sale mostre delle ex Storiche Ceramiche Ragno è ferma al ..
30 Agosto 2020 - 11:56- Visite:632


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:121636
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67597
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:66462
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50973