Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Puoi scegliere a quali cookies vuoi negare il tuo consenso deselezionando le voci seguenti e cliccando su SALVA LE MIE SCELTE. Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy.

Cookies Essenziali
Cookies Analitici
Cookies Advertising
Cookies Social

La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

Incendi, Bonaccini a Lama incontra i vigili del fuoco

Data: / Categoria: La Provincia
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Con Rita Nicolini, responsabile del Servizio coordinamento programmi speciali e presidi di competenza dell’Agenzia regionale di Protezione civile e i rappresentanti dei carabinieri forestali


Incendi, Bonaccini a Lama incontra i vigili del fuoco

“Lo stare insieme, l’essere una comunità viva e solidale, si misura soprattutto di fronte all’emergenza, quando occorre mettersi al servizio degli altri, a volte anche a rischio della propria vita. I Vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile intervenuti per spegnere l’incendio di Lama Mocogno che stava minacciando persone, case e una strada provinciale e che hanno lavorato per ore anche a temperature estreme, dimostrano, ancora una volta e ancora di più, la professionalità, la solidarietà e la forza della gente del nostro territorio”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che ha voluto raggiungere le squadre di volontari e vigili del fuoco a Lama Mocogno, nel modenese, per portare il suo ringraziamento e quello di tutti gli emiliano-romagnoli, nel corso di una cerimonia alla presenza di Gennaro Tornatore, comandante dei Vigili del fuoco di Modena, Roberto Ferrari, coordinatore territoriale del volontariato di Protezione civile regionale, Fabio Canovi, sindaco di Lama Mocogno, Rita Nicolini, responsabile del Servizio coordinamento programmi speciali e presidi di competenza dell’Agenzia regionale di Protezione civile e i rappresentanti dei carabinieri forestali e delle istituzioni.

“Grazie a voi, per il vostro impegno quotidiano. Siamo orgogliosi del vostro lavoro- ha detto Bonaccini-. E siamo anche fieri dell’ottima prova del sistema di sorveglianza e coordinamento dell’Agenzia di Protezione civile regionale che ha risposto subito all’emergenza e ha permesso di limitare i danni”.

L’incendio, uno dei più gravi degli ultimi vent’anni in Appennino, aveva creato una situazione estremamente difficile sia per la presenza di abitazioni e la vicinanza della strada provinciale 40, sia per le condizioni climatiche (vento e alte temperature).
La prima segnalazione era partita dalla squadra in avvistamento mobile dei volontari del Coordinamento di Modena, alla Sala operativa della Protezione civile regionale che aveva subito disposto l’immediato intervento di squadre specializzate e dell’elicottero del Comando regionale dei Vigili del fuoco. La Sala operativa aveva anche attivato e coordinato l’intervento di due Canadair.
Oltre a 40 vigili del fuoco sono intervenute tre squadre di volontari impegnate sia nelle manovre di spegnimento dell’incendio, a supporto dei vigili del fuoco, sia nell’assistenza alle 30 persone interessate con l’aiuto delle pubbliche assistenze.
Ad oggi sono in corso le verifiche dei carabinieri forestali per la perimetrazione e la stima dei danni.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Libera, le consulenze di Enza Rando
Quelli di Prima
28 Marzo 2017 - 19:36- Visite:11810
Autonomia, rissa verbale tra Bonaccini e Zaia
Oltre Modena
03 Novembre 2017 - 18:16- Visite:11465
La Bretella non c'è, ma i costruttori hanno già versato 17 milioni
Oltre Modena
29 Ottobre 2017 - 14:00- Visite:11459
Chiusura punti nascite, Stefano Bonaccini fischiato al grido di ..
La Provincia
20 Ottobre 2017 - 22:21- Visite:11378
Bonaccini premiato dall'Harward Clud di New York per l'economia
Politica
02 Novembre 2017 - 15:59- Visite:11353
Vitalizi regione, ecco tutti i nomi e i compensi
Politica
28 Luglio 2017 - 17:16- Visite:11244
La Provincia - Articoli Recenti
'Villa Sorra, il degrado avanza'
Le Liste civiche di Castelfranco, Nonantola e San Cesario hanno deciso di ..
19 Giugno 2018 - 22:34- Visite:69
La sanità nel Frignano, venerdì un ..
Venerdì alle 20 nella sala dell'Unione dei Comuni del Frignano. Dopo ..
19 Giugno 2018 - 19:19- Visite:69
'Punto nascita Castelnovo, dal sindaco ..
La Lega: 'L'obiettivo di Bini era sottrarsi dall'aderire all'appello dei ..
19 Giugno 2018 - 16:28- Visite:403
E Gargano a Castelfranco invita il ..
Domani sera alle 21 presso la sala Degli Esposti della biblioteca ..
19 Giugno 2018 - 11:57- Visite:96


La Provincia - Articoli più letti


'Neonato morto: col punto nascite di ..
Parla il ginecologo Locatelli (Forza Italia): 'La paziente con distacco di ..
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:13920
Da Pavullo a Sassuolo per distacco di ..
A pochi giorni dalla chiusura del punto nascita montano. La donna ..
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:13651
Pavullo, è morto il medico Giorgio ..
Il corpo senza vita dell'uomo, conosciutissimo in paese, è stao trovato ..
16 Giugno 2017 - 08:25- Visite:12992

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci