La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLettere al Direttore

Modena calcio, cordata che ha vinto il bando non ha rispettato i patti

La Pressa
Logo LaPressa.it

'L'amministrazione cittadina come intende muoversi nei confronti di Amadei, Tosi e Salerno per non avere ottemperato al proprio impegno?'


Modena calcio, cordata che ha vinto il bando non ha rispettato i patti

Buongiorno Direttore,

le scrivo in merito alla questione Modena Football Club. Lo scorso anno facevo parte, in qualità di fiduciario, della cordata facente capo all’avvocato Tazzioli, all’avvocato Samorì, al presidente Setti, a Gianni Gibellini, a Maurizio Bratomi ed altri investitori e tecnici di calcio.

Costituimmo una società sportiva nella latitanza delle istituzioni cittadine, per prendere le spoglie della vecchia società fallita e far risorgere il nuovo Modena con il progetto di investire importanti capitali. L’amministrazione della città, malgrado i continui solleciti, rimaneva silente. Poi, dopo circa un mese di silenzio assoluto, annunciò che la gestione dello stadio, e quindi la squadra, non sarebbe stata aggiudicata direttamente, ma sarebbe stata messa a gara con un bando pubblico.

Fu quindi redatto un bando che prevedeva fra le altre cose un impegno economico triennale.

A questo punto venne annunciata la costituzione di altre due cordate, l’una con il campione del mondo 2006 Luca Toni ed altri investitori bresciani, l’altra composta dal signor Sghedoni, dal signor Amadei, dal signor Tosi e capitanata dall’architetto Salerno.

Dopo una istruttoria veloce, in maggio 2018 il sindaco annunciò, con grande enfasi e copertura mediatica, la decisione di dare lo stadio, e di conseguenza la squadra, a quest’ultima cordata, sulla base di un progetto triennale di investimento che prevedeva oltre ad un impegno economico rilevante, addirittura la promozione del calcio nelle scuole. Fu enfatizzata la solidità dei protagonisti Sghedoni, Amadei  e Salerno quali  imprenditori di successo e di Tosi quale grande tecnico per la sua carriera di dirigente sportivo.

La storia poi ci riporta al campionato scorso, nel quale la squadra non ha raggiunto i risultati desiderati e la promozione è arrivata grazie al ripescaggio, a fronte di fallimenti economici di altre squadre iscritte al campionato di serie C.

L’estate 2019 ha poi visto l’uscita dei soci Amadei, Tosi e Salerno, che non solo hanno lasciato la società malgrado l’impegno triennale, ma sono andati a rinforzare, quantomeno economicamente, la Reggio Audace, sportivamente parlando la nemica giurata del Modena.

Mi sento quindi in dovere di chiedere all’amministrazione cittadina come intende muoversi nei confronti del signor  Amadei, del signor Tosi e dell’architetto Salerno per non avere ottemperato al proprio impegno. Ha intenzione di chiedere a questi signori Amadei, Tosi e Salerno chiarimenti sul loro comportamento e sull’impegno triennale?

Il bando era una cosa seria e un impegno serio, oppure è servito solo a far prevalere la cordata preferita dall’amministrazione Comunale?

Forse dobbiamo presumere che, almeno per quanto concerne il signor Amadei, la sua presenza all’interno della compagine sociale del Modena sia dipesa da un debito di riconoscenza riguardante il rilascio della famosa fidejussione? E lo stesso, una volta ritenuto di avere onorato in suo debito, sia fuggito a gambe levate? Credo che l’amministrazione comunale debba fornire le dovute risposte ad una cittadinanza che supporta ed ha supportato la squadra in casa e trasferta con un entusiasmo che difficilmente si vede in altre piazze.

Dott. Carlo Alberto Bulgarelli - Commercialista-Revisore Contabile



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129795
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:94966
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:44282
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:40940
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:40728
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34908
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
'Cari leghisti, io mi inginocchio ..
Giovanardi: 'La senatrice Liliana Segre, che non merita di essere coinvolta in piccole e ..
09 Novembre 2019 - 12:45- Visite:510
Albero 42: 'Dicono di pensare a ..
'La terra a Modena serve per creare case disabitate, strade piene di buche e parchi per dare..
04 Novembre 2019 - 10:11- Visite:911
'Mi inginocchio davanti alla Segre: ..
Giovanardi: 'Siamo di fronte ad un minestrone indigeribile dove la condanna ..
04 Novembre 2019 - 09:51- Visite:1049


Lettere al Direttore - Articoli più letti


Soffiatori a motore e foglie cadenti:..
Basti pensare che ogni soffione a motore sposta, in un ora di servizio, un volume d'aria ..
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:16692
Evasione fiscale.......una gara a chi..
11 Ottobre 2017 - 22:03- Visite:12918
Bimbo non accettato al corso di ..
'Ci sono bimbi che saranno futuri ragazzi che vengono emarginati dalle attività perché ..
28 Ottobre 2017 - 00:40- Visite:11971
Viale Gramsci, le piante e la ..
Dalla foto dei primi anni '70 si notano pianticelle di altezza modesta che però nel corso ..
27 Ottobre 2017 - 13:35- Visite:11588