Frase sessista, sindaco di San Prospero: 'Mi autosospendo dal Pd'
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
articoliPolitica

Frase sessista, sindaco di San Prospero: 'Mi autosospendo dal Pd'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Mi ritengo sindaco della concretezza, sempre pronto a dar risposte alla comunità ma anche sindaco che ha valori e principi che rispettano tutti donne comprese'


Frase sessista, sindaco di San Prospero: 'Mi autosospendo dal Pd'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Non avrei mai voluto apparire sui giornali per quello che è successo, ma per l’impegno profuso per la mia comunità e per tutte le comunità del territorio della Bassa. Ma è successo e come si dice “non si tratten lo strale quando dall’arco uscì”. Per questo, sono qui per ribadire le scuse a tutti i primari, medici, infermieri del nostro Ospedale Santa Maria Bianca, della nostra sanità territoriale, siano essi uomini o donne, che mi conoscono e sanno quanto li stimo'.
Così il sindaco di San Prospero Sauro Borghi, nel corso di una conferenza stampa, ha ribadito le proprie scuse per le parole pronunciate nel corso di un incontro sulla sanità pubblica e riportate da La Pressa e ha ufficializzato la sua decisione di autosospendersi dal Pd.

'Mai ho voluto mettere in discussione o in cattiva luce la loro professionalità e la loro abnegazione e li ringrazio per l’impegno che stanno mettendo in campo in questo momento di grande difficoltà in carenza di risorse finanziarie ma soprattutto umane, con nuove progettualità per il bene del nostro territorio e per la difesa della sanità pubblica; chiedo scusa a tutte le donne che da anni portano avanti con impegno l’obiettivo delle pari opportunità e le battaglie sulla violenza di genere che ho sempre condannato e sempre condannerò; chiedo scusa alle donne del Pd che correttamente hanno preso le distanze dalla mia affermazione che in quel contesto voleva essere solo una battuta ironica, sicuramente infelice, ma per loro rispetto mi sono autosospeso dal partito; faccio a loro presente che i loro valori sono gli stessi che animano me da sempre - afferma Borghi -.

Chiedo scusa alle mie figlie che mi hanno ammonito sull’accaduto ma conoscendomi hanno compreso che le mie sono scuse sentite. Mi auguro che non si alimentino ulteriori polemiche, perché mai e poi mai ho pensato di offendere nessuno. Penso che questa situazione sia stata fortemente decontestualizzata e troppo strumentalizzata e spero che da domani si parli dei veri problemi che attanagliano il nostro territorio (viabilità, sanità, Aimag, attrattività per citare alcuni esempi). Per questi non verrà a meno il mio impegno'.



'In passato sono stato un fautore della nascita del centro antiviolenza del territorio, promotore della nascita dell’associazione “I talenti di Minerva”, formato da donne che hanno come primo obiettivo la parità di genere. Ho fatto, anche recentemente, incontri presso le scuole per parlare di diritti e libertà delle giovani donne condannando ogni forma di violenza, fisica e verbale. Ho stanziato risorse per dare risposte all’asilo, alle giovani mamme e ho recentemente tinteggiato di rosso la panchina scolorita di fianco al Comune simbolo della lotta contro la violenza alle donne. Mi ritengo sindaco della concretezza, sempre pronto a dar risposte alla comunità, ma anche sindaco che ha valori e principi che rispettano tutti, donne comprese. Per finire, nostro Signore disse: “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Io ho peccato, ma confido nel perdono'.

Sotto, il video con l'intervento integrale del sindaco Borghi e le sue risposte alle domande su rapporti nel partito, richiesta di dimissioni e conseguenze sull'ipotesi di prossima candidatura a Mirandola


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


e-work Spa
Politica - Articoli Recenti
Voto a Carpi: centrodestra perde 32% a 58%, ma per la Arletti è 'risultato storico'
E' vero che il centrodestra cinque anni fa si fermò al 27,3%, ma è anche vero che grazie ..
12 Giugno 2024 - 09:03
Voto a Modena, Bertoldi: 'Da Fdi stessi errori che fece la Lega. E 5 anni fa andò meglio'
'Sono stati fatti a parti invertite gli stessi errori che fece la Lega 5 anni, in cui ..
12 Giugno 2024 - 07:46
Fdi: 'Modena, concessione moschea fino al 2063: atto gravissimo'
Pulitanò: 'Muzzarelli si è comportato come un satrapo di Modena più che come sindaco'
11 Giugno 2024 - 20:38
Omicidio Modena, PD e M5S all'attacco di patriarcato e bigenitoralità
I parlamentari Pd Guerra, Vaccari e Rando: 'Vittima di cultura patriarcale che vive donne e ..
11 Giugno 2024 - 20:10
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58