Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Montagna: l'assessore regionale Lori promette 2 milioni per i comuni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Saranno distribuiti in un bando che uscirà ad ottobre. Oggi incontro con i sindaci in Provincia


Montagna: l'assessore regionale Lori promette 2 milioni per i comuni

Ammontano a quasi due milioni di euro i contributi che la Regione Emilia-Romagna ha deciso di destinare agli investimenti dei Comuni dell'Appennino modenese. Non certo una gran cifra se si considerano i problemi di cui soffrono i comuni montani, ma comunque un segnale. Legato ad una promessa rispetto alle modalità di erogazione che saranno definite in un bando previsto per ottobre e del quale l'aassessore regionale con delega alla montagna Barbara Lori ha illustrato ai sindaci riuniti oggi presso la sede della Provincia di Modena

Le modalità di assegnazione delle risorse, i tempi e le caratteristiche degli interventi finanziabili sono stati illustrati, martedì 29 settembre, dall’assessora regionale con delega alla Montagna, Barbara Lori, e da Davide Baruffi, sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, nel corso di un incontro che si è svolto nella sede della Provincia; hanno partecipato Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, sindaci e rappresentanti dei Comuni interessati.

Come ha sottolineato Lori, «il bando per l'assegnazione dei fondi uscirà alla fine di ottobre con l'obiettivo di sostenere una vasta tipologia di interventi che vanno dai progetti innovativi alle manutenzioni stradali, dagli investimenti per il turismo all'arredo urbano. Con il Governo - ha aggiunto - stiamo discutendo sulla destinazione dei fondi del Recovery fund che devono rappresentare una opportunità anche per la montagna», concetti ripresi da Tomei nell'evidenziare l'importanza di questi fondi per «contrastare il fenomeno dello spopolamento attraverso il sostegno alle imprese e al commercio per creare opportunità di lavoro, l'estensione della banda larga e il potenziamento dei servizi».

Nel corso della discussione si è parlato dei criteri di assegnazione dei fondi che dovranno tenere conto soprattutto delle condizioni sociali ed economiche dei territori.

I rappresentanti dei Comuni, tra cui Daniele Iseppi, vice sindaco di Pavullo, hanno apprezzato lo sforzo della Regione con Alessio Nizzi, sindaco di Fiumalbo, che ha parlato di un «cambio di passo nei confronti della montagna»; giudizi positivi sui fondi sono arrivati anche da Claudio Ferroni, sindaco di Fiumalbo, che ha posto il tema del futuro delle Province, e da Giovanni Battista Pasini, sindaco di Lama Mocogno, che ha evidenziato la necessità della collaborazione tra i Comuni; Alberto Deluca, sindaco di Montese, ha parlato della necessità di migliorare le connessioni digitali; per il sindaco di Guiglia Iacopo lagazzi occorre investire sulla rigenerazione urbana, mentre Gianfranco Tanari, sindaco di Zocca, ha evidenziato il tema del sostegno al commercio penalizzato dall' emergenza sanitaria.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Servizio postale a rischio nell’Appennino modenese
Politica
18 Ottobre 2017 - 18:03- Visite:12109
No della Regione alle zone franche montane
La Provincia
16 Maggio 2017 - 17:36- Visite:11633
Noi montanari, quando ci dicono 'state in casa' lo capiamo
Societa'
15 Marzo 2020 - 21:05- Visite:9869
Bagno di folla per Salvini a Pieve: 'Qui in montagna siete degli eroi'
Politica
08 Dicembre 2019 - 18:48- Visite:9268
Appennino, altro che ospedale: se queste sono strade...
La Provincia
13 Novembre 2017 - 18:59- Visite:6291
Vento come un terremoto, a Pavullo la conta dei danni
La Provincia
13 Dicembre 2017 - 14:29- Visite:5944

Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12319
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16586
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13984
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13065
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21791
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16586
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13984
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13237