Mivebo
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Regolarizzazione immigrati, Richetti e Aimi su posizioni opposte

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il senatore di Azione: 'No alla demagogia che attribuisce agli immigrati colpe non loro'. Il collega forzista: 'Il Governo è in tilt'


Regolarizzazione immigrati, Richetti e Aimi su posizioni opposte

Sul tema della regolarizzazione degli immigrati, i senatori modenesi Matteo Richetti (Azione) ed Enrico Aimi (FI) sono su posizioni opposte.

'Il problema della fiscalità nel nostro Paese è molto più complesso rispetto a come, in modo spesso davvero retorico, viene raccontato. Non possiamo pretendere, tra l'altro rifiutando il MES, sospensione o annullamento delle tasse e contemporaneamente acritiche iniezioni di liquidità per 12 mesi - afferma Matteo Richetti -. Dobbiamo pensare alla ripresa delle imprese in termini di lavoro, con il relativo giusto e organico sostegno. L'agricoltura italiana per esempio si regge sull'attività degli immigrati più o meno regolarizzati. Problema che va affrontato alla radice e non con quella solita demagogia che attribuisce agli stessi immigrati colpe e responsabilità che certo non sono le loro. Perché questo innanzitutto non vuol dire riportare la politica sul piano reale ma distrarre l'opinione pubblica da quelle che sono le reali urgenze del nostro Paese'.  

'Il Ministro Bellanova continua a insistere sulla necessità di regolarizzare 600mila immigrati clandestini. Siamo di fronte alla fotografia impietosa di un’Italia in ginocchio e di un governo in tilt. Un governo che non è la soluzione ma la causa dei problemi. Ci chiediamo se tirino ad indovinare o se ci sia alle spalle di tale ragionamento un progetto folle concepito sulle punte aguzze di un fanatismo immigrazionista - afferma invece Aimi -. Migliaia di imprese sull’orlo del fallimento che non hanno ricevuto aiuto alcuno e milioni di italiani che attendono ancora un concreto ausilio. La situazione economica italiana è gravissima e tale regolarizzazione rappresenterebbe un colpo alla nuca al nostro sistema produttivo e alle fasce più deboli della popolazione. Un’autentica guerra tra poveri. La scusa è quella di impiegarli nella raccolta della frutta e intanto il Ministro Bellanova non fa cenno della possibilità, pure richiesta da più parti, di impiegare i percettori del reddito di cittadinanza'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:78499
Il nuovo Iper Esselunga aiuterà anche gli altri negozi, Coop compresa
Politica
19 Febbraio 2019 - 08:30- Visite:53871
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:49930
Covid, Aimi: 'Da Modena un medicinale che contrasta il virus'
Societa'
08 Aprile 2020 - 12:33- Visite:43372
Cra Formigine, operatrice sanitaria colta da malore dopo vaccinazione
La Provincia
05 Gennaio 2021 - 12:07- Visite:27179
'Bibbiano è la pagina peggiore della storia della nostra Repubblica'
Politica
03 Ottobre 2019 - 18:18- Visite:26254

Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12164
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16150
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13684
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12807
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21172
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16150
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13684
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12942