La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Bonaccini riparte da dove ha perso: tour nella montagna modenese

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il presidente della Regione a Pievepelago, Riolunato e Fiumalbo, dove la vittoria del centrodestra e Lucia Borgonzoni è stata schiacciante 'Qui vogliamo fare di più e meglio'


Bonaccini riparte da dove ha perso: tour nella montagna modenese

'La montagna al centro delle politiche regionali. Dopo i forti investimenti realizzati tra 2015 e 2019   – oltre 1 miliardo di euro tra fondi regionali, statali ed europei– la Regione conferma e rilancia il proprio impegno per uno sviluppo equilibrato e di qualità di questi territori, sostenibile da un punto di vista ambientale e vicino ai bisogni delle comunità locali'.

Con questo impegno parte, o meglio riparte, ancora prima della composizione della nuova squadra di governo, l'azione politica e territoriale del riconfermato presidente della Regione Stefano Bonaccini.

Dai luoghi dell'alto appennino modenese che come quelli della maggior parte della montagna, lo hanno visto nettamente sconfitto, alle elezioni regionali del 26 gennaio, nel confronto con la candidata Lucia Borgonzoni, ma soprattutto in quello tra le coalizioni di centro sinistra e di centro destra e tra i due maggiori partiti, PD e Lega.

A Pievepelago Bonaccini ha perso con il 29,4 rispetto al 67,2 della Borgonzoni. A Fiumalbo una sconfitta ancora più schiacciante (20,5% Bonaccini -78,6% Borgonzoni). A Riolunato Bonaccini si è fermato al 30,32% contro il 67,5% della Borgonzoni

'Un'area, quella montana, in cui Bonaccini ha pagato molto gli effetti e la protesta maturata a seguito della chiusura dei punti nascita, alla perdita di servizi, anche sanitari, soprattutto nell'alto appennino, alla riorganizzazione dei presidi ospedalieri, così come i mancati od insufficienti interventi per prevenire il dissesto idrogeologico. Temi sui quali Bonaccini ha, sia in campagna elettorale, sia oggi, contrapposto alcuni interventi pre campagna:  'Dal dimezzamento dell’Irap per imprese, commercianti e artigiani fino all’azzeramento per le nuove attività; al bando da 10 milioni in arrivo entro aprile che stanzierà contributi fino a 30 mila euro per le giovani coppie che decidono di acquistare o ristrutturare un’abitazione. Passando per la banda ultra-larga,che entro il 2021 permetterà di portare il digitale in tutti i Comuni appenninici; gli investimenti per la sicurezza idrogeologica; la viabilità, la sanità e la scuola'

“Avevo promesso che sarei ripartito da questi luoghi e l’ho fatto. Oggi la prima visita a Pievepelago, Riolunato e Fiumalbo, tre comuni della montagna modenese, per parlare con i sindaci e fare il punto sui progetti principali e i problemi aperti- ha spiegato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini- il nostro impegno non si ferma e l’ascolto del territorio, senza distinzione di colore politico, sarà la nostra via maestra. Perché la collaborazione istituzionale e il bene dei cittadini vengono prima di ogni altra considerazione. E perchè questi territori, così preziosi da un punto di vista ambientale e paesaggistico, sono già ora e devono diventare sempre di più una risorsa per tutta la regione. Nella passata legislatura abbiamo fatto tanto per la montagna, ma vogliamo fare di più e meglio. Perchè se si sta bene a monte si sta meglio anche a valle”.

I temi affrontati nei singoli comuni

La nuova seggiovia e la Casa della salute i temi affrontati a Pievepelago, il progetto di albergo diffuso il tema affrontato a Riolunato ed edilizia scolastica, turismo, infrastrutture i temi affrontati a Fiumalbo

La nuova seggiovia e la nuova Casa della Salute che saranno inaugurati in autunno e all’inizio del prossimo anno, per garantire una migliore offerta turistica e rafforzare i servizi sanitari. Ma anche un confronto sui nuovi progetti per la piscina coperta e il nuovo polo scolastico. Sono questi i temi che il presidente Bonaccini ha affrontato con Corrado Ferronisindaco di Pievepelago, prima tappa del tour modenese. Oltre a visitare il Museo delle Mummie di Roccapelago, una realtà unica nel suo genere, Bonaccini ha compiuto un sopralluogo su alcuni tratti della viabilità comunale che potranno essere sistemati grazie a nuove risorse regionali. Si tratta di 1,6 milioni di euro arrivati da pochi giorni al Comune tramite la Protezione civile regionale per finanziare interventi contro il dissesto e per la manutenzione delle strade.

