La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Commissione Bibbiano, Tagliaferri: 'Tutti sapevano nessuno ricorda'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Quella della Val d'Enza era un’esperienza da promuovere ed esaltare, oggi nessuno se ne ricorda più'


Commissione Bibbiano, Tagliaferri: 'Tutti sapevano nessuno ricorda'

“Domani non voterò la relazione finale confezionata dalla maggioranza PD al termine della Commissione d’inchiesta regionale sui fatti di Bibbiano. Avrebbe dovuto essere una relazione oggettiva, neutra, tesa a ricercare la verità e ad individuare eventuali responsabilità a livello amministrativo. Quello che ci è stato sottoposto, invece, è un documento di parte, pieno di omissioni, che tende a minimizzare l’accaduto scaricando ogni responsabilità sull’Unione ed evita accuratamente ogni riferimento ad altri soggetti”. Così Giancarlo Tagliaferriconsigliere regionale di Fratelli d’Italia.

“Per noi è inaccettabile questa versione, peraltro smentita dall’evidenze documentali che provano come tutto “il sistema” fosse perfettamente al corrente del fatto che l’Unione Val d’Enza avesse operato contra-legem. Come? Semplice, è stato eliminato quel meccanismo per cui ciò che viene fatto all’interno di un’équipe territoriale viene controllato da una seconda équipe, appartenente ad un altro ambito territoriale. E questo lo sapeva l’Ausl, che tramite i propri psicologi distaccati presso il servizio prescriveva le terapie, lo sapeva il distretto che avvallava la scelta, lo sapeva l’Ausl di Reggio tanto da comunicarlo alla Regione inserendo la notizia nei monitoraggi periodici. Lo sapevano i funzionari regionali, che dei monitoraggi si occupavano, ed evidentemente anche i loro dirigenti. Lo sapeva l’allora Presidente della Provincia, oggi Sottosegretario alla Presidenza della Regione Manghi, perché addirittura approvò un documento di promozione della sperimentazione condotta in Val d’Enza. Ne era al corrente il PD reggiano in considerazione del fatto che il sindaco Andrea Carletti fa parte della direzione del Partito, così come ne fanno parte Manghi e Scarpati (l’avvocato coinvolto dal GIP, poi prosciolto). Lo sapeva la consigliera regionale Roberta Mori che portò l’esperienza di Bibbiano in Commissione in Regione, e lo sapeva l’onorevole Vanna Iori che la portò in audizione alla Commissione parlamentare infanzia. Lo sapeva la Regione, che patrocinò ed in parte pagò i convegni; ne era al corrente il Garante regionale per l’Infanzia che partecipò ai convegni, così come ne era al corrente la Fondazione emiliano-romagnola per le vittime di reato che finanziò le terapie ad alcuni minori. E anche l’ex vicepresidente e assessore al Welfare Gualmini, oggi europarlamentare PD, che in tempi non sospetti rispose a una mia interrogazione confermando la sperimentazione svolta in Val d’Enza, sapeva, e si suppone anche il presidente Bonaccini che a lei è subentrato nella delega”.

“Per tutti loro – continua Tagliaferri - era un’esperienza da promuovere ed esaltare, oggi nessuno se ne ricorda più: per questo, non avvalleremo assolutamente una versione dei fatti tesa solo a dare una versione di comodo per salvare la faccia al PD e ai suoi amministratori, e non ad accertare la verità”.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122237
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76535
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Politica
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:60704
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47723
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La Nera
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:46861
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43727
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11787
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14984
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13073
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12338


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:19419
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14984
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13073
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12468