La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Modena, con due anni di ritardo inaugurata oggi la Casa della salute

La Pressa
Logo LaPressa.it

Taglio del nastro in pompa magna e diretta TV ma ancora inacessibile la struttura su via Montessori


Modena, con due anni di ritardo inaugurata oggi la Casa della salute
'L’apertura della ‘Casa della Salute’ è prevista entro il 2018'. Così recitava la nota stampa con cui il comune di Modena, nell'aprile 2017, annunciava l'avvio dei lavori per la costruzione della nuova struttura, posta su via Fanti, ora via Montessori, di fronte alla porta nord della stazione. E così recitava il cartello di cantiere, presto nascosto dopo il superamenti quel 'settembre 2018', fissato per l'ultimazione dei lavori.

Un cartello via via inabissato parallelamente alle date sull'ultimazione dei lavori che rendevano sempre più evidente il ritardo. Da motivo di orgoglio politico di cui parlare, anche questo cantiere si è trasformato in fattore politicamente da nascondere. Ponendo anche la casa della salute di Modena nella sfortunata lista dei cantieri pubblici in enorme ritardo di esecuzione rispetto ai tempi previsti. Dal disastro di quello Carpi, con la ditta che aveva vinto i lavori al massimo ribasso per la realizzazione ma poi fallita, a quella di Finale Emilia. A Modena nessuno è scappato, se non evidentemente, il tempo. Che ha portato a quasi due anni, il ritardo. Perché la Casa, pur di fatto conclusa, ha il cantiere ancora aperto, mentre l'edificio è ancora chiuso. Uno spreco se condideriamo anche il ruolo che tale struttura avrebbe potuto rappresentare nella gestione dell'emergenza Covid

L'anno scorso, raggiunto il ritardo di quasi un anno, la Casa della salute entrò nella lista delle opere promesse e già cosa fatta del sindaco Muzzarelli. Utile per la campagna elettorale. Non se ne fece nulla. Stessa cosa per i mesi successivi. La questione Covid che ha bloccato i cantieri sposta poco rispetto a più di 20 mesi di ritardo sulla tabella di marcia degli impegni e delle promesse.

Il lotto ha una superficie di 2.480 metri quadrati. L’edificio è lungo 29 metri, largo 25 e alto 20. L’investimento è stato di 5milioni e 800mila euro per la costruzione della struttura e 1milione e 600mila euro per l’acquisto del terreno. Il progetto è stato finanziato con fondi dello Stato e della Regione Emilia-Romagna, e rientra nell’accordo di programma tra Azienda USL e Comune per la definizione delle sedi destinate a servizi sanitari.



L'inaugurazione di oggi

Al taglio del nastro, trasmesso in diretta su Trc, questa mattina era presente il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, l’assessore regionale alle politiche per la Salute Raffaele Donini, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e il direttore generale dell’Azienda USL di Modena Antonio Brambilla.
Accanto alle autorità locali e regionali Andrea Spanò, direttore del Distretto sanitario di Modena, Luciano Belloi, presidente della Fondazione Gasparini Casari e Loris Piccinini, presidente del Comitato Consultivo Misto di Modena che raccoglie i rappresentanti delle associazioni cittadine che collaborano con l’Ausl nel migliorare l’assistenza sanitaria.
La Casa della Salute è intitolata al professor Gian Paolo Vecchi – medico modenese e professore ordinario di Geriatria all’Università di Modena – e punta a diventare luogo di riferimento per la salute dei modenesi, importante presidio sanitario territoriale a servizio, in particolare, di tutta l’area nord della città.

La struttura

L’edificio è costruito nel massimo rispetto per l’ambiente grazie all’utilizzo di materiali ecocompatibili, secondo principi bioclimatici e con tecnologie rinnovabili, come pannelli fotovoltaici e pannelli solari, impianti di illuminazione a basso consumo energetico, domotica applicata a tutti gli impianti, lana di roccia per l’isolamento termico, con ottime prestazioni acustiche verso l’esterno e per il comfort interno. La struttura è alta 4 piani e conta 29 metri di lunghezza, 25 di larghezza per 20 metri di altezza fuori terra. Il lotto ha una superficie di 2.480 metri quadrati. Oltre ai quattro piani (cui va aggiunto il piano tecnologico in copertura), è dotata di parcheggi – sia sotterranei che in superficie – con posti auto a disposizione dei dipendenti e dei cittadini che accedono ai servizi. Nel parcheggio è presente anche un’infrastruttura per la ricarica dei veicoli elettrici con due prese tipo 2 con potenza di 22 kW ciascuna.

Al pianto terra si trova lo sportello unico dell’Azienda USL dove il cittadino potrà effettuare prestazioni di assistenza di base come scegliere o cambiare il medico di medicina generale e il pediatra di libera scelta. Sempre al piano terra trovano spazio il Centro Prelievi, gli Ambulatori Infermieristici di Comunità (per la presa in carico della cronicità, medicazioni, terapia iniettoria, distribuzione presidi, ecc.); la Dermatologia; lo Sportello Sociale del Comune di Modena; lo Sportello dedicato al volontariato con i rappresentanti delle associazioni.  
Al primo piano si concentrano al primo piano la Neuropsichiatria Infantile e il Servizio di Psicologia per minori e la famiglia. Tra i professionisti coinvolti ci sono medici, logopedisti, psicologi, terapisti della riabilitazione, educatori, fisioterapisti. Nell'ambito delle attività a tutela della salute nell'infanzia e nell'adolescenza (0-18 anni), la Neuropsichiatria risponde alle disabilità di origine neurologica, genetica o dismetabolica e qualsiasi condizione che comporti handicap fisico e/o psichico, alle manifestazioni di disagio psichico, difficoltà di natura affettiva o relazionale ed alle difficoltà dello sviluppo linguistico, cognitivo e degli apprendimenti scolastici. La Psicologia Clinica presidia, invece, i percorsi ad elevata integrazione socio-sanitaria relativi ai minori.
Al secondo piano trovano spazio al secondo piano il Servizio di Diabetologia e gli ambulatori di Specialistica Ambulatoriale con la Chirurgia vascolare, l’Oculistica, la Cardiologia e la Neurologia.
L’ultimo piano ospita il Consultorio Familiare, che garantirà le cure primarie nell'area della salute sessuale, riproduttiva e psico-relazionale per la donna, per la coppia e per i giovani, con équipe costituite da ostetriche, medici, psicologi che offrono percorsi di prevenzione e percorsi diagnostico-terapeutici integrati con le strutture presenti nel territorio di riferimento.   

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:148495
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:104517
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:58675
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:57970
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:47764
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:45644
Politica - Articoli Recenti
Ordinanza Speranza: Emilia-Romagna ..
Emessa questa sera, entrerà in vigore domenica 29, quando la nuova ordinanza del Presidente..
27 Novembre 2020 - 22:08- Visite:1489
Cantiere Divisione Acqui, a processo ..
Comune parte civile. Vandelli: 'La vendita degli alloggi alle 20 famiglie è finalmente ..
27 Novembre 2020 - 14:07- Visite:629
Bonaccini: 'Nei prossimi giorni zona ..
Emanata nel primo pomeriggio l'ordinanza anticipata in TV. 'Allentiamo l'ordinanza regionale..
27 Novembre 2020 - 11:56- Visite:4597
Fdi-Pdf: 'Scuole Fism: Comune di ..
Elisa Rossini critica la maggioranza per aver bocciato tre emendamenti sottoscritti anche ..
27 Novembre 2020 - 10:45- Visite:1027


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:148495
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:104517
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:77066
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:72001