La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

'Il triangolo camorra, Ndrangheta, Bassa modenese: realtà consolidata'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Siulp: 'In questo contesto è gravissima la situazione del Commissariato di Mirandola, ridotto attualmente a 28 unità'


'Il triangolo camorra, Ndrangheta, Bassa modenese: realtà consolidata'

'La cronaca di questi giorni, ci racconta che l’inchiesta Aemilia sta dimostrando, se mai ve ne fosse ancora bisogno, che la Bassa modenese è sempre più preda di affari illeciti delle grandi criminalità organizzate, camorra e ‘ndrangheta su tutte'. A intervenire è il sindacato di polizia Siulp, attraverso la segreteria provinciale di Modena.

'La Bassa modenese, un comprensorio di nove comuni con quasi 80.000 abitanti sparsi su un territorio di oltre 460 chilometri quadrati, è sede del più importante distretto biomedicale europeo, dove oltre 5000 addetti, per lo più nel mirandolese, producono l’eccellenza del materiale ospedaliero per settori come emodialisi, biopsia e drenaggio, cardiochirurgia e oncologia e tanto altro ancora. In un territorio come questo, fondamentale per il PIL italiano, la DDA di Bologna scopre che camorra e ‘ndrangheta fanno affari insieme nel mondo dell’edilizia, infiltrandosi negli appalti per la ricostruzione post terremoto di Mirandola e pretendendo per ciò pagamenti di somme importanti - continua il Siulp -. Si fa presto a pensare che se una situazione del genere, ancora non completamente scoperchiata dall’inchiesta Aemilia, non viene adeguatamente seguita, monitorata e interrotta quanto prima, nel giro di alcuni anni l’espansione sarebbe tale da poter minare le fondamenta dell’economia locale. In questo scenario, gravi appaiono le responsabilità di vertici istituzionali e politici che, negli anni, hanno minimizzato l’allarme del sindacato di polizia riguardo il preoccupante calo di uomini e mezzi, con la contemporanea infiltrazione di criminalità organizzate sempre più evidente. Minimizzazioni che hanno portato nel tempo a consolidare l’idea del mirandolese quale isola felice e scevra da problematiche complesse, per il solo fatto che le criminalità organizzate in questi luoghi agiscono silenziosamente, senza clamori che possano far preoccupare i cittadini, molto più allarmati dai reati predatori che da questa realtà. È per tale motivo, che segnaliamo la gravissima situazione del Commissariato di Mirandola che, ridotto attualmente a 28 unità e presto a 26 a causa di pensionamenti, fatica tantissimo anche nel semplice ma fondamentale controllo del territorio: nessun nuovo agente da anni, nessuno dei futuri ispettori e silenzio assordante a destra e a manca'.

'Si aggiunga, a tale difficile situazione, che la polizia giudiziaria degli uffici di Mirandola, Carpi e Sassuolo è stata recentemente esautorata da varie scelte investigative e operative, a causa delle decisioni imposte dalla Questura di Modena, che appartengono a un retaggio e a una visione del lavoro oramai ampiamente sorpassate dai tempi - chiude il Siulp -. Ecco perché, ancora una volta, è il sindacato di polizia Siulp a calarsi nei panni di chi, per responsabilità istituzionali o politiche, dovrebbe stracciarsi le vesti a difesa di un territorio così operoso, produttivo ma quanto mai a rischio'.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:64741
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:29092
Mirandola, vigilessa trovata morta, il Sulpl: 'Suicidio annunciato'
La Nera
04 Aprile 2018 - 13:58- Visite:20781
Il pentito della 'Ndrangheta sulla dirigente del Comune di Modena: 'I ..
La Nera
27 Settembre 2017 - 12:00- Visite:12558
Maxi sequestro per un imprenditore edile modenese «contiguo alla ..
La Provincia
15 Giugno 2017 - 18:54- Visite:11999
Processo Aemilia e 'ndrangheta: si indaga sul ruolo del dirigente Cna,..
Economia
19 Agosto 2017 - 07:00- Visite:11907
La Nera - Articoli Recenti
Cinque rapine violente in un mese e ..
I Carabinieri del nucleo operativo di Sassuolo hanno bloccato i 4 malviventi autori di colpi..
17 Ottobre 2019 - 12:44- Visite:277
Fatture false per 14 milioni, ..
Oltre 60 le fatture incriminate, emesse da due srl con sede dichiarata nel milanese nei ..
16 Ottobre 2019 - 16:16- Visite:1119
Esplosione via Blasia, manomesso ..
L'esito della perizia tecnica disposta dal PM Katia Marino. Il 19 enne, solo in casa, ..
16 Ottobre 2019 - 13:28- Visite:401
Razzia in ditta in fallimento: in ..
Avevano smontato e rubato parti in rame dell'impianto di riscaldamento quando la Squadra ..
16 Ottobre 2019 - 13:12- Visite:414


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:127241
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:55005
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:38817
Camionista non in regola con Adr: 30 ..
Al camionista è stata anche ritirata immediatamente la patente e ulteriore decurtazione di ..
22 Marzo 2018 - 14:56- Visite:37666