Tra i temi affrontati da Bonaccini con la sindaca di Riolunato, Daniela Contri, quello di un progetto di albergo diffuso per sostenere il turismo in Appennino, sulla scia di esperienze analoghe già realizzate in Emilia-Romagna con risultati interessanti, e la riqualificazione di un’area da destinare a spazio di aggregazione, sport e tempo libero.

Incontrando il sindaco di FiumalboAlessio Nizzi, Bonaccini ha assicurato l’impegno della Regione ad accompagnare i progetti che meritano di essere finanziati, facendo gioco di squadra. Tra i temi affrontati, quelli dell’edilizia scolastica, del turismo, della ciclopedonalità, dell’impiantistica sportiva e delle infrastrutture materiali e immateriali.


Premialità nei bandi regionali per le imprese e i Comuni appenninici

Nel 2018 la popolazione residente in Appennino è cresciuta del 3% rispetto a dieci anni prima. Un’inversione di tendenza importante, anche se ancora a macchia di leopardo e non strutturale, che va sostenuta e da cui può passare una nuova stagione di crescita. 

Proprio a contrastare abbandono e spopolamento puntano le politiche della Regione.A partire dalla scelta di assicurare in tutti i bandi regionali priorità e premialità alle imprese e ai comuni dell'Appennino. Con un’attenzione particolare all’agricoltura,che proprio in montagna è un fondamentale presidio del territorio, e ai giovani agricoltori.

Tra le azioni già individuate anche quelle sul fronte della sicurezza del territorio, con l’obiettivo di raddoppiare le risorse – da 50 a 100 milioni in cinque anni - per la prevenzione del dissesto idrogeologico e la cura dei fiumi e dei versanti. Interventi anche sul fronte forestale, tra cui in particolare un Piano straordinario per la castanicoltura da frutto. E poi i servizi sociali e sanitari per un’assistenza più vicina ai cittadini con il potenziamento degli ospedali, delle Case della salute e la riapertura dei punti nascita grazie all'accordo col nuovo Governo. Ma non solo: tra le priorità della nuova legislatura anche quella di investire su formazione e scuola, per i giovani che vivono in Appennino, continuando un impegno già avviato. Nella passata legislatura solo per quanto riguarda Pievepelago, Fiumalbo e Riolunato ammontano a oltre 1 milione di euro le risorse stanziate dalla Regione per interventi di qualificazione, ammodernamento e messa in sicurezza dell’edilizia scolastica.

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43728
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:41841
Riccione, sindaco si ribella a Bonaccini: 'Io lunedì apro le spiagge'
Politica
02 Maggio 2020 - 00:19- Visite:34202
Sanità, più risorse ai privati. Bonaccini firma accordo
Politica
20 Novembre 2019 - 17:49- Visite:33379
Bonaccini: 'Emilia Romagna pronta a riaprire 27 aprile. Ma no scuole'
Societa'
20 Aprile 2020 - 12:40- Visite:33169
Coronavirus, da domani tutte le scuole chiuse in Emilia Romagna
Societa'
23 Febbraio 2020 - 16:53- Visite:32324
Politica - Articoli Recenti
M5s, eletti non versano più a ..
L'amarezza di Casaleggio: 'Alla luce delle gravi inadempienze e del mancato rispetto degli ..
14 Settembre 2020 - 19:48- Visite:211
Popolo della Famiglia: Adinolfi resta..
'Elisa Rossini ha portato al congresso la testimonianza del suo impegno al servizio della ..
14 Settembre 2020 - 10:54- Visite:269
Modena, riaprono le scuole: esplode ..
In centinaia davanti ai cancelli: 'Non ci hanno mai spiegato perché noi dovremmo cedere ..
14 Settembre 2020 - 09:49- Visite:1162
Zingaretti, attacco alla destra e ..
Il segretario nazionale del PD Nicola Zingaretti chiude la festa nazionale dell'Unità di ..
13 Settembre 2020 - 22:45- Visite:466


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:144810
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103209
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76541
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71278