Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Bper, aumento di capitale, sottoscritto il 99,2% delle nuove azioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per un ammontare di 795.922.725 euro. Nel corso della seduta del 27 ottobre sarà offerto l'intero quantitativo dei diritti inoptati


Bper, aumento di capitale, sottoscritto il 99,2% delle nuove azioni

Si è concluso il periodo per l’esercizio dei diritti di opzione relativi all’offerta di 891.398.064 azioni ordinarie BPER di nuova emissione relative all’aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, per un importo massimo comprensivo di sovrapprezzo di Euro 802.258.257,60. 

Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato il 5 ottobre 2020 e conclusosi il 23 ottobre 2020, estremi inclusi sono stati esercitati n. 552.724.115 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 884.358.584 Nuove Azioni, pari al 99,21% del totale delle Nuove Azioni, per un controvalore complessivo pari a Euro 795.922.725,60.

Al termine del Periodo di Opzione risultano, pertanto, non esercitati n. 4.399.675 diritti di opzione (i “Diritti Inoptati”), relativi alla sottoscrizione di n. 7.039.480 Nuove Azioni, corrispondenti al 0,79% del totale delle Nuove Azioni, per un controvalore complessivo pari ad Euro 6.

335.
532.

I Diritti Inoptati saranno offerti da BPER sul Mercato Telematico Azionario nelle sedute del 27 e 28 ottobre 2020, salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale dei Diritti Inoptati. Nell’ambito dell’Offerta in Borsa, i Diritti Inoptati saranno offerti con codice ISIN IT0005422909.

Nel corso della seduta del 27 ottobre 2020 sarà offerto l’intero quantitativo dei Diritti Inoptati e nella seduta del 28 ottobre 2020 saranno offerti i Diritti Inoptati eventualmente non collocati nella seduta precedente.

I Diritti Inoptati potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Nuove Azioni, al prezzo di Euro 0,90 per Nuova Azione (di cui Euro 0,30 a titolo di sovrapprezzo), nel rapporto di n. 8 Nuove Azioni ogni n. 5 Diritti Inoptati acquistati.

L’esercizio dei Diritti Inoptati acquistati nell’ambito dell’Offerta in Borsa e, conseguentemente, la sottoscrizione delle Nuove Azioni dovranno essere effettuati, a pena di decadenza, tramite gli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. (i) entro e non oltre il 28 ottobre 2020, con pari valuta, nel caso in cui l’Offerta in Borsa si chiuda anticipatamente a seguito della vendita integrale dei Diritti Inoptati nella seduta del 27 ottobre 2020, o (ii) entro e non oltre il 29 ottobre 2020, con pari valuta, nel caso in cui i Diritti Inoptati non siano integralmente venduti nella prima seduta e l’Offerta in Borsa si chiuda il 28 ottobre 2020.

Le Nuove Azioni sottoscritte entro la fine dell’Offerta in Borsa saranno accreditate sui conti degli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. al termine della giornata contabile dell’ultimo giorno di esercizio dei Diritti Inoptati con disponibilità in pari data.

L’agenzia di rating Fitch ha confermato i rating della Banca 
Il Long-Term Issuer Default Rating (“IDR”) e Viability (“VR”) sono stati confermati rispettivamente a “BB” con Outlook “Stabile” e “bb” e, allo stesso tempo, è stato rimosso il Rating Watch Negative (“RWN”).

La decisione di Fitch segue la conclusione dell’aumento di capitale di 802 milioni di euro destinato a finanziare l’acquisizione di 532 filiali dal Gruppo Intesa SanPaolo che, grazie alla significativa crescita dimensionale, dovrebbe contribuire a sostenere la redditività del Gruppo BPER Banca nei prossimi anni. Infine, Fitch ritiene che entrambe le transazioni citate possano contribuire a controbilanciare le pressioni esterne derivanti dal rallentamento economico.

 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Economia - Articoli Recenti
Semestrale Hera, ricavi per 8,9 ..
L’utile netto al 30 giugno 2022 si attesta a 201,7 milioni di euro, in contrazione ..
28 Luglio 2022 - 07:37
S&P ha abbassato da 'positivo' a ..
La evoluzione politica, spiega S&P, 'potrebbe compromettere la tempestiva attuazione delle ..
26 Luglio 2022 - 23:20
'Silk faw a Reggio, da sogno ..
Intanto oggi i vertici di Silk Sports Car hanno annunciato i prossimi passaggi formali che ..
25 Luglio 2022 - 18:36
Coldiretti: pronto progetto per rete ..
L'associazione snocciola i dati degli effetti della siccità, con cali del 50% per mais e ..
25 Luglio 2022 - 17:30
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38