La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Bibbiano, molti dubbi e anomalie. Ma quello di Salvini è sciacallaggio

La Pressa
Logo LaPressa.it

Salvini si presenta ancora una volta come uomo deciso a sfruttare ogni cosa per suoi fini immediati


Bibbiano, molti dubbi e anomalie. Ma quello di Salvini è sciacallaggio

Ho appreso stamane dal notiziario di Radio24 che Matteo Salvini chiuderà la sua campagna elettoraie per le regionali a Bibbiano ed immagino che la sua non sia stata una scelta casuale.

Ora, in credo che ogni persona che (bontà sua) abbia avuto voglia e pazienza per leggere cos'ho già scritto sull'argomento, debba riconoscere che la mia valutazione su quanto è successo nei Servizi Sociali di quella zona non è stata 'leggera'.

Ho manifestato più e più volte la mia critica e la mia condanna anche sui social, senza dubbio alcuno... così come, del resto, ho fatto in precedenza  per il 'caso SFNeri' e per ogni altra situazione che avesse presentato problematicità nell'agire dei servizi a sostegno della crescita delle nuove generazioni e della genitorialità in genere.

Ho operato per oltre un trentennio nell'ambito dei servizi sociali modenesi per i minori ed immagino che non debbano essere troppo differenti da quelli di Bibbiano, almeno nelle linee generali da perseguire, e quindi credo di poter vantare una buona conoscenza del loro 'meccanismo di funzionamento'.

E, parimenti, penso di avere motivo di sostenere che 'quanto' é successo nei servizi di quel luogo, che é stato messo (più che giustamente) sotto i riflettori dei media, non possa essere considerato come un vero e proprio  stravolgimento complessivo dei loro doveri... cioè che non sia opportuno ed adeguato potersi esprimere nei termini di servizi totalmente deviati, che hanno dato vita ad un vero e proprio 'sistema Bibbiano'.

Sono anche, però, il primo a ritenere che la Relazione conclusiva della Commissione regionale, della quale ho richiesto ed ottenuto (e 'studiato') copia integrale, non sia stata per nulla esaustiva e che non abbia potuto o vuluto o saputo entrare più di tanto nel merito concreto e specifico dei problemi, peraltro evidenziati da un'altrettanto sommaria casistica messa in luce dai media. Presumo, del resto, che, oltre che a dare soddisfazione alle pressanti richieste manifestate per  istituirla, quest'ultima sia nata e si sia interessata, più che altro, per raggiungere un'orizzonte politico, e quindi non tecnico e funzionale, che mettesse fine alle polemiche. E, forse, essendo una Commissione 'politica', altro non avrebbe potuto neppure fare e non sarebbe stato giusto ed opportuno che facesse.

Per conto mio, già da quanto è 'credibilmente' emerso, ascoltando le registrazioni, vedendo le videoregistrazioni di tanti colloqui coi minori ed anche la documentazione diffusa, ho più di un motivo per credere che in quei servizi, sia come dipendenti diretti, sia come consulenti e collaboratori, oltre a tante persone più che meritevoli e professionali, più che altro abbiano operato anche delle persone evidentemente 'disturbate', avide ed ingorde di denaro.

Che talune di queste, oltre a non essere in possesso di un'adeguata preparazione, abbiano millantato una professionalità del tutto inesistente. Che, inoltre, colpevole l'aver ottenuto un riconoscimento (del tutto immotivato) di ottime competenze, da parte di funzionari pubblici 'interessati', abbiano maturato nel tempo un tipo di autovalutazione che li ha portati a credere nell'infallibilità delle loro supposizioni.  E peggio di cosi non avrebbe potuto essere, perchè quando un operatore sociale che si trovi nelle condizioni di valutare se 'ciò' che intravede può essere o meno un intervento che migliora o peggiora un'esistenza, non si rende conto del ruolo e della responsabilità che si assume e non si pone, neppure lontanamente, nell'ottica del dubbio... altro che disastri non può fare.

