Quagliariello dice no a Toti nonostante seggio sicuro: 'Non mi candido'
La Personala
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
La Personala
articoliPolitica

Quagliariello dice no a Toti nonostante seggio sicuro: 'Non mi candido'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Resto come coordinatore di Italia al centro. 'Constato la presenza di impegni genuini e forti che convivono con atteggiamenti che mirano a rendite di posizione'


Quagliariello dice no a Toti nonostante seggio sicuro: 'Non mi candido'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Il presidente Toti mi ha offerto un collegio uninominale di quelli definiti in gergo “A1”, che almeno nei pronostici dovrebbero essere blindati. Di questo ringrazio Giovanni, perché penso sia anche un riconoscimento del lavoro svolto. Il collegio disponibile si trova in un’area geografica diversa da quella della quale mi occupo da molti anni; e si trova in una zona in cui altri esponenti del nostro partito hanno oggettivamente un maggior radicamento e una più significativa presenza. Ho molto riflettuto sulla proposta e ho deciso di mettere il mio seggio a disposizione del partito e di non candidarmi a queste elezioni'. A parlare è il senatore Gaetano Quagliariello, esponente del partito di Giovanni Toti che si presenta alle elezioni con un 'pittoresco' simbolo.

'Sono stato un parlamentare di collegio.

Nessuno, ad esempio, potrà mai rimproverarmi all’Aquila di essermi comportato da estraneo: un patrimonio di progettualità e di umanità che non intendo disperdere. E il mio obiettivo resta quello di una politica che si possa qualificare sull’impegno e sulla competenza e possa per questo coprire quello spazio centrale che la degenerazione di Forza Italia ha lasciato pericolosamente sguarnito, in una scelta di campo – quella che ci vede con il centrodestra - che ritengo condivisibile perché “centro” non può certo significare farsi venire la labirintite appresso a una persona dall’atteggiamento e dall’orientamento instabile. Questo spazio centrale è stato negli anni occupato da alcuni piccoli “centrini” un po’ stantii che, anche a causa di presenze delle quali non ci si riesce a liberare, si sono col tempo trasformati in uffici di collocamento per leader in difficoltà.

Quanto al nostro giovane partito, in questi mesi ho potuto constatare la presenza di impegni genuini e forti che convivono con atteggiamenti che tendono a considerare la partecipazione a un’intrapresa politica una rendita di posizione da far valere alla bisogna. Credo che a tutto questo sia necessario reagire politicamente affinché anche questa occasione non vada sprecata e perché una giusta concezione della politica e della vita di partito possa affermarsi e prevalere. Anche per queste ragioni, oltre che per motivazioni strettamente personali, ho deciso di mettere il mio seggio a disposizione del partito e di non candidarmi a queste elezioni. Non è certo una scelta di disimpegno: resto accanto a tutti voi nelle mie funzioni di coordinatore nazionale di “Italia al Centro” e, inoltre, intensificherò ancor di più l’impegno della Fondazione Magna Carta perché sia un crogiuolo di idee e di classe politica.
Io ci sono. E non vi dico che ci rivediamo presto perché non ci siamo mai lasciati'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Garantisti
Le Vignette di Paride
07 Maggio 2024 - 18:35
A Modena il convegno nazionale dei Popolari liberali
Politica
01 Dicembre 2022 - 11:14

Onoranze funebri Gibellini
Politica - Articoli Recenti
‘Minori stranieri: nuova procedura per accertamento età dopo 7 anni dalla legge? Fino ad ora cosa è stato fatto?'
Il Capogruppo di Forza Italia in provincia Antonio Platis commenta annunciando una ..
18 Luglio 2024 - 20:45
'Fortunale 2023: rifiuti ancora non raccolti. De Pascale fa finta di nulla'
La consigliera di opposizione Verlicchi: 'Il sindaco di Ravenna, Presidente della Provincia ..
18 Luglio 2024 - 17:07
'Minori stranieri non accompagnati, la procedura formale non basta'
Simone Pelloni (Rete Civica): 'Serve fotosegnalamento e registro regionale per evitare che ..
18 Luglio 2024 - 17:03
'Chiosco sicurezza in piazza Matteotti, quali sono i veri risultati?'
Negrini (Fdi): 'Sbagliato continuare a bloccare agenti all’interno dell’ex edicola in ..
18 Luglio 2024 - 15:10
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58