Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

Terapie intensive: ritardo di 4 mesi per le 30 in più al Policlinico

La Pressa
Logo LaPressa.it

Cantiere ancora in corso nell'area che affaccia su via Campi. Dovevano essere pronte a fine luglio per gestire meglio la nuova ondata. L'azienda conferma. Entro fine mese il completamento


Terapie intensive: ritardo di 4 mesi per le 30 in più al Policlinico

Il cantiere è ancora aperto, molto aperto, con i camion per i getti di cemento operativi in sequenza anche questa mattina, nell'area del Policlinico che affaccia su via Campi, tra la chiesa interna all'ospedale e lo stabile del pronto soccorso. Area individuata per essere sede della nuova struttura pensata per ospitare 30 posti in più di terapia intensiva. Obiettivo fronteggiare meglio l'emergenza Covid, nell'ambito del Piano Nazionale (e in cascata regionale), di potenziamento degli HUB che ha visto la realizzazione, all'ospedale di Baggiovara, di 18 posti in più.
Ma se a Baggiovara i tempi previsti sono stati rispettati, tutt'altra cosa è per il Policlinico. All'annuncio della fine dei lavori e della disponibilità del nuovo reparto a fine luglio (sarà pronta entro a fine luglio venne confermato nero su bianco dall'Azienda ospedaliera), non sono seguiti i fatti.
Ad oggi, a quasi 4 mesi dalla scadenza inizialmente prevista, il cantiere è ancora aperto e lo stato dei lavori, anche se solo dall'esterno, non sembra tale da garantire, l'apertura a fine mese, previsione confermata oggi dalla stessa azienda ospedaliera. L'auspicio è quello di sbagliarsi e che la previsione del fine novembre possa essere rispettata. Anche solo per potere garantire una gestione con meno affanno delle terapie intensive che, come mostra il grafico elaborato da La Pressa realizzato sulla base degli ultimi dati aggiornati a ieri, vede occupati più del 70% degli 88 posti di terapia intensiva disponibili nell'Hub comprendente l'ospedale Civile di Baggiovara (42 posti) ed il Policlinico (46 posti). In aumento al ritmo di 2-3 posti casi gravi, per i quali l'unica soluzione è la terapia intensiva, al giorno. Una situazione che già alcuni giorni fa avevo spinto il direttore del reparto di Terapia Intensiva del Policlinico a rivolgersi con un appello alla popolazione per sollecitare comportamenti virtuosi tali da limitare i contagi e conseguentemente il carico sulle strutture ospedaliere, in termini di ricoveri covid e quindi sulle terapie intensive. Carico che, anche in assenza dei 30 posti in più non ancora disponibili, ha portato alla sottrazione a blocchi operatori, di spazi. Per aumentare, appunto, i posti di terapia intensiva. Fattore che ha portato alla sospensione di tutte le attività chirurgiche programmate e classificate 'non urgenti'. Compreso quelle che malati di tumore e di altre patologie aspettano.

Gi.Ga.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:192294
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:188600
'Trentanove di febbre e dolori dopo la terza di dose di Moderna'
Societa'
21 Novembre 2021 - 09:46- Visite:118282
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109867
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:79705
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71493

Societa' - Articoli Recenti
Policlinico, reparto Covid al freddo ..
A causa di un guasto nell'impianto di riscaldamento non ancora completamente risolto. ..
06 Gennaio 2022 - 16:33- Visite:25
Covid, 18mila casi in Emilia Romagna:..
Crescono i ricoverati nei reparti Covid, +7,5% e calano quelli nelle terapie intensive, ..
06 Gennaio 2022 - 15:24- Visite:890
Befana Asi, doni ai bambini ..
Caricati e trasportati su un furgone d'epoca, consegnati ai bambini del S.Orsola e della ..
06 Gennaio 2022 - 14:05- Visite:121
'A scuola senza discriminazioni, gli ..
Il gruppo Priorità alla Scuola di Modena interviene sulle nuove regole su Dad e isolamento:..
06 Gennaio 2022 - 09:38- Visite:342
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:370687
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:311669
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:188600
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:182772