La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Droga a Modena, 13% delle segnalazioni riguarda minori

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questa mattina il prefetto di Modena Maria Patrizia Paba e il Direttore Generale dell’Ausl Antonio Brambilla hanno rinnovato il Protocollo d’intesa


Droga a Modena, 13% delle segnalazioni riguarda minori

Questa mattina il prefetto di Modena Maria Patrizia Paba e il Direttore Generale dell’Ausl Antonio Brambilla hanno rinnovato il Protocollo d’intesa nell’ambito del procedimento nei confronti delle persone segnalate per detenzione di sostanze stupefacenti.

'Il protocollo, che rinnova l’intesa sottoscritta nell’ottobre 2016, è finalizzato a reciproche collaborazioni sul fronte del contrasto alla tossicodipendenza, in relazione alle rispettive competenze dei due Enti, anche con lo scopo di mantenere una correntezza degli adempimenti previsti dalla normativa di riferimento - si legge in una nota della prefettira -. Nell’ultimo triennio l’accordo ha consentito di abbattere i tempi della effettuazione dei colloqui presso la Prefettura previsti dalla legge e dell’emissione dei provvedimenti a carico delle persone segnalate per detenzione di sostanze stupefacenti. La stragrande maggioranza delle segnalazioni riguarda l’uso di cannabinoidi, mentre sono presenti in minore entità le segnalazioni per cocaina, eroina, metanfetamine, ketamine. Le segnalazioni a carico di minori sono state nel 2019 circa il 12-13% rispetto al totale delle segnalazioni'.

L’intesa prevede modalità operative condivise finalizzate al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

- ridurre ulteriormente i tempi che intercorrono tra la segnalazione delle Forze dell'Ordine alla Prefettura e l'espletamento del prescritto colloquio, così da scongiurare durante tale periodo, l'innescarsi di possibili meccanismi di dipendenza;

- realizzare in tale ottica un approccio precoce con i Sert del soggetto segnalato ai sensi dell'art.75 del D.P.R. 309/90, inteso come possibilità di entrare in contatto con gli operatori e di instaurare una relazione all'interno della quale trovare uno spazio di riflessione e crescita personale;

- offrire una più ampia prospettiva in virtù della possibilità, nel corso del colloquio, di indirizzare la persona ad percorso di recupero da concordare presso il Ser.T. al fine di esplorare le modalità con cui si manifesta il consumo di stupefacenti, aumentare le percezioni del rischio nei giovani consumatori, fornire una informazione dettagliata sugli effetti delle sostanze e sulle leggi di riferimento;

- potenziare, in collaborazione con l'unità di epidemiologia del Dipartimento Sanità Pubblica dell’AUSL, i progetti già attivi, finalizzati ad approfondire comportamenti e stili di vita a rischio nelle fasce più giovani e ad orientare iniziative nel campo della promozione della salute.

Il progetto prevede la partecipazione di giovani tra i 18 e i 25 anni, segnalati per la prima volta dalle Forze dell’Ordine alla Prefettura per uso di cannabis, ad un corso info-educativo per fornire loro alcune informazioni sugli aspetti medici, psicologici e legali dell’uso di tale sostanza stupefacente.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129817
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:95197
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:44315
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:40959
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:40752
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34921
Societa' - Articoli Recenti
Trapianti: in Emilia-Romagna torna ..
Il luminare, di ritorno dagli Emirati Arabi, rientra operativamente al S.Orsola. All'11 ..
13 Novembre 2019 - 17:36- Visite:140
Traffico d'organi: business ..
Guadagni fino a 100mila dollari per i chirurghi, fino a 10mila per i broker e tra i ..
13 Novembre 2019 - 11:00- Visite:315
Anso, rinnovato consiglio direttivo: ..
Le testate aderenti ad ANSO, che sta per compiere 16 anni, coprono tutto il territorio ..
13 Novembre 2019 - 08:40- Visite:199
Abusiva vendeva rum al Gay Pride: ..
Da una sanzione per vendita abusiva di alcool gli agenti del Nucleo Antievasione della ..
12 Novembre 2019 - 22:25- Visite:174


Societa' - Articoli più letti


Lesioni piede diabetico: risultati ..
Le cellule staminali migliorano guarigioni di ulcere e gangrene. Dalla struttura complessa ..
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:38885
Odissea ospedale di Baggiovara: ..
Il drammatico racconto di una mamma. Soltanto la minaccia di informare il sindaco ha ..
25 Luglio 2019 - 07:30- Visite:18439
La mamma 'coraggio' di Bibbiano: ..
La testimonianza e la forza di Valeria, che nel 2013 rimase vedova e ricevette la ..
24 Luglio 2019 - 16:15- Visite:18205
Istat, Modena è la città più cara ..
Modena fa registrare la maggior spesa aggiuntiva per una famiglia tipo: 307 euro su base ..
16 Settembre 2019 - 18:58- Visite:12011