Quello che secondo me é avvenuto a Bibbiano è in sostanza un tragico 'combinato disposto' che ha assemblato due tipi di interessi diversi, ma convergenti:

  • quello di chi ha cercato un proprio interesse di potere ed economico, attraverso la creazione di supposte 'condizioni' che potessero rendere indiscutibili degli allontanamenti di minori dai loro nuclei familiari. Condizioni, peraltro, che si è voluto credere oggettive, che 'hanno preso' di mira le situazioni piu deboli e precarie delle popolazioni locali, perchè decisamente più semplice ed immediato, in quei casi, il riconoscimento dell'opportunità di intervenire. In tal modo arricchendo, i bilanci dei soggetti che gestivano le strutture d'accoglienza, alcune delle quali apparse addirittura colluse. Cosi può essere che siano state 'inventate' di sana pianta delle violenze fisiche su minori, compiute da familiari degenerati, ed anche dei maltrattamenti di vario genere.
  • e quello di chi, ottenuto un mandato valutativo (ho già scritto sopra a 'chi'), si è prestato, anzi ha promosso un vero e proprio 'tribunale' ispettivo, col compito di individuare, e, se inesistenti, di inventare, delle situazioni di prevaricazione e di violenza di familiari su taluni minori, che avrebbero conseguentemente reso necessaria l'adozione di provvedimenti d'allontanamento per un'opportuna opera di loro tutela.

Comunque, adesso, anche in virtù del recentissimo rinvio a giudizio di oltre un centinaio di indagati, la parola passerà al Tribunale, cui certo non spetterà il compito di risolvere i problemi, bensì quello di verificare se le responsabilità ed i comportamenti degli indagati è stato e si è mantenuto nei limiti della legge oppure no.

In questa tragica vicenda, che dovrebbe correttamente contenersi in ambiti 'tecnici' e tuttalpiù 'giudiziari',  si é invece purtroppo infiltrato il tarlo della politica partitica ed in questo modo, alcuni fatti, che meriterebbero un prudenziale rispetto e silenzio, data la loro grave incidenza su tante esistenze, sono diventati oggetto di scontro politico. Personaggi con una 'dubbia preparazione' ma una sicura ed evidente insensibilità umana, stanno approfittando .. perdipiù convintanente, sicuri di far bene ... di quanto accaduto per lanciare scomuniche. Mostrando di non 'sapere di cosa parlano', inoltre, agitano i loro spettri ad ampio raggio, non certo e non tanto per dare un loro eventuale contributo ideale (ne sarebbero capaci?) e cercare di porre rimedio e creare le condizioni affinchè ciò che é accaduto non abbia a ripetersi, bensì lo fanno solo ed esclusivamente come per utilizzare una clava in chiave elettorale.

Maestro di questo comportamento, che non esito a definire di autentico sciacallaggio, é proprio quel Salvini che sceglie Bibbiano per chiudere la sua campagna elettoraie, come gesto di ulteriore scempio a quanto é accaduto. Semmai ce ne fosse stata ancora necessità, Salvini si presenta ancora una volta come uomo deciso a sfruttare ogni cosa per suoi fini immediati (come con lo strabaciato crocifisso... ma in quel caso se la vedrà coi credenti). Si muove in modo del tutto estraneo a quel tanto di misura che dovrebbe caratterizzare il comportamento di ciascuno di noi, specie quando ha a che fare con le tragedie della vita. E di tragedie, a Bibbiano, sembra proprio ce ne siano state.

Ce ne fosse ancora bisogno, io, comunque, sempre più indignato, auspico che anche quest'ultima sciagurata scelta, grazie alla capacità di molti di percepire solo come un oltraggio quest'ultima sua grossolanità, possa essere come un potente boomeran che gli si rivolge contro.

Giovanni Finali



Giovanni Finali
Giovanni Finali

Educatore e Formatore, poi Coordinatore degli Educatori professionali del Comune di Modena, ha terminato la carriera presso la stessa Amministrazione in qualità di Istruttore Diret..   Continua >>


 

Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:73316
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Politica
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:57374
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La Nera
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:44542
'Bibbiano: se fossi stata più lucida non avrei allontanato quel ..
La Nera
08 Agosto 2019 - 00:30- Visite:38059
Così sindaco Bibbiano offriva 'copertura politica' ad Hansel e Gretel
La Nera
27 Luglio 2019 - 07:30- Visite:33850
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:30157
Politica - Articoli Recenti
Sotto La Pressa, Platis (FI): 'Su ..
Il candidato di Forza Italia che denunciò il collegamento tra Veleno ed Angeli e Demoni ..
24 Gennaio 2020 - 22:30- Visite:90
Sotto La Pressa con la Bertolini: ..
'La cappa che regna sulla nostra Regione, e che si basa su un intreccio tra mondo politico e..
24 Gennaio 2020 - 20:40- Visite:150
Villa Margherita, il Pd e la ..
Il consigliere Stella ad esempio ha manifestato profondo dissenso per tutto il tempo occorso..
24 Gennaio 2020 - 14:54- Visite:284
'Assegnazione case popolari: ..
'Vogliamo proporre un regolamento normativo che cambia completamente la prospettiva e può ..
24 Gennaio 2020 - 12:42- Visite:227


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:131932
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97419
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:73316
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:68055