Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliMondo

Il ministro Ucraino: 'Grazie all'Italia per i nuovi aiuti militari'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ma le forze russe hanno distrutto in una settimana il 30% delle centrali elettriche ucraine


Il ministro Ucraino: 'Grazie all'Italia per i nuovi aiuti militari'
Gli attacchi russi su varie città ucraine hanno creato black out di elettricità a Kiev e in altre regioni. Lo fanno sapere le autorità ucraine. Le forze russe hanno distrutto in una settimana il 30% delle centrali elettriche ucraine, come spiega il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. 'Un altro tipo di attacchi terroristici russi: prendere di mira le infrastrutture energetiche e critiche. Dal 10 ottobre, il 30% delle centrali elettriche ucraine è stato distrutto, causando massicci blackout in tutto il Paese. Non c'è più spazio per i negoziati con il regime di Putin', afferma Zelensky.
Parallelamente il sindaco di Kiev, Vitaly Klitschko, ha chiesto alla popolazione di risparmiare 'il più possibile l'elettricità', ovvero di non 'non accendere elettrodomestici potenti: condizionatori, bollitori elettrici, forni a microonde'. Klitschko ha anche chiesto a chi è rimasto senza acqua di 'fare scorta d'acqua' ai distributori idrici più vicini. 'I servizi stanno facendo tutto il possibile per stabilizzare rapidamente la situazione e restituire alla popolazione di Kiev servizi che sono vitali'.

Intanto il ministro della Difesa ucraino, Oleksij Reznikov, ringrazia l'Italia per gli aiuti militari. 'Siamo molto grati al governo e al ministro Lorenzo Guerini per aver fornito il nuovo pacchetto di aiuti militari che ci aiuterà a migliorare significativamente le nostre capacità di difesa contro l'aggressione russa. L'Ucraina apprezza molto il vostro supporto'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Omnispower

Mondo - Articoli Recenti
'Useremo nucleare se Kiev colpisce ..
Lo ha dichiarato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitrij Medvedev in ..
04 Febbraio 2023 - 13:07
Guerra in Ucraina, così i ..
Eppure questa strategia del continuo riarmo non ha prodotto nulla di positivo
29 Gennaio 2023 - 09:55
Pronta offensiva russa in primavera: ..
L’unica speranza di sopravvivenza per il regime di Kiev è di trascinare la Nato in un ..
24 Gennaio 2023 - 18:43
E così la Nato è sull'orlo di ..
Il presidente Zelensky non è l'innocente artista della televisione prestato alla politica ..
24 Gennaio 2023 - 18:07
Mondo - Articoli più letti
Guerra in Ucraina, le parole della ..
Le esternazioni della Merkel confermano indirettamente che USA, UE e NATO lavoravano in modo..
20 Dicembre 2022 - 12:56
Pronta offensiva russa in primavera: ..
L’unica speranza di sopravvivenza per il regime di Kiev è di trascinare la Nato in un ..
24 Gennaio 2023 - 18:43
Arresto cardiaco: è morta la figlia ..
Unica figlia di Elvis, esordì come cantante nel 2003 con l’album To Whom It May Concern
13 Gennaio 2023 - 10:48
Da Cacciari a Buttafuoco: un appello ..
Prevista la autonomia delle regioni russofone di Lugansk e Donetsk entro l’Ucraina secondo..
16 Ottobre 2022 - 16:00