La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliEconomia

L'economia del Blasco

Data: / Categoria: Economia
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Secondo la classifica degli album più venduti in Italia dall’anno 2000, stilata da “WorldWideAlbums”, Vasco Rossi è al primo posto, seguito a ruota da Laura Pausini. Al terzo posto troviamo Eros Ramazzotti, seguito da Adriano Celentano, ed al quinto posto da Luciano Ligabue


L'economia del Blasco

Sabato 1 luglio 2017 Modena è stata invasa da 220.000 persone, accorse ad assistere al ritorno di Vasco Rossi nella città dove 40 anni fa tutto è iniziato.

Dopo il concerto al Central Park di New York di Simon & Garfunkel, che vide la presenza di oltre 400.000 spettatori (ma in quel caso non paganti), il concerto di Vasco Rossi rimane l’evento musicale con più pubblico pagante al mondo. Oltretutto in una città di provincia come Modena, non New York o Rio De Janeiro, dove nel lontano 1991 gli A-Ha vendettero 198.000 biglietti.

La serata unica del 1° luglio 2017 di Vasco Rossi, ha prodotto numeri da capogiro. Sono oltre 10 milioni, le persone che hanno assistito al concerto. Si parla di ricavi non inferiori ai 12 milioni di euro per la sola vendita dei biglietti, ai quali, se sommiamo i diritti d’autore SIAE, i diritti di diffusione televisiva e cinematografica ed il merchandising arriviamo ad una cifra, stimata, che supera i 36 milioni di euro. La spesa sostenuta dagli organizzatori si stima attorno ai 10 milioni di euro. In una sola serata.

Per l’economia locale il concerto di Vasco Rossi avrebbe prodotto un giro d’affari sui 6 milioni di euro, di cui 2 milioni solo per gli hotel.

Viene da dire che la musica fa bene, non solo a chi la ascolta, ma soprattutto a chi la produce.

Nel 2015, secondo il rapporto “Italia Creativa” realizzato da Ernst&Young, in Italia il settore musicale valeva 4,7 miliardi di euro, occupando circa 170.000 operatori.

Il dato interessante di questa ricerca è che la parte del leone la fa la voce “musica dal vivo in locali pubblici”, che produce ricavi per oltre 1 miliardo di euro. Una voce in crescita negli ultimi anni, che vede la gente, di ogni età ed ogni estrazione sociale, interessarsi sempre di più alla musica dal vivo.

Gli operatori del settore ne sono molto contenti. Soprattutto autori e musicisti. Secondo la rivista “People With Money”, Laura Pausini sarebbe una delle cantanti più ricche del mondo, con un patrimonio stimato attorno ai 245 milioni di dollari. Per quanto riguarda i diritti d’autore, i più “pagati” sono Vasco Rossi e Luciano Ligabue, che incassano ogni anno dalla SIAE 1,6 milioni di euro, seguiti a ruota da Zucchero Fornaciari con 1,1 milioni di euro. Non sta male nemmeno Francesco Guccini, al quale la SIAE stacca ogni anno un assegno da 300 mila euro.

Secondo la classifica degli album più venduti in Italia dall’anno 2000, stilata da “WorldWideAlbums”, Vasco Rossi è al primo posto, seguito a ruota da Laura Pausini. Al terzo posto troviamo Eros Ramazzotti, seguito da Adriano Celentano, ed al quinto posto da Luciano Ligabue.

Segue classifica degli album più venduti in Italia dall’anno 2000:

Si, la musica fa bene. Lo sanno con estrema certezza i Pooh (al quinto posto, con oltre 100 milioni di dischi venduti, nella classifica degli album più venduti da sempre in Italia) che dopo vari tentativi di saluti finali, concerti conclusivi di una lunga, per l’appunto, interminabile carriera, hanno capito che la musica è un business a cui non si può rinunciare.

 

Andrea Lodi

 



Andrea  Lodi
Andrea Lodi

Vivo a San Prospero, in provincia di Modena. Sono aziendalista, specializzato in Pianificazione Strategica. Giornalista economico, da gennaio 2009 curo “Economix“, la rubrica ..   Continua >>



Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:132561
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97938
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:47114
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41846
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41639
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:35606
Economia - Articoli Recenti
Modena, Confcommercio: in 9 anni ..
Il commercio, passato da 731 a 626 imprese, ha perso quasi 100 aziende negli ultimi 11 anni...
20 Febbraio 2020 - 18:28- Visite:202
Po secco come in estate. Per gli ..
Coldiretti: l'inverno asciutto e le temperature elevate stanno prefigurando già a febbraio ..
20 Febbraio 2020 - 18:20- Visite:154
Goldoni, sciopero durante CdA. A ..
La proprietà, cinese, dopo avere acquisito l'impresa e il pacchetto clienti ha depositato ..
20 Febbraio 2020 - 18:06- Visite:283
Caso Aimag, Cinque Stelle e Carpi ..
'No all'immobilismo del sindaco Bellelli: opportunità per Aimag poter partecipare al bando ..
20 Febbraio 2020 - 15:22- Visite:343


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:58910
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:47114
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:29217
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:29055