Alemanno: 'Così Stellantis sta smantellando Maserati'
Acof onoranze funebri
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
articoliEconomia

Alemanno: 'Così Stellantis sta smantellando Maserati'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Un colpo inaccettabile per Modena e per l'Italia'


Alemanno: 'Così Stellantis sta smantellando Maserati'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Nel quadro dello smantellamento di tutti i marchi del Gruppo Fiat deciso dalla dirigenza di Stellantis, adesso la prossima preda è Maserati, in particolare nella sua sede storica di Modena. Dopo una lenta asfissia fatta di riduzione, in qualità e in quantità, dei modelli prodotti, adesso si prevede lo smantellamento del polo tecnologico “Innovation Lab” aperto nel 2015 da Sergio Marchionne'.
Così dichiara Gianni Alemanno, Segretario nazionale del Movimento Indipendenza.

'In questo modo a Modena rimarrà solo la storica sede centrale a via Vico Menotti, dove gli operai lavorano solo 15 giorni ogni due mesi, per mancanza di modelli e di progetti. In questo modo Modena perde un suo storico presidio industriale e la Maserati la sua bandiera di presenza nel cuore dell’Italia. Non è difficile immaginare che nel futuro quel poco che rimarrà di Maserati, sarà prodotti in giro per il mondo dove la mano d’opera costa di meno ed è più facile sfruttare i lavoratori. Per evitare quest’ennesimo colpo al made in Italy industriale italiano, il Movimento Indipendenza si mobiliterà per chiedere al Governo di inserire il destino di Maserati sul tavolo negoziale aperto con Stellantis. Se necessario lo Stato deve acquisire gli Stabilimenti di Maserati e separare un marchio, ancora attraente in tutto il mondo, dal resto del gruppo, per trovare una strada autonoma di rilancio con nuove soluzioni industriali e finanziarie' - chiude Alemanno.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Economia - Articoli Recenti
Crisi Stellantis, crolla produzione. A Modena allarme Maserati (-73%)
Nello stabilimento Maserati di Modena, in particolare, si sono prodotte 160 vetture contro ..
08 Luglio 2024 - 19:57
Crisi Bellco, attesa per il tavolo ministeriale del 9 luglio
‘Mirandola e Mozarc devono essere una priorità nell’agenda del Governo, perché il ..
06 Luglio 2024 - 14:15
AssoBio in forte crescita: con 140 soci rappresenta oltre il 70% del valore del mercato italiano
Bilancio positivo dall’Assemblea dei soci, a Bologna. Lettera di intenti con il Consorzio ..
06 Luglio 2024 - 00:51
Modena, Coop Alleanza chiude la storica sede di viale Virgilio
'L’iniziativa lascerà invariati i livelli occupazionali: infatti, è garantita la piena ..
05 Luglio 2024 - 20:03
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i libretti
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti Unipol sul piede di guerra
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52