Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliPolitica

Avvocati difendono Cavina: 'Colpa della pubblicazione intercettazioni'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sono dunque sotto gli occhi di tutti i gravi effetti della violazione del segreto istruttori essendo stati oggetto di pubblicazione'


Avvocati difendono Cavina: 'Colpa della pubblicazione intercettazioni'


Abbiamo letto con rammarico delle dimissioni annunciate dal Vescovo di Carpi Monsignor Francesco Cavina e - pur non volendo, ovviamente, entrare nel merito di decisioni sue personali e proprie delle istituzioni ecclesiali - riteniamo opportuno osservare come ancora una volta la pubblicazione di atti giudiziari coperti, in teoria, dal segreto investigativo abbia dispiegato effetti distorsivi e fortemente lesivi della dignità delle persone.
Monsignor Cavina, con un atto di coraggio, ha annunciato le proprie dimissioni evidenziando di essere stato oggetto di indebite violazioni istruttorie, lamentando come una “intera indagine si è contraddistinta per una diffusione mediatica, in tempo reale, di parte dell’attività degli inquirenti, anche quando si versava in pieno segreto istruttorio. Si è arrivati a pubblicare anche il contenuto di telefonate legate al mio ministero sacerdotale ed episcopale”.


Il riferimento è al profluvio di pubblicazioni di stralci di atti polizia giudiziaria e di conversazioni, nella maggior parte dei casi attinenti fatti irrilevanti a fini investigativi, apparse su organi di informazione locale e nazionale e riguardanti una indagine in corso su fatti avvenuti nel Comune di Carpi.


Monsignor Cavina, la cui posizione a quanto consta era stata prontamente archiviata dalla Autorità Giudiziaria per insussistenza del fatto, aveva dovuto essere sottoposto a quella che lui stesso definisce una vera e propria “gogna mediatica” anche dopo la archiviazione. Sono dunque sotto gli occhi di tutti i gravi effetti della violazione del segreto istruttori essendo stati oggetto di pubblicazione sui mezzi di informazione, atti relativi a fatti del tutto irrilevanti a fini istruttori con una evidente lesione dei diritti del Vescovo e, anche, dei fedeli che confidavano nel segreto delle conversazioni con il proprio riferimento religioso.

Ciò che davvero stupisce è che, ancora una volta, vi siano state violazioni del segreto istruttorio e che, ancora una volta, queste fughe di notizie abbiano coinvolto persone estranee alle indagini e che, comunque, abbiano riguardato atti investigativi che per loro natura avrebbero dovuto rimanere segreti anche e soprattutto a garanzia della presunzione di innocenza dovuta a tutti i soggetti coinvolti in tale fase procedimentale.

Da molto tempo gli avvocati penalisti denunciano la gravità di simili propalazioni, che incidono fortemente sulla vita dei diretti interessati, distorcendone l'immagine e determinando convinzioni che spesso si rivelano errate nella opinione pubblica. Ancor peggio, si corre quotidianamente il rischio che le indagini possano essere adoperate per colpire persone in vista e che la stampa possa, anche inconsapevolmente, diventare il veicolo di simili aggressioni.
Il rischio è che le dimissioni di Monsignor Francesco Cavina rappresentino il frutto avvelenato della scarsa vigilanza sul mantenimento del segreto sugli atti di indagine e, proprio in tale ottica, ci auguriamo che l'autorità giudiziaria possa individuare i responsabili di tali gravi violazioni.

L'Osservatorio sulla informazione giudiziaria della Camera Penale di Modena Carl'Alberto Perroux


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:39074
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:28229
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. Il sindaco chiude tutto
Pressa Tube
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:27382
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:26331
La mappa dei contagi nel modenese: 9 casi in città, 3 casi a Polinago
La Provincia
17 Aprile 2020 - 18:18- Visite:25212
Primo caso di Coronavirus a Modena: ricoverato uomo di Carpi
Societa'
24 Febbraio 2020 - 12:27- Visite:22120

Politica - Articoli Recenti
'Variazione Bilancio Modena, così il..
Rossini e Baldini: 'Altri 30mila euro dal Fondo Covid oltre ai 100mila finanziati da ..
26 Novembre 2021 - 12:49- Visite:505
Variante sudafricana, stop ingresso ..
Speranza: 'I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529'
26 Novembre 2021 - 12:16- Visite:536
Malato di cuore e senza lavoro: ..
'Sono stanco, vorrei solo poter aver la possibilità di ricominciare, e sono certo sarò in ..
26 Novembre 2021 - 10:55- Visite:752
Contrordine: la Cunial non potrà ..
Il Consiglio, composto anche dalla modenese M5S Stefania Ascari, ritiene che non vi siano ..
25 Novembre 2021 - 19:12- Visite:665
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189127
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180721
Green Pass, nelle grandi aziende ..
Al di là della deroga per le piccole imprese, il lavoratore che non esibisce il Green Pass ..
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:122614
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:116895