Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioLa Provincia

Cassa espansione Panaro: ultimata la prima delle tre fasi del collaudo

Data: / Categoria: La Provincia
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Per una settimana, trattenuti nell'invaso 3 milioni 400 mila metri cubi d'acqua. L'Assessore Priolo: 'Ora in attesa delle relazione tecnica poi via alla fase due'


Cassa espansione Panaro: ultimata la prima delle tre fasi del collaudo
Con la notte appena trascorsa, si è conclusa la prima fase del collaudo funzionale della Cassa di espansione del Panaro, nel modenese.

Le attività, avviate mercoledì 28 aprile, hanno permesso di raggiungere il livello di 6 metri e mezzo d’acqua incamerata nell’invaso grazie all’afflusso naturale del fiume. In totale, si tratta di 3 milioni 400 mila metri cubi: una capacità conseguita venerdì scorso, 30 aprile, in seguito a due giorni di invaso.

“Si tratta del livello massimo previsto per la prima prova sperimentale- spiega l’assessore regionale a Difesa del suolo e Protezione civile, Irene Priolo- a cui faranno seguito altre due via via sempre più impegnative per quantità d’acqua trattenuta, fino all’ultima da oltre 23 milioni di metri cubi. Nella settimana che ci lasciamo alle spalle i tecnici di Aipo hanno svolto le attività di ispezione, il monitoraggio piezometrico e le misurazioni di controllo inerenti il manufatto principale”.

Tra mercoledì e giovedì si è inoltre tenuto il sopralluogo della Commissione di collaudo, formata dall'ingegner Giuseppe Marmo della Direzione nazionale dighe, dalla professoressa Lisa Borgatti dell'Università di Bologna e dal professor Stefano Orlandini dell'Università di Modena e Reggio Emilia che hanno verificato il corretto svolgimento delle prove.

A seguito dei dati raccolti, la Commissione elaborerà una relazione tecnica che sarà fondamentale anche per stabilire i parametri della seconda fase delle prove di invaso.

Dalla mattina di oggi, quindi, sono iniziate le operazioni di svuotamento della Cassa. Come previsto, l’acqua è fatta defluire lentamente, circa 5 centimetri all'ora, fino al ritorno alle condizioni di normalità.

“Esprimo soddisfazione per il positivo andamento dello step d’avvio del collaudo che si è concluso senza intoppi- conclude Priolo-. A tutti gli operatori impegnati sul campo va un ringraziamento per il prezioso lavoro svolto, reso possibile dal gioco di squadra tra AIPo, Agenzia regionale di protezione civile ed enti locali”.

Nella foto, il lato a valle della diga del bacino della cassa di espansione, nel comune di San Cesario. La chiusura parziale delle paratoie ha consentito di invasare in modo controllato la quantità di acqua necessaria prevista nella prima fase del collaudo


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Piena del Panaro: cede un pilone a Ponte Samone di Pavullo
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 10:50- Visite:23643
Alluvione tra Gaggio e Nonantola: le immagini e il video dall'alto
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 13:46- Visite:17508
Il ponte avanza
La Provincia
19 Luglio 2017 - 10:55- Visite:10277
Castelfranco: rottura dell'argine del Panaro. Pronte aree sfollati
Pressa Tube
06 Dicembre 2020 - 09:05- Visite:9810
Vaccinazione modello 'open day' ma su prenotazione: si parte da San ..
Societa'
03 Giugno 2021 - 11:56- Visite:6789
Secchia piena record, case evacuate e 'tutti ai piani alti'
La Nera
12 Dicembre 2017 - 12:56- Visite:5737

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Provincia - Articoli Recenti
Polizia locale Unione del Sorbara, ..
Luca Di Niquili, 31 anni, originario di Torino, subentra ad Alessandro Piccinini, per anni ..
16 Giugno 2021 - 11:42- Visite:574
Vignola, nuove deleghe agli assessori..
Con decreto del sindaco Muratori, inoltre, è stata assegnata al consigliere Enzo Cavani la ..
16 Giugno 2021 - 10:03- Visite:324
Covid a Modena, 14 contagiati e ..
I sintomatici sono 10, gli asintomatici 4. Si aggiungono 144 nuovi guariti
15 Giugno 2021 - 18:28- Visite:1314
Polinago, cede muro di sostegno sulla..
I tecnici del servizio provinciale Viabilità hanno effettuato, nella mattina di oggi, un ..
15 Giugno 2021 - 16:02- Visite:582
La Provincia - Articoli più letti
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:159940
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:42380
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:37990
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:35613